Lilian Brassier
Lilian Brassier

Il Toro cambierà molto in difesa, a prescindere da Schuurs che dovrebbe rientrare dall'infortunio a settembre. Tenendo Schuurs (ma disponibile a Serie A iniziata), Tameze e Masina, comunque servirebbero almeno tre acquisti, giocando con la difesa a tre, vista la possibile partenza di Buongiorno. Secondo Tuttosport, nel mirino del club granata c'è Lilian Brassier.

Difensore centrale classe '99, ha avuto una crescita esponenziale nelle ultime stagioni e si è reso protagonista nella storica qualificazione del Brest in Champions League. La sua valutazione si aggira attorno ai 10 milioni di euro ma la concorrenza è alta, sulle sue tracce ci sarebbero Olympique Marsiglia e Bologna, ma non sono esclusi inserimenti di altri club. (tuttomercatoweb)

La scheda

Embed from Getty Images

Lilian Brassier (Argenteuil, 2 novembre 1999) è un calciatore francese, difensore del Brest.
È un terzino sinistro che può giocare anche al centro della difesa.

Cresciuto nel settore giovanile del Rennes, dal 2017 al 2019 gioca con la squadra riserve a cavallo fra quarta e quinta divisione francese, dove colleziona 43 presenze e segna due reti. Nel 2018 viene ceduto in prestito al Valenciennes con cui debutta fra i professionisti il 2 agosto in occasione dell'incontro di Ligue 2 pareggiato 1-1 contro il Nancy; al termine della stagione fa ritorno al club rossonero, dove viene convocato per alcune partite di inizio stagione prima di essere ceduto ad ottobre, nuovamente in prestito, al Brest. Debutta nella massima divisione francese il 21 novembre in occasione dell'incontro vinto 4-1 contro il Saint-Étienne ed il 13 marzo realizza la sua prima rete fra i professionisti, nella sconfitta per 3-1 contro l'Olympique Marsiglia.


1 giugno 2024 - Rassegna Stampa

Tuttosport

“Schuurs solo a settembre, il Toro ci prova per Brassier”

Dopo aver perso la stagione, l'olandese vede tardare i tempi del rientro: avverrà a campionato iniziato. Si allungano i tempi. “Tornerò più forte”. Rivoluzione difesa: nel mirino il centrale del Brest che piace pure a Bologna e Marsiglia. Vanoli da Venezia può portare Joronen, portiere di fiducia.

“Brassier, c'è anche il Toro”

A prescindere da Schuurs la difesa sarà rivoluzionata. Decisivo nella storica qualificazione del Brest in Champions League, piace molto a Marsiglia e Bologna. Negli ultimi anni ha avuto una grande crescita: costa 10 milioni.

La Gazzetta dello Sport

“Masina promosso”

Il mancino è arrivato dall'Udinese e ha convinto in marcatura e impostazione. Un punto fermo per il futuro. Avanti con Adam, il Toro riparte dalla difesa. Djidji e Rodriguez salutano a fine contratto.


💬 Commenti (14)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi