Ricardo Rodriguez
Ricardo Rodriguez

Il Toro batte il Milan, Juric vede l’Europa.

 

 

Primo tempo con il Milan già in vacanza. Ma Toro determinato e prendere i tre punti. Devastante Zapata che su cross di Rodríguez porta in vantaggio i granata. Combatte come un leone Duvan. E stavolta trova un’ottima spalla in Pellegri, determinate nel raddoppio di Ilic, poi Rodríguez si regala il gol d’addio. I centrali difensivi del Milan erano già in vacanza. Ci pensa Pulisic a risvegliare il Diavolo, anche se l’ingenuità di Masina sul rigore è stata enorme. Resistono i granata anche all’ingresso di Leao. Buongiorno di imperio su Jovic, Tameze fa un paio di chiusure decisive. Savic è bravo su Leao. Con questa vittoria Juric scavalca il Napoli e si predispone per un eventuale regalo della Fiorentina. Io non so se questa squadra potesse fare di più, secondo me viste le forze in campo e la panchina cortissima no. Si poteva ma a gennaio bisognava crederci e dare al tecnico croato un paio di elementi decisivi. Gli infortuni di Schuurs e Buongiorno hanno fatto il resto

Ivan Juric

. Cairo ha tirato i remi in barca come sempre, Juric ha deciso per altri lidi. Ma davvero con il materiale in mano non poteva secondo me arrivare più in alto. Doveva essere supportato, è stato abbandonato. Ecco perché la Maratona contesta. Poi è chiaro che per andarsene l’attuale proprietà dovrebbe trovare un compratore, che oggi non si vede nemmeno col lumicino. Chi dice che Urbano dovrebbe regalarlo probabilmente crede negli Ufo. A differenza che in altri tempi granata non ci sono nemmeno voci in giro per giornali, o giornaletti vari. Il motivo? Per strappare il Toro a Cairo ci vogliono soldi veri, ci vogliono imprenditori veri. Diverso è il discorso della dignità che a Superga è stata ampiamente calpestata. Non basteranno un paio di vittorie in campionato a far dimenticare. Ma per una sera godetevi il Toro.


💬 Commenti (5)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi