Sky, Dazn e Img non pagano sesta rata, buco da 233 milioni

1
154

Sharing is caring!

Come riferito da La Gazzetta dello Sport, Sky, Perform (Dazn) e Img devono ancora versare la sesta rata da 233 milioni di euro complessivi, prevista dal contratto che scade alla fine della stagione 2019/2020.

Mercoledì si terrà un’assemblea urgente di A nel corso della quale verrà affrontato il problema, in quanto le tv chiedono uno sconto pari a 120 milioni in caso di ripresa e il doppio in caso di stop definitivo.

1 commento

  1. Pagheranno pagheranno, perchè purtroppo per Loro il contatto firmato a Suo tempo con la LEGA CALCIO non prevedeva “cause forze maggiori” come di fatto sta avvenendo causa Pandemia, e come avrebbe potuto?
    Il tutto si riassume nella richiesta di “sconto” sulla prossima stagione: se DAVVERO pensassero di aver ragione (e di vincere in qualsiasi Tribunale) non penserebbero a questo sconto, semplicemente stanno bluffando, stanno cercando di “limitare i danni” facendo leva sui soldi (TANTO PER CAMBIARE) che ancora devono (sulla carta dato che parecchie squadre hanno già “scontato” i soldi che avrebbero dovuto ricevere a sto giro nelle varie Banche, quindi la patata bollente resta nelle Loro mani, e personalmente non ci piango più di tanto, si sono fatti le rubinetterie d’oro in passato sulla nostra pelle (di tifosi trasformati in “utenti”…), piuttosto piango per tutti quei lavoratori in proprio che non lavorando non guadagnano nulla e non sanno come fare per andare avanti, altro che incassare MENO, NON INCASSANO PROPRIO!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui