Cairo su Giampaolo: “Abbiamo preso un tecnico di qualità”

46
2184
Marco Giampaolo
Marco Giampaolo

Sharing is caring!

 “Abbiamo preso un allenatore di qualità, Giampaolo insegna calcio. Siamo molto soddisfatti. Ora dobbiamo fare le cose con umiltà, in punta di piedi cercando di fare bene“: così il presidente del Torino, Urbano Cairo, commenta ai microfoni di Sportitalia l’ormai imminente approdo dell’ex tecnico del Milan sotto la Mole. L’allenatore ha trovato l’accordo con il club granata, si parla di un biennalecon opzione per il terzo anno. Giampaolo si trova ora a Casa Milan per risolvere il contratto che ancora lo lega ai rossoneri: una formalità, poi sarà ufficialmente il nuovo tecnico del Toro.

(fonte tuttosport.com)

46 Commenti

  1. – Conoscendo e perseverando il nostro attuale “Super-pres”, chissà se riuscirà a mangiare il panettone a Torino….

  2. Forse non avete capito che non c’interessa una beneamata sega di queste cose.
    Forse non avete capito che la misura.. è colma.
    Forse non avete capito che il cordone ombelicale.. è tranciato!

    Ho addirittura timore di una gioia sportiva come il 7^ posto in Serie A nel caso Giampaolo imbroccasse la stagione, perchè?
    Perchè non cambierebbe NULLA e il nostro presidente continuerebbe a fare quello che vuole! Si può arrivare ad avere simili pensieri per la propria squadra.. No! E non sono il solo, quindi qualcuno si faccia delle domande, e poi si dia le risposte.

    Io penso, che il Dott. Urbano Cairo, debba porre un freno a quella che è la sua infinita avidità..
    Io penso, che dovrebbe limitare il suo strabordante egoismo..
    Io penso che dovrebbe cominciare ad investire in sviluppi concreti a quelle che sono le necessità di un club che punta al meglio, e che è proiettato nel futuro ma con i piedi saldi al presente. Stadio di proprietà, cura del merchandising, relazioni con media e tifoseria, cura dei dettagli, e mi riferisco anche a solo dei cavolo di seggiolini granata per imbellire quel cesso grigio che ci hanno dato, o non presentarsi ai Preliminari di EL contro i Wolwes con il pannello dello stadio rotto! (nel prepartita all’interno dello stadio mi sono vergognato, ma ho pensato si fosse guastato poco prima e che sicuramente il motivo era che non avevano avuto tempo di aggiustarlo.. si questo pensavo io.. La partita seguente il pannello era ancora nelle stesse condizioni, e lì oltre alla vergogna, è salita anche la rabbia.
    Potare pesi morti in società, inserire figure COMPETENTI e rispettate nel mondo del calcio in seno alla dirigenza.
    Comunque.. potrei andare avanti ancora molto ma, NON NE HO PIù VOGLIA!

    CAIRO CI HAI SFIBRATO!

    V A T T E N E

  3. Credo sia davvero un problema tecnico. E’ sparito anche qualche post mio, quindi.
    Appena possible scrivo una mail alla redazione

  4. Ecco un aggiornamento in attesa di altre nuove:
    Nella prossima settimana si paleseranno gli interessati all’acquisto del Toro,quelli seri,non quelli della cordata di Console.

    • Cek visto che sembri informato : per caso c’è di mezzo la Red Bull?
      Invece la cordata guidata da Console sembra che abbia mollato
      Di fronte alla resistenza di Cairo a sedersi al tavolo della trattativa questi mollano. Console ci ha messo la faccia e il buon nome me in questo modo la credibilità va a farsi fottere. Mi spiace, io ci credevo.
      E con questa anche le mie speranze molto elevate di liberarci di Cairo, vanno a farsi fottere.
      Non ci resta che piangere…….

  5. Attendo con trepidazione l’arrivo dell’acquisto che… cone annunciato dal profeta Stuppiello in una delle sue illuminate predizioni frutto di lunghe meditazioni nel giardino roccioso di Masio corroborate da pasti penitenziali a base di cavallette, bacche e funghi allucinogeni (e questo il menù aziendale della Cairo scomunication)…ci farà fare dai 70 punti in su

  6. Ma quell’idiota che lo ha intervistato chi e’??? Ha detto all’avido:” Presidente, lei e’ sempre stato molto ambizioso……adesso fara’ un gran mercato???????” Ma dove vivi?? Ma lo sai che hai appena intervistato il master in fatto di nullita’ promesse inutili, mille parole al vento e nient’altro???

  7. Allora..ulteriori aggiornamenti:
    Trattasi come detto di un gruppo europeo che dispone di enormi capitali,non sono italiani,per cui non è la famiglia Denegri,non sono austriaci per cui non è la red bull.

  8. Sinceramente non ho grandi aspettative per la prossima stagione. Pare scontato oramai che ci pupperemo il nano almeno un altro anno. Non voglio neanche infierire sul fratello DJ e sul suo ostentato entusiasmo per questi buffoni, apparsi a tutti come tali da subito, mentre lui gongolava davanti alle chiacchiere, i fondi in Lussemburgo, i capitali arabi, il CEO (quanto gli piaceva ‘sta parola!).
    Quanta ingenuità, ma è disperazione e lo capisco.
    Non credo neanche a questa cordata presumibilmente più seria, se dovevano venir fuori erano già usciti, mentre il nano visibilmente sta tirando su le basi per la prossima stagione, sulla quale al momento non ripongo nemmeno fiducia. L’annata appena conclusa mi ha tolto una gran fetta di passione ed interesse. Ce ne vorrà per farmela riconquistare.

  9. Ma solo io ho visto come era scuro in volto oggi Cairo mentre lo intervistavano?
    Sono settimane che lo vedo in questo modo,oggi sul viso e negli occhi gli si leggeva la tensione ,ma come …ha appena firmato l’allenatore nuovo e arrivi davanti ai microfoni con un’espressione così cupa..!!??
    Qualcosa per me bolle in pentola,la butto li’…e se per caso in maratona tornano a comandare gli ultras storici cade l’ultimo baluardo a protezione del suo castello.
    È forse questa la sua preoccupazione?il re è nudo?
    Non vorrebbe vendere ma dinanzi a una tifoseria che torna unita a contestarlo ogni giorno e ogni domenica,con il rischio di perdere la credibilità dinanzi l’Italia intera,lui che vive d’immagine,forse si trova di fronte a un bivio…

  10. Ma qualcuno puo veramente pensare che Cairo che ha appena speso 10 milioni lordi per allenatore e ds nuovi e che sta alla finestra per spartirsi i prossimi 6 anni di diritti televisivi venda ora o fra un mese o tre mesi la società a qualcuno ammesso che poi ci sia realmente?

  11. Guarda Cek, io non ho mai messo piede su facebook in vita mia, però come gli altri seguo con interesse i tuoi aggiornamenti da Radio Granata e la suggestiva ipotesi di acquirenti stranieri. Tuttavia i giorni passano, il nano ingaggia un DS, poi l’allenatore, ripartono le chiacchiere di mercato, e quest’altra cordata dov’è? che fa? Anche questa cosa dello sguardo torvo di cairetto mi pare un po’ debole per poter parlare di cambiamenti concreti. Che posso dire? Magari domattina ‘sti magnati si manifestano, la gente unita li sospinge obbligando il nano a mollare, ma qui si continua a rimandare a domani, non li vedo, e tra non molto riparte il baraccone.

  12. Infatti sono molto demoralizzato…. ormai ho l’impressione che non cambierà nulla, continueremo ad avere sto ominicchio che tiene in ostaggio il Toro ancora per un pò
    Che palle mamma mia

  13. Mi sembra di aver scritto che si paleseranno la prossima settimana(attenzione non sono mie supposizioni ma le indiscrezioni che rivelano solo in parte i ragazzi di radiogranata),è ovvio che una società debbacomunque procedere nella scelta dell’allenatore e fare mercato perché se poi decidesse di non vendere si ritroverebbe a pochi giorni dall’inizio di campionato senza staff tecnico e giocatori,il che significherebbe mettere in crisi l’intera prossima stagione sportiva.
    Pertanto ritengo sia normale che le due cose viaggino parallelamente, non mi stupisco assolutamente.

    • Cek sei la mia ultima speranza ormai dopo la dipartita dei 5 fantomatici investitori della Taurinorum e dei due advisors.
      Gruppo Europeo dici e non è la Red Bull. Può essere chiunque allora.
      Se non si conosce il ramo industriale , non si sanno nomi, non si sa quanto investono non si sa nulla….
      Sono demoralizzato

  14. Caro Bertu io faccio solo notare quello che mi sembra evidente, il mio auspicio non è che rimanga Cairo. In queste condizioni mi sembra difficile pensare a un passaggio di proprietà e sono molto perplesso quando sento parlare di contestazioni a oltranza. Primo perché gli stadi per un po rimarranno ancora chiusi e poi perché i tempi sono cambiati e la gente ha purtroppo cose più serie a cui pensare. Le sommosse modello cessione Lentini appartengono a un altro calcio. Fatemi per favore un esempio in tutto il mondo di società che cambia proprietà per le contestazioni della gente. Oggi sono solo operazioni finanziarie e basta. Ma forse sono solo io a vederla così

  15. Scusa se insisto CEK,ma la scorsa settimana tu hai scritto che il 31 Agosto finiva il rapporto lavorativo tra radiogranata e Cairo com.
    Giusto per capire qual’e’ la posizione di radiogranata,visto che nn ho FB e nn conosco i ragazzi.

  16. Cocorita, guarda che l’fc è già una succursale dei gobbi. Non gli date fastidio,anzi.. Vi dicono di prendere Zaza, signorsi, si esegue. State massacrando e distruggendo il settore giovanile,riducete già i non onerosi emolumenti ai mr ,non fate APPOSTA il robaldo x ordini superiori, il comune vi convoca e voi rimandate, rimandate..ma non ti fai due righe schifo? Ma solo due righe..

  17. I ragazzi di radiogranata hanno detto piu’ volte che i segnali tipo quello che hai citato te Dhea,o altri di fermento sembrano segnalare delle novita’ imminenti in casa granata,pero’ aggiungono anche che tutto dipende a sto punto da Cairo.
    E qui rispondo a Toro 71, al Torino e a Torino la situazione e’ molto ingarbugliata,qualcuno ci ha rimesso soldi e capitale….
    Comunque finisco dicendo che i ragazzi sanno molte cose (compreso i compratori),ma non si espongono per rispetto dei loro informatori e i compratori.
    Ad ogni modo basta attendere ancora qualche giorno, questo lo hanno garantito.

  18. A Pallotta i romanisti hanno fatto guerra dura per anni, manifestazioni ripetute con grande partecipazione. Striscioni “Pallotta vattene!” apparsi pure negli States, non a Milano, a Boston! tam tam continuo pure sulle radio, sui giornali. Eppure per indurlo veramente a lasciare è dovuto apparire e insistere tenacemente con trattative estenuanti mr Friedkin che per rilevare la società ha dovuto cacciare i dollaroni quelli veri (ci compri 3 volte il Toro) e altrettanti li dovrà investire sul resto (mercato, stadio etc.). Questo è un esempio di reale volontà di investimento. A Friedkin interessava QUEL boccone per le grandi potenzialità di ritorno economico negli anni. Fatte le debite proporzioni, deve accadere qualcosa di simile anche da noi, e come ha dimostrato quella vicenda, non è una cosa che si risolve dall’oggi al domani.

    • Detto che Friedkin non ha la minima idea di che gatta ha comprato, crede ancora di poter fare lo stadio a Roma…Lo credeva anche Pallotta poi…

  19. Guardate che questi che vogliono il Toro probabilmente sono attratti principalmente da Torino 2030,ossia dal nuovo piano di sviluppo green cittadino,per di più con il definitivo abbandono della fiat di aree e comparti produttivi legati al loro mondo.
    Suppongo sia proprio un cambio visionistico della città, quindi possibilità di investimento e guadagni,naturalmente il Toro rappresenta un mezzo per arrivare all’obiettivo.

  20. Nessuno caccia 600 milioni senza un minimo di garanzie.
    Ad esempio il prossimo anno, la Raggi fa le valige, chiunque le subentrerà sarà molto più accomodante sulla questione stadio.

  21. Ad ogni modo la prossima settimana si paleseranno con nomi,piani e progetto di sviluppo,questo l’hanno garantito i ragazzi di radiogranata.
    Resta solo da pazientare ancora qualche giorno e su giornali e social dovrebbero finalmente manifestarsi.

  22. Cairo ha ingaggiato un allenatore il cui miglior risultato in tanti anni di carriera è stato un nono posto.
    Ha annunciato i suoi obiettivi e si è detto soddisfatto!
    Noi non lo siamo per niente!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui