Troppa paura, tanto timore, poca qualità.

0
869
Davide Nicola
Davide Nicola

Sharing is caring!

Troppa paura, tanto timore, poca qualità.

Io sto con Davide Nicola, come stavo con il Maestro Giampaolo. Quindi toccatevi i coglioni. Ho una domanda però: perché gioca sempre Zaza? Sanabria ha il Covid, ma Bonazzoli può far davvero peggio? Sì lo so siamo alla disperazione. Ma provare ad esempio Bonazzoli, con Verdi dietro Belotti. Detto che Verdi continua a farmi solo incazzare. Oggi male Singo, che dopo un esaltante girone di andata sta prendendo fiato. Ci vorrebbe un sostituto, diciamo almeno da serie A. Invece c’è Vojvoda, preso dal nostro straripante direttore sportivo. L’inutile e dannoso Vagnati. Oh ragazzi non ne ha beccato uno. Gojak, Bonazzoli, Vojvoda, dico uno anche per caso almeno buono lo prendi. Eppure confermatissimo. Probabilmente ha fatto bene il lavoro che Cairo gli aveva assegnato, che non riesco ad immaginare quale fosse. Cairo che in settimana ha lavorato molto ed alacremente sui diritti televisivi, ha parlato di piattaforme, segnale, palinsesti, e soldi, tanti soldi. Qualcuno lo avverta che si sta retrocedendo. Almeno che lui non sappia cose nascoste a noi umani, stiamo scendendo in B. Il Presidente ha detto anche di volere il Museo al Fila, speriamo solo che non siano solo fuochi fatui dovuti alla classifica. A scanso di tutti questi milioni, con un piede in B, siamo riusciti a chiudere per Mandragora e il malato Sanabria nell’ultimo mercato. Strootman ha cambiato il Genoa.  Paura quella tanta, squadra che fatica a dettare l’ultimo passaggio. Giocatori che troppo spesso vogliono strafare. Condizione atletica penosa in uomini chiave. Ansaldi, Baselli su tutti. Baselli non gioca? Baselli in dieci minuti ha perso 2 palloni, si è rotolato a terra un paio di volte e poi?? Non è in condizioni, punto. Lo sa Nicola, lo sa lui, lo dovevano sapere anche Cairo e Vagnati. Verdi ha calciato nel finale una punizione orrenda, ma non era l’esperto? Bravo stavolta di piedi Sirigu nel primo tempo. Belotti ha combattuto come un leone, ma faccio presente che parte esattamente da lontano come con Giampaolo. Ragazzi il Gallo parte da lontano perché è nel suo DNA ma soprattutto perché davanti non arriva mai una palla. Hanno retto dietro. Non era facile con un attacco genoano in forma. Nicola a fine partita dice però una cosa in più. Dice che singolarmente la squadra ha dato il massimo. Bisogna che dia di più dal punto di vista dell’organizzazione di squadra. Traduco dal tecnichese: la squadra è questa. Longo un mese fa ha detto no grazie, ed è andato in lega pro. E lui conosceva la squadra. A Cagliari uno spareggio. Io sto con Nicola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui