Dal Pino: “Lazio-Torino? Per la Lega si deve giocare, ma c’è il precedente Juve-Napoli”

32
1033
Pallone rigore Belotti

Sharing is caring!

Dopo la posizione dell’Asl di Torino in merito al possibile rinvio della gara tra i biancocelesti e i granata (in programma domani pomeriggio alle 18:30), arrivano anche le parole del massimo rappresentante della Lega Serie A, Paolo Dal Pino.

Serie A, Dal Pino: “Lazio-Torino? Per la Lega si deve giocare, ma c’è il precedente Juve-Napoli”

“Il nostro orientamento è sempre quello di giocare, lo abbiamo sempre sostenuto – dichiara Dal Pino -. Abbiamo firmato un protocollo sanitario con il Governo per poter dare continuità al campionato, ma abbiamo bisogno da parte delle Asl di collaborazione costante, cosa che abbiamo sempre avuto – sottolinea il presidente della Lega Serie A ai microfoni di Rai Gr Parlamento -. Per noi la partita si deve giocare, ma se la Asl ha un atteggiamento estremamente duro e restrittivo, dobbiamo valutare sulla base di quella che purtroppo è stata la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, che su Juventus-Napoli ha creato un precedente di giurisprudenza”. (gonfialarete.com)

32 Commenti

  1. è incredibile la posizione di Dal Pino, secondo lui una squadra che è una settimana che non si allena non per volontà sua ma causa covid dovrebbe giocare? Lasciamo stare le assenze che potremmo considerarle (anche se ovviamente, data la portata non è la stessa cosa, non ci vuole un genio a capirlo…) alla stregua di infortuni fisici, ma se il resto della squadra non si può allenare per indicazioni dell’ASL (per altro giustissime…) come si può anche solo pensare lontanamente che la squadra possa giocarsela alla pari? E’ davvero incredibile… decidessero di farci giocare io davvero farei scendere in campo la primavera. Inzaghi e questo Dal Pino sono in antitesi con i principi sportivi. Ma il problema è che sicuramente non considerano il calcio uno sport, diversamente Inzaghi dichiarerebbe che non c’è gusto a giocare ad armi impari, mentre Dal Pino che non è giusto giocare in queste condizioni. Poi che sia la stessa Lazio, che si rese protagonista del fattaccio dell’andata (ancora impunito), a premere per giocare è ancora più scandaloso. Senza vergogna

  2. Com e ho scritto nel mio articolo di sotto, covidopoli, il calcio non è più sport è solo business. Gli interessi al di sopra della salute. Basti vedere Juve Napoli dove la Lega ha di fatto comminato lo 0-3 a tavolino poi giustamente annullato dalla giustizia.
    Credo anzi sono certo che sia la stessa cosa anche qui, con 2 aggravanti:
    1- Parliamo di variante del covid inglese più aggressiva come dimostra il focolaio granata. chi si assumerà la resxponsabilità se poi si ammaleranno giocatori laziali contagiati dai granata e qualcuno di loro starà più male ?
    2- Il Toro non ha potutuo allenarsi da lunedi scroso. E’ una settimana che i giocatori arruolabili sono in casa a fare esercizi e stretching. In che condizioni potrebbero presentarsi?

    Poi Biziog: no io non farei giocare la primavera, il Toro non deve presentarsi e fare come il Napoli punto e basta. L’ASL ha bloccato la squadra fino a domani mezzanotte? Bon non si gioca punto. Partita rinviata.

    E in ogni caso prima vorrei vedere per una volta la giustizia italiana essere efficace e dare lo 0-3 a tavolino contro la Lazio per i fatti dell’andata…

    • DJ, se l’ASL, come sembra, blocca la partita allora certo che non dobbiamo presentarci (anche perché la primavera ha giocato oggi e non si possono fare, da regolamento, due partite due giorni di fila), ma questi tenteranno in ogni modo di farci giocare, e per aggirare il responso dell’ASL basta rinviare la partita a mercoledì… ecco, in quel caso io schiererei la primavera, o meglio ancora i pulcini, così la partita avrà rilevanza mondiale e per il calcio italiano sarà una bella pubblicità…

  3. Ma sta manica di figli di zoccola possibile che deve avere ragione sto burinazzi di laziali hanno veramente scassato i cosidetti prima o poi verranno a Torino con il pubblico e allora poi vedremo come va a finire la gli ovini al confronto di dt mangiacarciofi sembrano santi

  4. Dal Pino ha anche detto che l’ASL ha un atteggiamento duro e restrittivo, quindi secondo questo signore cercare di impedire che si propaghi il contagio è un comportamento duro e restrittivo, incredibile…
    che poi di duro e restrittivo non c’è nulla, anzi, si prendono provvedimenti quando il danno è già stato fatto, un atteggiamento congruo sarebbe stato bloccare il Torino subito dopo la comparsa dei due primi positivi, così facendo senz’altro si sarebbe quanto meno limitata la propagazione del virus. Voi direte che se facciamo così si bloccherebbero tante partite, ma, a parte in fatto che non vedo il problema, con sta porcheria di virus tutti subiamo disagi, se va bene, e veri disastri, se va male, quindi rinviare qualche partita non mi sembra questo gran problema. Ma, in realtà, una scelta di quel tipo potrebbe portare vantaggi, poiché in questo caso le partite rinviate saranno minimo due (bisogna aspettare la negatività dei giocatori domani), mentre se fossero intervenuti subito, si sarebbe rinviata probabilmente solo la partita col Cagliari.

  5. Il festival lo fanno senza pubblico, gli studi televisivi strapieni senza mascherine ma dove?
    Io nelle troupe ci lavoro, tampone ogni 2 giorni obbligatorio, mascherina ffp2 obbligatoria, non te la lasciano neanche abbassare sotto al naso mai, solo gli attori se la tolgono giusto per il tempo di girare la scena.
    Ah Fenomenoooo!!

  6. Solitamente a Torino lavorano quasi esclusivamente i torinesi/piemontesi/padani, com’è pure giusto che sia.
    Anni fa sono capitato per pochi giorni in occasione delle riprese della fiction su Gigi Meroni (la farfalla granata, RAI), ma di norma lavoro quasi sempre a Roma, dove comunque c’è parecchio lavoro in questo campo, ci sono molti studi e teatri di posa.

  7. Italmexico, è possibile che non capisci che senza mascherina ci stanno solo i conduttori e gli ospiti (tra l’altro spesso in collegamento esterno) e solo per la durata delle riprese? In più, te lo ripeto è un settore iper-controllato, se non fai prima il tampone neanche ti ci avvicini allo studio e alla macchina da presa.

  8. Eh Marco ho capito che sono solo loro,ma non è poco. Lo stesso discorso dico io si potrebbe fare nei ristoranti o ai cinema. Che ne so,magari presentarsi con il tampone effettuato 24 ore prima,dico un esempio….
    Cioè trovare un modo per farci riparte pure a noi perché stiamo affondando!!!!

  9. Mariano lo so che sei sarcastico. Con i vaccini non cambierà assolutamente nulla poiché la copertura non è del 100% e perché non è sicuro che questi vaccini copriranno queste varianti e quelle future…. Sembra strano ma quei fenomeni che ci governano ancora non hanno capito che il virus “VIRA”.
    Questa non è un pandemia ma un incubo che ci tormenterà ancora per molto tempo.

  10. Io dico solo una cosa: non sono ne un mago ne tanto meno Dio ma qualcosa sotto c’è. Non so esattamente cosa ma qualcuno sta giocando con la nostra salute,economia ed integrità mentale.
    Una settimana fa ho conosciuto una ragazza su fb e tre giorni fa ci siamo visti. Distanziati,con mascherine ed in un luogo aperto. Ieri ci siamo rivisti ma udite udite dopo 2 ore di chiacchiere ci siamo ABBRACCIATI!!! Pensate un po’ che delinquenti che siamo!
    Io sono stufo di tutto questo!!!
    Voglio tornare a vivere,voglio tornare a lavorare. Il mio settore (quello hotelero) sta morendoooooo porca di quella miseriaccia!
    Voglio riandare al cinema con la tipa conosciuta per caso o rivedere i tifosi allo stadio.
    Vorrei che domattina mi svegliassi e mi renderei conto che tutto è stato solo un bruttissimo sogno…..

    • noi invece amiamo non abbracciare gli amici, non viaggiare, portare la mascherina, non cenare al ristorante, rimanere isolati ecc ecc ecc siamo masochisti ignoranti…dio mio italmexico siamo tutti incazzati ma guarda quei criminali negazionisti di Trump e Bolsonaro come hanno conciato i loro paesi

      • DALLA perché quei covidioti del governo italiano? Siamo in lock down da 3 generazioni,mascherine,distanziamenti,disinfettanti,nemmeno scopiamo più ma intanto nel rapporto densità di popolazione/infettati siamo in testa alla graduatoria mondiale,chissà perché……

  11. Si mettetevi telegram e guardatevi i video, poi date un’occhiata ai dati dei paesi citati dal fenomeno:
    USA: 28,7 milioni di casi, 514.000 morti
    INDIA: 11,1 milioni di contagi, 157.000 morti
    BRASILE: 10,6 milioni di contagi, 256.000 morti
    ma quelli non fanno testo, tutte invenzioni, l’importante è che su Telegram li vedete in giro tranquilli, senza mascherina, mica come da noi.

  12. molti meriterebbero un tour di una settimana da ricoverati in una sala rianimazione, ho un collega giovane che ne e’ uscito con gli organi compromessi , un parente morto e ci tocca leggere ancora oggi i deliri degli Sgarbi fans

  13. L’ultimo caso registrato di vaiolo si è verificato nel 1975 in Bangladesh. Nel 1980 l’Assemblea mondiale della sanità lo ha dichiarato ufficialmente eradicato dalla faccia della terra (vedi Wikipedia).

    Se neanche i dati ufficiali sono sufficienti a farti vedere che nel 2021, nel paese più evoluto del mondo, grazie all’amministrazione sapiente di quel genio negazionista, si è verificato al momento 1/5 dei morti per covid di tutto il pianeta, non so più che dirti. Tra l’altro lo stesso genio che ha incitato via twitter l’assalto del parlamento USA evocando brogli elettorali che il suo stesso ministro della giustizia ha dichiarato inesistenti e inventate di sana pianta. Ha ragione Toro 71, la realtà ve la possono spianare davanti agli occhi in tutti i modi, anche a suon di cannonate, ma non c’è verso.

  14. L’evidenza?
    Ci vuole veramente un paraocchi da cavallo per difendere Trump, quando qualunque capo di stato, compresi i suoi alleati più stretti, l’ha condannato e scaricato. Le questioni che sollevi fanno davvero ridere.
    Nei paesini in Campania fanno i brogli a favore della camorra, quindi le hanno fatte di sicuro anche alle presidenziali in USA per danneggiare Trump, ma ti leggi? Al festival tolgono il pubblico, quindi potrebbero farlo anche al cinema e nei ristoranti, e che li aprono a fare? c’è bisogno che te lo spiego?
    Comunque guarda, si, parliamo d’altro, che davvero mi fate incazzare e basta.

  15. Si? Hai qualche amico pure nei seggi emiliani che te ne ha parlato?
    Pure nella commissione d’inchiesta USA, suppongo.
    Ma parli con dati alla mano o sulla base di quello che si dice al bar sotto casa tua?

  16. Poi mi spiegate perché, da sempre, i brogli li tirate fuori solo quando perdete (Berlusconi 2006 docet).
    Quando vincete invece è il trionfo della volontà popolare.
    Sai, anch’io avrei qualche aneddoto da scrutatore, proprio riguardante il Berlusca, ma te lo risparmio.

  17. Trump ,simpatico o meno…e’ stato ” impacchettato” dalle lobby (Wall street in primis) e dagli interessi del governo cinese ( Biden o meglio il figlio e’ capo di fondazione con capitale cinese), il vero presidente dopo inpeachment del titolare sara’ la numero due ( ex superpoliziotta )che e’ notoriamente legata agli ambienti degli investitori.
    L’assalto al Parlamento e’ stato preparato e aspettato con lo scopo di mettere ulteriormente in cattiva luce Trump.
    Per me la Cina si e’ gia’ pappata gli Usa !!

  18. Mai letto tante idiozie tutte insieme. Andatevi a rileggere i risultati ufficiali delle elezioni Usa:
    Biden: Voti 81.273.485
    Trump: Voti 74.223.744
    Sono più di 7 milioni di voti di differenza. E di impeachment, Trump ne ha beccati 2, unico caso nella storia.

  19. Marco, le notizie sono in rete o meglio erano in rete, adesso è tutto sparito o i siti oscurati, e non erano i siti del klux klan…
    Certezze io non ne ho ma se hai per caso visto le immagini del discorso che fece Tr. avresti potuto sentire e vedere che non c’era nulla che facesse pensare ad eventuali sobillazioni alla rivolta tant’è il successivo “attacco” al palazzo è sembrata più una visita guidata con transenne aperte e strada fatta per i contestatori…… Per il resto chi ha gli occhi x vedere….
    Sul resto che il figlio di B sia in difficoltà per i suoi rapporti con la Cina è un dato di fatto.. e non lo dico io o il kkk, ma lo hanno detto anche la stampa e i telegiornali vari. Poi chi vivrà vedrà… una cosa però la voglio dire, TRUMP è stato l’unico che nel suo mandato come presidente..che non ha mai scatenato una guerra a differenza di tutti i suoi predecessori. Torniamo a parlare di Toro che è meglio poi ognuno è giusto che abbia la sua idea.

  20. La pericolosità della rete consiste proprio nel fatto che ciascuno può farneticare falsità a piacimento e a ripetizione, basta martellare sull’argomento e ci sarà sempre chi finirà per crederle vere. Poi guarda caso le oscurano, forse perché si basano sul nulla? o meglio sulla malignità di chi ha interesse a diffondere certe falsità? intanto nel frattempo c’è chi ci crede. Non esiste uno straccio di prova, ma se lo hanno scritto su Internet è vero!!!!!
    Sulla strada aperta ai facinorosi, neanche sorge il dubbio che se chi la organizza è il presidente USA in carica, ovvero l’uomo più potente del mondo, le strade si aprono. Macché! Sono i suoi avversari.
    E sempre da detta posizione, sono documentate e comprovate ogni genere di minacce e pressioni su chi avrebbe dovuto avallare certe maligne invenzioni.
    Il figlio di Biden ha rapporti commerciali con la Cina, quindi la Cina trucca le elezioni presidenziali e condiziona a suo piacimento la politica USA, e certo! E’ automatico, no?
    Ma il capolavoro è: “Non c’è nulla nei discorsi di Trump che facesse pensare a sobillazioni alla rivolta” quando ad urne ancora aperte, nel momento in cui i dati lo davano per sconfitto, Trump usava ancora una volta la rete per farneticare a tappeto di vittoria rubata e di brogli elettorali, quando tra i suoi sostenitori risulta tutta l’estrema destra americana (quelli del KKK sono tra i più moderati), quelli che lui e la figlia ad assalto in corso definivano “Veri patrioti, combattenti per la libertà”.
    Infine l’ultima favoletta: Non ha mai scatenato una guerra. Ha semplicemente revocato l’accordo sul nucleare con l’Iran, approvato tra gli altri da tutte le nazioni europee, organizzando a Baghdad il bombardamento e l’uccisione mirata del più potente generale iraniano, scatenando il momento di massima tensione tra i due paesi. Un uomo di pace, insomma.

  21. Trump ti sta sulle balle ok. Allora tutti i media sono fasulli, ci intortano dal mattino alla sera , lo avrai letto da qualche parte che ha ordito all’ eliminazione del generale iraniano o ci sei stato di persona ad assistere alla decisione….tutto vero e tutto falso…chissa’. Sta di fatto che un paese che si erge a paladino della democrazia non puo permettersi di chiudere la bocca a giornali e media americani solo perche critici e con comprovate prove di taroccamenti diversi effettuati a danno di una parte , 4 stati si sono rivolti alla corte suprema …..
    Tu vivi di certezze dal tuo punto di vista, io invece metto in dubbio un qualcosa che e’ emerso palesemente.
    Su Biden & figlio non ti scrivo piu’ nulla….tanto la vuoi mettere in caciara, e a me sinceramente non e che me ne fotta piu’ di tanto…..vedremo chi vivra’ vedra’.
    Riparliamo di Toro che e’ meglio!!

  22. Digitate Qassem Suleymani così magari leggete qualche fattarello che vi è sfuggito.
    Poi se volete proprio approfondire, basta digitare Trump Impeachment e avete la scelta tra il primo e il secondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui