Un caso di positività in prima squadra

11
1024

Sharing is caring!

Il Torino Football Club comunica che, nel corso dei costanti esami previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid-19 di un calciatore della prima squadra. Il tesserato, in accordo con le Autorità sanitarie, è già stato posto in isolamento fiduciario sotto la supervisione dello staff medico granata.

Il Torino FC continuerà a seguire l’iter previsto dai protocolli vigenti. Ciò consentirà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività.

(fonte torinofc.it)

11 Commenti

  1. -Mi sa tanto che il detto “piove sempre sul bagnato ” sia stato coniato in riferimento alla nostra sfigatissima squadra. C’è solo da toccarsi sperando che questa volta sia un caso isolato.

  2. Colpe di queste nazionali del cavolo, convochi 36 giocatori provenienti da squadre diverse, li fai stare insieme dieci giorni ( Mandragora poi, per non fare neanche un minuto, a me fa piacere che possa essere nel giro della nazionale, ma non adesso…), che sia Mandragora o Sirigu puo’ essere un ennesimo problema. Poi per Mandragora ci ho pensato subito appena convocato, ho temuto visto che era uno dei pochi buoni che non lo aveva preso

  3. se fosse Sirigu il rischio dei contagi per gli altri si riduce visto che il portiere ha meno contatti
    in ogni caso ormai lo hanno fatto quasi tutti: Baselli, NK, Bremer, Ujkani, Vojvoda, Linetty, Singo, Belotti, Zaza, Buongiorno, Murru, Sanabria
    comunque è vero che i giocatori in nazionale andrebbero limitati agli indispensabili…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui