Torino-Parma: le formazioni ufficiali

49
580
Andrea Belotti
Andrea Belotti

Sharing is caring!

LE FORMAZIONI UFFICIALI

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincon, Baselli, Lukic, Ansaldi; Sanabria, Belotti. All. Nicola

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, B. Alves, Dierckx, Pezzella; Hernani, Brugman, Grassi; Kucka, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

49 Commenti

  1. nessuno che si propone, fraseggi inutili in difesa….al momento niente di nuovo….sembrano piu’ convinti loro…dai su suonate la trombetta…sveglia

  2. squallore totale, sembrano che cercano il pareggio per giocarsela tutta nello scontro diretto col Benevento….un tempo buttato….dai ragazzi sveglia

  3. Caro Biziog i timori erano fondati, hanno più paura di perdere che voglia di vincere e non ditemi che il Parma sta dannandosi l’anima. Unico notizia buona è che non so da quanto abbiamo chiuso il 1 tempo senza subire reti (forse da quella con il Cagliari).

    • Caro Claudio Sala, hai ragione, per questo auspicavo, quanto meno, un’altro atteggiamento… poca grinta, sembra davvero si cerchi il pareggio…

  4. se pensavamo di vincere facile… però Aureliano, sempre arbitri scarsi ci mandano, diercx ha steso Belotti ed andava ammonito per la seconda volta, noi mandragora per una piccola trattenuta, questo dice di aver applicato il vantaggio… scarsi e pure in malafede ormai è evidente

  5. è vero, come rileva giustamente Guido, che il centrale del Parma andava espulso per doppia ammonizione, intervento pericoloso, per giunta a centrocampo, da ammonizione sacrosanta…
    ma il problema è che senza Verdi, e soprattuto, Mandragora, torna il solito centrocampo incapace di costruire.
    Baselli ha una tecnica maggiore agli altri due, ma si vede che non ha né passo, né reattività, corricchia per il campo come in un’amichevole, i due davanti hanno ricevuto due palle (casuali) e basta, almeno dietro per ora teniamo ma loro paiono molto + pericolosi dei nostri, e loro, va detto, giocano per la gloria, e non venitemi a dire che giocano sgombri mentalmente, Noi dovremmo avere lo spirito giusto…

  6. l involuzione di Rincon e’ esponenziale…..Voivoda acerbo e impaurito….Baselli l eterno atteso…. nicola dagli una scossa mentale .. subito 3 punte..inventati Bonazzoli ala pure vicino alle due punte..non lasciare che continui questa inerzia potrebbe essere pericolosa

  7. Ancora un mese speriamo di schivarla poi rastrellamento totale almeno tre quarti di sti pagliacci più distante possibile da Torino

  8. -Cè ben poco da commentare un primo tempo del genere. Se questa è la partita da vincere assolutamente con un NON gioco come quello visto sin’ora, bè,c’è ben poco da stare allegri. Forse Salabria è stato esaltato oltre il dovuto e Belotti continua nella sua continua involuzione. Oltre tutto questi due giocano troppo lontani l’uno dall’altro; per ii resto si sta assistendo al gioco monotono di Gianpaolo,con continui passaggi all’indietro e passaggi orizzontali con lanci inconcludenti. Mi auguro fortemente di essere smentito nella ripresa.

  9. Corti sei contento cosi’…chiaro che se per culo la sbanchiamo siamo felici ma sono inguardabili…ti ricordo che hai contro una sicura retrocessa

  10. E’ finita, ma che fatica …quella di noi tifosi, il Parma proprio non aveva voglia, ma al minuto 86 siamo comunque riusciti a rischiare. Ora a Verona nessuno ci regalerà niente e ci servono quei famosi 3 punti per giocare – si spera più in fiducia – con i rossoneri. Non possiamo davvero arrivare all’ultima con soli 3 o meno punti di vantaggio con il Benevento.

  11. nel secondo tempo, pur soffrendo abbiamo meritato, Ansaldi si è inventato un assist fantastico
    era da vincere, l’abbiamo vinta, ora siamo avvantaggiati, per lo meno sul Benevento, e in ogni caso nello scontro diretto col Cagliari qualche punto lo perderanno una delle due, vincessimo a Verona (non impossibile col ritorno di Mandragora e Verdi) sarebbe quasi fatta, e non dimentichiamo che dobbiamo recuperare una partita, seppur difficile
    bravo Nicola

  12. Disfattisti!! Dovevamo vincere e abbiamo vinto, sono contento per Vojvoda, fin qui poco considerato dai tifosi, e nel secondo tempo Baselli ha giocato bene, potevamo vincere più largamente ma siamo stati sfortunati
    Un ulteriore ringraziamento a Davide Nicola, che ha saputo infondere lo spirito giusto in questa squadra, e secondo me nell’intervallo si è fatto sentire

  13. Se qualcuno pensava di vedere calcio champagne in una partita decisiva per la permanenza in A contro una squadra praticamente retrocessa mi sa che si illudeva di grosso…..è ovvio che in queste partite ciò che conta è non fare cazzate e cercare di portare a casa il risultato.
    L’abbiamo fatto, e per me le assenze di Mandragora e soprattutto di Verdi non è che si siano sentite particolarmente, quindi va benissimo così, e a Verona per me almeno un pareggio lo strappiamo: se c’è una cosa che Nicola ha saputo portare a questa squadra è la voglia di lottare fino alla fine e di non darsi mai battuti in partenza

  14. Sinceramente ero molto prevenuto e temevo un imballo completo. Invece abbiamo vinto e questo contava, anche meritatamente. Poi che la stagione sia un’agonia che si risolverà solo alla fine nessuno lo mette in dubbio. A Verona dobbiamo giocare con meno paura. Buon 4 maggio a tutti cuori granata, a me, oggi lontano da Torino, manca la salita a Superga… pazienza, la farò tra qualche settimana e per fortuna senza vedere Cairo.

  15. Alla fine ringraziamo l’eterno Ansaldi, primo tempo vomitevole, un pochino meglio nella ripresa, fortunatamente il Parma ormai ha mollato completamente.
    Certo con il Verona bisogna giocare in tutt’altra maniera, per quanto questa squadra possa esserne capace. Confido nel rientro dei 2, soprattutto di Mandragora.

  16. Ma io dico….ma siete seri?? Abbiamo vinto, siamo a pari punti con lo Spezia, che il prossimo turno gioca col NAPOLI, un punto sotto la Viola che giocherà con la Lazio, tre punti sopra il Benevento e due sopra il Cagliari che il prossimo turno si scontrano, noi andiamo a giocare col Verona che a questo campionato non ha più nulla da chiedere, abbiamo anche una partita in più da giocare rispetto agli altri….e avete ancora paura??
    Bah

  17. Alla fine Nicola ha fatto come sempre le scelte giuste, loro sono pericolosi in contropiede, Sirigu non ha fatto una parata, e loro comunque han giocato, diversamente avremmo vinto 3 a 0
    E ripeto, giocar bene senza Mandragora e Verdi diventa quasi impossibile…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui