Le pagelle di Spezia-Torino

60
2212
Urbano Cairo al Filadelfia
Urbano Cairo al Filadelfia suona la Tromba di Bormida

Sharing is caring!

Nulla da aggiungere a questa società e a questa squadra che ha infangato la storia del Toro come mai nessuno aveva osato fare.

Anche se dovessimo salvarci vi meritate solo il nostro disprezzo.

Sandro Mellano

60 Commenti

  1. Però scusate, abbiate un pò di pietà cazzo!! Mettere la foto di sto idiota che tanto per cambiare fa scempio della nostra storia è una presa per i fondelli!

  2. Se il Benevento dovesse vincere domani io manderei la primavera a giocare con la Lazio,almeno sti scappati di casa avranno un po’ di fiato in più. Invece se dovesse pareggiare o perdere andrei a Roma a difendere 90 minuti sperando di strappare un pareggio. Mamma mia come ci siamo ridotti….

    • Se perdono siamo salvi, avendo 4 punti in piu’….se pareggiano si puo’ provare ad andare a portar via un punto a Roma. La Lazio domani ha il derby e comunque vada non me la vedo che voglia perdere l’ultima in casa, pur avendo perso il treno champions.

  3. Allora, io credo che peggio della gestione Ciminelli non ce ne sia stata… Tuttavia, l’unica cosa che voglio è la salvezza. Che Dio ci aiuti…

  4. Metterlo al pari di uno che ci ha fatto fallire mi va bene………ma peggio no, perche’ andremo in B ,ridimensionati,ma non falliti ed ancora esistenti ….ma con Cimmi siamo stati “cancellati”. Cairo e’ un fallimento gestionale e sportivo,speriamo che presto se ne vada e ci lasci a qualcuno che abbia passione.

  5. onestamente non so come si faccia a parlare di salvezza; ma avete visto che non-gioco sviluppiamo ? non siamo in grado di fare i canonici tre passaggi di seguito giusti ; abbiamo dei giovani “osannati” fuori luogo, (visto l’impatto sulla partita di bremer ? dov’è la tanto osannata strapotenza fisica di singo ?) abbiamo degli anziani (rincon, ansaldi) che non erano campioni da giovani, figuriamoci adesso ; abbiamo giocatori inutili (lukic, verdi) ; abbiamo gente che pensa alla prossima maglia (belotti, sirigu…). In parole semplici abbiamo una squadraccia, oltretutto malassortita, di scarsoni a livello tecnico che in più non corrono, non hanno grinta, non sono determinati e, è ormai evidente, hanno anche problemi di tenuta psicologica. La svolta è stata verona: il colpo di fortuna di trovare un gol all’85° non doveva essere dilapidato in quello scampolo di partita che restava; non si sarebbe cambiata la sostanza del problema (siamo una squadra da B) ma non ci saremmo andati, come l’anno scorso non ci siamo andati grazie al sacrosanto rigore negato al lecce in bologna- lecce e al gol sulla ripartenza di barrow. ma questo ce lo siamo scordati e i miracoli non si ripetono due volte !!

  6. Complimenti sinceri al Signor Mellano per la schiettezza e la sincerita’ evidenziata nel suo commento.
    Se possibile, rincaro la dose:
    In 48 anni che seguo il Toro, troppi e me ne sto pentendo, mai avrei pensato di assistere a due partite indecenti, vergognose, penose, infami e irriferibili come le ultime.
    Tutti gli attori protagonisti saranno da me ricordati, sempre, con enorme disprezzo!
    Ecco l’elenco dei principali artefici:
    CAIRO NICOLA BELOTTI SIRIGU BREMER NKOULU IZZO VERDI SANABRIA MANDRAGORA ZAZA LUKIC VOJVODA RINCON.
    Gli altri non si sentano comunque esclusi.
    Avete infangato in modo indegno e vergognoso non una maglia, ma la MAGLIA.GRANATA, che era simbolo e patrimonio di un’intera nazione.
    Questa sera guardatevi allo specchio, se ne siete capaci, e sentitevi ancora piu’ piccoli, come uomini e come giocatori.

  7. Ma è ovvio. Scendono in campo senza correre e svagati completamente. È palese ci sia del dolo penso dovuto a richieste monetarie non soddisfatte

  8. Bravo Mellano aggiungo salvi o no vorrei che il prossimo anno non sparisse solo il presidente ma tutti quanti i giocatori un rosa…indegni…vigliacchi

  9. La Roma ha vinto e Acerbis è stato espulso e non ci sarà con noi. Vediamo domani il Crotone. Questo passa il convento quando non hai una squadra di uomini, ma un’accozzaglia di giocatori scarsi e privi di ogni rispetto per la maglia e la storia di quella maglia.

    • -Sperare in un risultato positivo del Crotone mi pare una cosa oltremodo ottimistica .Oltre tutto non vedo per quale motivazione una squadra retrocessa debba impegnarsi più di tanto.

  10. La Lazio è fuori dalla corsa Champion, ma serve andare per vincere la partita senza giocare con 2 e 3 linee, perché quelle non sono proprio in grado di giocare. Il che non significa aspettare che ci regalino il goal, ma significa cercare di farlo 3 giocare come se non ci fosse un domani. Tutti, nessuno escluso, si sono giocati i bonus – naturalmente il presiniente è fuori classifica da tempo – bisogna evitare le solite cazzate e Nicola deve capire chi può reggere la pressione, fossero anche solo 11, e chi no: questi ultimi possono già andare in ferie.

  11. Il fatto che la Lazio sua fuori dalla Champions non vuol dire proprio niente…non dimenticatevi che i due allenatori di Benevento e Lazio sono fratelli. farà di tutto per aiutarlo e ci mancherebbe. Quindi non aspettiamoci favori o demotivazione … Poi sai che paura che avranno di noi…lasciamo perdere va

    • È vero, però dobbiamo andare a Roma per giocare la partita, non per fare il capretto sacrificale, altrimenti è giusto retrocedere, il problema è che ci rimettiamo solo noi tifosi e non questi mercenari del cazzo

  12. È un problema di motivazioni, non certo di paura di noi, e l’espulsione di Acerbis è il simbolo della frustrazione di chi capisce di avere perso la sua corsa. Inzaghi cercherà di motivare i suoi, come Nicola ha fatto con i nostri, ma i risultati non mi pare siano stati confortanti per noi e la Lazio già con il Parma aveva dimostrato tutta la sua stanchezza.

    • Ma qui nessuno si illude. Semplicemente constato che non siamo in grado di vincere una partita vera. Quindi o ci fanno vincere o vincono gli altri per noi oppure ….

  13. Spintoni a Comi e Moretti
    Altro che premio salvezza
    Facciamo una class action a giocatori e società per i danni (intendo proprio danni di salute) causati ai tifosi
    Ci sta perdere, ci sta retrocedere,
    È lo sport
    Ma
    Non così

  14. Se abitassi a Torino sarei andato anche io a prenderli a calci in culo. Gli farei passare la tremarella. Ma stiamo scherzando. In miniera !

  15. Poi l’atteggiamento è sbagliato
    Si vede che Ansaldi e Mandragora ci tengono e ci provano
    Sugli altri non so
    E non venite a contarci la storiella dell’emotività
    Sono professionisti, se hanno problemi emotivi facciano un altro lavoro

  16. Sai tutto te…. e non sei neanche di Torino…. ovvio che c’è lo zampino dei gobbi nel suo fallimento…. gli tolsero le commesse Fiat e lo misero in condizione di sofferenza fino a farlo fallire. Mariano, piscina più corto che è meglio va….

  17. Per Cimmi eravamo “4 coglioni che andavano a Superga…. Pulici era Pulicio, Zaccarelli era Zaccarello… insomma un esempio di cinismo spicciolo nei confronti dei nostri colori. La famiglia si è persino tenuta la coppa Italia del 1943, adesso è prestata al museo ma dopo tornerà sul comodino di casa Cimmi.

  18. Posso dire una cosa ? Superga è sacra però non possiamo essere solo legati al passato. Quindi sveglia perché sono stanco di creare solo clima malinconico. Anche lo United ha avuto tragedia aerea ma penso guardino anche al futuro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui