Zanetti: «In tanti ci davano per morti già a gennaio»

0
620
Paolo Zanetti
Paolo Zanetti

Sharing is caring!

Paolo Zanetti, allenatore del Venezia, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita di domani contro il Torino. Le sue parole:

CONDIZIONE – «Abbiamo vissuto una buona settimana. Recuperati alcuni giocatori. Abbiamo superato un periodo difficile anche per il calendario. Dobbiamo ritrovare entusiasmo e capovolgere la situazione che si è creata. Sul campo dovremo dimostrare di meritarci la classifica».  

TESTA – «Siamo più forti dell’andata e questo non mi preoccupa. C’è da trovare la condizione soprattutto per i nuovi innesti. Mi preoccupa la mancanza di autostima. Lotteremo fino all’ultimo secondo per l’obiettivo. Dobbiamo fare tesoro degli errori fatti in alcune partite e ritrovarci». 

NAPOLI – «Contro di loro non ho visto errori individuali particolari. Li ho visti in altre gare, per esempio sul gol di Dzeko. Serve una grande partita per fare punti con le big. A noi è mancata anche un po’ di fortuna in certe partite. Il problema è che siamo il peggio attacco del campionato. Siamo poco incisivi dalla trequarti in su. Spero che Nani in questo senso possa darci una mano per servire meglio le nostre punte. Un nuovo inizio da qui in avanti per affrontare partite alla portata e poi tirare le somme». 

TORINO – «Sono una squadra forte soprattutto in casa. Dovremo dare tutto per portare a casa un risultato positivo. Siamo in piena corsa per giocarci la storia. In tanti ci pensavano già morti a gennaio e invece siamo ancora qua».

(fonte calcionews24.com)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui