Torino-Lecce: le formazioni ufficiali

12
935
Le formazioni ufficiali
Le formazioni ufficiali

Sharing is caring!

TORINO: Milinkovic-Savic – Djidji, Schuurs, Buongiorno – Lazaro, Lukic, Ilkhan, Vojvoda – Vlasic, Pellegri, Radonjic

LECCE: Falcone – Gendrey, Tuia, Baschirotto, Gallo – J. González, Hjulmand, Bistrovic – Di Francesco, Ceesay, Banda

12 Commenti

  1. vediamo il ragazzino e pellegri dall inizio, sono curioso e contento di vederli in campo, loro saranno chiusi come a Napoli, noi sterili diventa dura

  2. -In effetti la formazione mi sembra un poco spregiudicata, con il ragazzo turco sin dall’inizio potrebbe essere un azzardo per il centrocampo. SPERUMA MAC BIN.
    FVCG (fvcg-ora e per sempre).

  3. Vedere Ilkhan a 18 anni che da indicazioni su dove passarla all ultimo minuto beh tanta roba bella partita per ora giocatore molto interessante…Schurrs è Vlasic in altra categoria Lazaro sa crossare Rado in ombra vediamo il secondo tempo

  4. Pellegri ha lottato come un matto isolato…..il turchino tanta roba…..poi conoscendo il toro rischieremo di perderla ma pressano da paura loro…non si puo’ pretendere da gente poco dotata tecnicamente, l unico dotato e’ spento..vediamo se nel secondo rado ci illumina

  5. Bene Lazaro ha sofferto il giusto con Banda, poi Schuurs con il suo intervento maschio lo ha avvisato e da quel momento Banda è diventato un agnellino. Vojvoda grande assist, ma molle sulla palla del 2-0; è un errore che non ti puoi permettere e lo abbiamo visto lo scorso anno con il Sassuolo. Bene Pellegri, non so quanti anni era che non giocava con questo ritmo per 80 minuti, unica pecca sul cross di Rodriguez dove non parte e avrebbe fatto goal facile, ma solo giocando troverà i tempi giusti, fermo restando che è sempre più chiaro quanto manchi un centravanti puntuale in zona goal. Pacchetto difensivo veramente bene, Vania un’uscita a vuoto nel 2 tempo senza pericoli e un intercetto nel 1 che lascia lì una palla velenosa salvata da Rodriguez, poi 2 buone uscite nel finale, ecco se su questo fondamentale se si allenasse tanto, ma tanto, ma tanto allora .. Menzione speciale per Rodriguez, sempre lucido, preciso e concentrato. Illkan ha rotto il ghiaccio; buona personalità quando cambia passo e tira, 2 ottime aperture su Lazaro. Vlasic e Rado, oggi meglio il primo che si gioca per me la palma di migliore in campo con Rodriguez, ma anche il secondo con i continui strappi, magari con qualche dribbling in meno riuscito, sfianca tutta la difesa sempre costretta a rincorrere in su e in giù perché la palla ce l’ha sempre sui piedi. Menzione per il loro portiere che salva il 2-0, ma lì c’è un concorso di colpa di Vojvoda. In bocca al lupo al mister, certo avessimo avuto quel qualcosa che manca e serve per fare 31 ora staremmo dove sta la bergamasca, senza dover spendere milioni.

  6. vlasic cecchino……molto bene il bambino turco……immenso l 0olandesone …..bene savic…finalmente esce sui cross….rodriguez da leader da capitano

  7. Rodriguez mi ricorda quella serie TV che la BBC fece negli anni 80 su Glenn Hoddle(Totenham)per insegnare ai giovani i fondamentali del calcio.
    Pulisce tutti i palloni e nn sbaglia mai
    Un autentico regista aggiunto.
    Bene Pellegri,lotta,aggredisce la profondità e dialoga coi compagni.
    Manca il ritmo-partita e la scaltrezza in area ma se il fisico regge…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui