Buongiorno: ‘Potevo essere più veloce sul gol. Nazionale? Ci spero’

8
329
Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno

Sharing is caring!

Alessandro Buongiorno, difensore del Torino, ha parlato a Dazn dopo la sconfitta in casa col Sassuolo: 

“Mi sento sempre più leader ed è giusto che in momenti come questi si analizzi cosa non è andato. Sul gol potevo essere più veloce, anticipare sul pallone, ma negli ultimi dieci minuti abbiamo perso tanti palloni importanti, non siamo stati concentrati. Nazionale? Io ci spero, sto lavorando per questo. Certe cose servono a crescere”.

(fonte calciomercato.com)

8 Commenti

  1. già il fatto che si senta sempre più leader mi lascia perplesso, visto che basta un esordiente per metterlo in difficoltà durante la partita ed uno che non gioca quasi mai per anticiparlo e segnare, e in più che pensi alla nazionale……mah !

  2. E’ un ragazzo onesto e giovane e’ giusto che aspiri alla Nazionale, deve continuare ad impegnarsi ed a migliorare,ieri ha giocato contratto facendo molti errori,forse il peso della fascia e le parole di Juric lo hanno agitato negativamente. Forza Buongiorno non mollare!

  3. -Forza ragazzo della nostra “Cantera”,non mollare .Testa sempre a posto e pedalare, pedalare……sei giovane,prima o poi avrai le giuste soddisfazioni.

  4. Leggere i soliti giudizi negativi senza appello dei soliti odiatori seriali, quelli che insultavano il Gallo, lascia sconcertati.
    Il ragazzo ieri ha sbagliato, ma l’errore è condiviso dall’amnesia di tutta la squadra
    Fino ad ora invece aveva fatto molto bene e penso possa diventare un bel giocatore perché ha fisico, tecnica e gambe

  5. Biziog qui Buongiorno è amato dai più, meno che mai odiato.
    Tutti si spera possa crescere, per poi possibilmente non vederlo un giorno giocare nelle mente.
    Detto ció, al momento a me sembra ancora lontano dai livelli azzurri… E mi sembrava lontano anche prima di ieri sera. Non è che se mio figlio se a scuola se la cava, posso pretendere che esca con 100 alla matura. Tutto qua.

  6. A proposito delle convinzioni personali, mi disse un giorno un vecchio allenatore che alcuni giocatori hanno o un coraggio da leoni oppure sono scemi…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui