Verdi di nuovo in gruppo. Millico si ferma: lombalgia

84
991

Sharing is caring!

 Poche ore dopo il ko contro il Milan, il Torino ha ripreso la preparazione al Filadelfia, in vista della sfida di domenica 23 febbraio contro il Parma. Doppio programma per i granata di Moreno Longo: sessione di scarico per i calciatori reduci dalla trasferta di ieri sera a San Siro, partita di allenamento contro una selezione della Primavera per gli altri elementi a disposizione.

In gruppo anche Verdi, dopo l’attacco febbrile che gli ha impedito d’essere in campo a Milano. Vincenzo Millico si è fermato dopo il riscaldamento per una forma di lombalgia, mentre Ola Aina ha terminato anzitempo la seduta per un affaticamento ai retti addominali.

(fonte tuttosport.com)

84 Commenti

  1. -Le continue indisposizioni del giovane giocatore cominciano ad insospettire.Non vorrei che ci trovassimo in casa un novello Obi.
    Riguardo ad Aina non mi preoccuperei più di tanto.Anzi….

  2. Aina è stato una croce quest’anno, anche sul bilancio, grava tantissimo.
    Peraltro abbiamo ereditato il contrattone che aveva al Chelsea

    • Spendere 10 milioni per Ola Aina quando con 7 piu un giocatore della rosa si poteva prendere Lazzari, dimostra la totale incapacità della nostra pseudo società dove Cairo che vuol gestire tutto lui non capisce niente….

  3. Peraltro avete ampiamente fallito, non facendo nulla in 15 anni, e quindi dovete andarvene. Quello che lei protegge solo in una cosa si e’ dimostrato insuperabile: parlare a vanvera.

  4. Se utile non esiterà la proprietà a farsi da parte, sperando che qualcuno voglia davvero prendere il Toro non solo a parole; non abbiamo intenzione di restare per forza di cose, aspettiamo proposte credibili e verificabili.

  5. Che Cairo dica chiaro e tondo che vuole vendere e, soprattutto, che si sbrighi a farlo.
    Se vuoi vendere casa non aspetti che qualcuno entri per caso a chiedere…Serve il cartello VENDESI.

  6. Comunque dopo millanta commenti banali e insulsi,finalmente un post appropriato e quasi intelligente(quasi perché nn ci dovrebbe essere il “se” davanti a “utile”).
    Forse che Cairo e la sua combriccola scalinata si stanno rendendo conto dei tempi attuali?
    Del resto un galantuomo come il ns sommo presiniente,persona dell’onestà e dalla sincerità spiccate,nn ha sempre detto che sarebbe rimasto fino a che i tifosi lo avessero voluto?
    E allora…..

  7. Non c’entra nulla Millico ma racconto un episodio di qualche anno fa, un mio conoscente fisioterapista segue Molinaro, il giovane virgulto che a San siro ha giocato all’esterno, allora forse ancora in primavera, un paio di altri giovani, uno brasiliano, nel giro prima squadra di allora, gestione Miha. Molinaro, vecchio scarpone, seguiva bene tutti gli esercizi in studio e lavorava bene anche sulla sua scheda personale. I ragazzetti erano più interessati ai social, sempre disattenti. Solo una questione di età secondo voi?

  8. Il Fatto Quotidiano scrive che Urbano Cairo cerca un compratore per il Corriere della Sera dopo che la contesa con Blackstone per la sede di via Solferino ha rotto i rapporti tra l’editore e proprietario di La7 con Intesa Sanpaolo.

    Marco Palombi scrive oggi sul Fatto Quotidiano che Urbano Cairo cerca un compratore per il Corriere della Sera dopo che la contesa con Blackstone per la sede di via Solferino ha rotto i rapporti tra l’editore e proprietario di La7 con Intesa Sanpaolo, grande creditrice del gruppo e regista della scalata 2016. Nel 2018 infatti Cairo ha presentato domanda di arbitrato a Milano chiedendo l’annullamento della vendita, la restituzione dell’immobile e degli affitti più i danni. L’ipotesi dei legali di Rcs (Sergio Erede e Francesco Mucciarelli), che arrivano a ipotizzare il reato di usura, è che il palazzo sia stato venduto sottocosto per le pressioni ricevute dai creditori. Blackstone ha reagito chiedendo 300 milioni di euro di danni perché l’arbitrato ha fatto sfumare la vendita del palazzo ad Allianz:
    Il redde rationem potrebbe arrivare proprio con la sentenza sulla sede del giornale. Le ultime memorie difensive sono state consegnate a metà gennaio e, da quel momento, il collegio arbitrale ha tra 15 e 90 giorni per decidere. I rumors dicono due cose: che la sentenza arriverà a marzo e che la posizione di Cairo non è solidissima, neanche se – com’è possibile – gli arbitri dovessero dichiararsi incompetenti (nel caso ripartirebbe la causa, per ora sospesa, presentata da Blackstone a New York). I seicento milioni di dollari chiesti dal colosso Usa sono più dell’intera capitalizzazione di Borsa di Rcs, ma qualunque condanna al risarcimento danni –a meno che non sia quasi simbolica – rischia di mettere in difficoltà Cairo e la società: come spiega l’ultima trimestrale, presentata a novembre, Rcs ha infatti “ritenuto che non sussistano i presupposti per l’iscrizione di fondi rischi”.

    RCS. Come se la passa? Da qualche anno, grazie a un ossessivo taglio dei costi, produce utili –nel 2019, ancorché in calo sull’anno, dovrebbero attestarsi sui 50 milioni abbondanti –ma il fatturato continua a ridursi e l’esposizione finanziaria totale è ancora di 367 milioni: anche per incrementare la redditività dell’azienda Cairo ha anticipato che intende, grazie ai soldi pubblici, prepensionare una cinquantina di giornalisti del Corsera, il 15% del corpo redazionale. Anche se ce la facesse non può, però, gestire la società senza o contro Intesa: per questo il chilometro scarso che separa la banca di Ca’de Sass da via Solferino è denso di gente delle due opposte fazioni che cerca un Piano B: un acquirente per Rcs.

  9. Alla fine,ma temo solo alla fine,sarà costretto a vendere il Toro.
    La sua intenzione è chiaramente di nn farlo(piuttosto metterebbe un prestanome o un socio di minoranza)ma ha bisogno di denaro,fresco e immediato

  10. Correggo il fattone quotidiano: Cairo NON ha presentato domanda di arbitrato a Milano chiedendo l’annullamento della vendita.
    Cairo HA fatto ricorso di fatto mandando a monte la vendita a allianz.
    Per questo gli han fatto denuncia a ny per estorsione.
    l’unica cosa che può vendere il signor genio, sono il torinofc, le porzioni di case di masio, liguria, appartementi milano. E la villa di forte intestata a cairocom (cioè a lui).
    Mi sembra ovvio che se vendesse corriere, cioè il pezzo grosso di rcs, gli potrebbe essere invalidato visto che c’è una causa in corso a milano e forse una futura a ny.
    Venda il TORO e per Dubai prenda il primo volo.

  11. vecchiocuore.
    penso che stia temporeggiando x capire se vendendo il TFC riesce a tamponare, a salvarsi, e a riprendere in mano rcs (che di fatto oggi è di blackstone).
    Se vendita è inutile, aspetterà causa legale a ny confidando che ci mettano 2-3 anni (col cavolo, a fine 2020, la giustizia usa dirà che il 59% di rcs è di blackstone).e si terrebbe il toro per fare qualche plusvalenza con cui pagare vizi mogli e figli.

  12. Tanto non si troverà un giornalista che dirà bah o che farà capire le cose al volgo.
    Chi del resto? gramellini o grasso che lavorano per lui? culi chio? giordano? ma fatemi il piacere.

  13. L’unica cosa positiva è che la sua quota rcs non paga i 600 milioni. oggi vale 283 milioni.
    E il giorno in cui il collegio arbitrale dovesse dichiararsi incompetente, rcs crollerebbe del 20-30%.
    Quindi in usa i giudici dovranno per forza metterci dentro il TORO.

    • si ha scritto correttamente il giornalista io ho inteso male.
      giornalista scrive che urby ha fatto ricorso contro vendita 2013 da rcs a bx. è corretto.
      io avevo capito che giornalista intendesse che aveva fatto ricorso contro vendita bx a allianz 2018, saltata x colpa di urbanetto discoletto.

    • ma certo che è incasinato.
      anzi è fregato.
      tanto anche se lo condannano a comprarsi il palazzo a 250 mica è un affare.
      a parte che non ha soldi se non mettendoci dividendi 2002-2019 + toro, ma poi comunque non sarebbe valorizzata rcs.
      è finito.
      punto.

  14. Occorre prima definire la questione con gli americani in modo pacifico. Poi potrà tentare di vendere il Toro. Anche se nel frattempo credo si vada in serie B , in tal caso varrebbe talmente poco da divenire poco influente nel contesto più generale della questione .
    Atteggiamento davvero poco lucido per non dire inspiegabile , ma aspettiamo il lodo arbitrale.

  15. In serie B è possibile che ci andiamo, la piazza ha voluto questo e probabilmente sarà così a Maggio.
    Nel caso faremo il possibile per tornare in A entro un triennio nel caso peggiore, del resto conosciamo quanto è spigolosa la categoria.

  16. Inoltre non è facile persuadere i big a restare dopo la retrocessione, non possiamo frenare le loro ambizioni o voglia di cambiare aria, è controproducente, anche se li venderemmo appunto solo se lo chiedessero espressamente.

  17. c’è un fabio stuppiello agente immobiliare in foggia.
    sei tu o non sei tu?
    se non sei tu è un reato, e c’è una denuncia in Procura.
    Vuoi che te la scansisco o ti fidi?

  18. Complimenti all’ Avv. Marengo per la lettera inviata al probabile nuovo proprietario del TORO e cioè il gruppo Blackstone.
    Così si fa.
    CARI TORINO clubs, è ora di svegliarvi, trovate una posizione comune. Sennò a cosa servite, scusate?

  19. Per quanto ti riguarda ho pronte le azioni legali per queste dichiarazioni minatorie e intimidatorie, anche se non mi scalfiscono neanche, ma per ragioni di principio e a tutela mia e del club granata passiamo alla difesa ogni cosa passibile di reato, anche ingiurie al presidente e supposizioni ardimentose fatte nei post.

    • -Dopo queste ultime dichiarazioni di pronte azioni legali, siamo sprofondati tutti nel terrore,temendo chissà quali catastrofiche ripercussioni nei nostri confronti…….MA VATTENNE,VA…..

  20. Di questo ne avevo già parlato e quindi non torno su cose dette, il topic è un altro del forum, ma un fatto è parlare civilmente, un altro è paventare provvedimenti legali gratuitamente oppure offendere in modo esplicito senza alcuna forma di consenso, diffamando pubblicamente, questo è perseguibile.
    Io non parlo mai dei singoli lettori del forum, se non quando ricevo offese non accettabili o insinuazioni indegne. Questo che ho detto vale per me ma anche per i dirigenti del Torino Fc.

  21. Comincio quasi ad abituarmi all’idea di ritornare ai vari Tiribocchi e Tricarico.
    Il problema, caro Stuppiello, è che ora davvero vi siete fatti terra bruciata attorno. Neanche col lumicino si riesce più a trovare qualcuno disposto a prendervi le parti, ed ogni giorno che passa si avvicina l’ultima puntata. Qualcuno ha seguito la serie NARCOS? Pablo Escobar rintanato in una stamberga con l’ultimo sicario rimasto, in attesa del Raid conclusivo. Ti piace l’immagine? E’ molto evocativa.

  22. cairo ha rovinato il toro e annebbiato la sua storie e la sua dignità, formando questa sottospecie di armata brancaleone, a volte gli è andata di culo, ma nel culo non si può sperare sempre. Ha smembrato squadre costruite(col culo sempre) che bastava veramente poco per alzare definitivamente l’asta, invece ha solo pensato al suo portafogli sifgillato. Cairo vattene e portati dietro il gufo stuppo e il resto dei tuoi lacchè, non sei piu gradito, non ti vogliamo, il Toro quello vero non ti appartiene, Torino non ti appartiene, vattene tu e il portasfiga qui sopra! Come te lo dobbiamo dire che te ne devi andare????????????

  23. Comunque stappo decantate tanto gli investimenti fatti….ora ti porto dei numeri, ci terrei che li commentassi:
    Gosens 1milione da una squadra olandese
    Hateboer 1,4 milioni sempre da l’Olanda
    Castagne circa 7 milioni genk (noi Aina a 10)
    Freuler 4 milioni Svizzera
    De roon 15 milioni ( noi 14 per soriano)
    Malinosky 15 milioni ( idem come sopra)
    Muriel 15 ( come zaza)
    Pasalic 14
    Verona
    Verre 4 milioni
    Ambrabat circa 3 m( venduto a 20)
    Noi:
    Verdi 25
    Zaza15
    Aina 10
    Niang 15
    Soriano ( sarebbero stati 14)
    Sarà che forse forse il vostro lavoro non sapete farlo poi tanto bene?
    Per correttezza cito anche i grandi colpi dell’era Cairo.
    NK 4 (oggettivamente grande colpo)
    Belotti ( 8)
    Immobile ( di fatto regalato)
    Sirigu ( non ricordo circa 5)
    Poi però basta e in 15 anni mi sembra pochino.

  24. Non siamo stati fortunati, su Niang voluto da Sinisa, su Zaza preso dopo una grande stagione in Liga per dare peso al settore offensivo carente l’anno prima, con Sadiq riserva, direi non fortunati con Meitè prelevato dopo un ottimo semestre al Bordeaux, pagato 11,5 a bilancio, ora neppure con Verdi siamo fortunati.
    Ci chiediamo spesso come mai a Torino cadono di rendimento, giocatori che a Bergamo farebbero faville.

    • Io mi chiedo perché dal dopo ventura non azzecchiamo più un acquisto di quelli che un tempo erano il nostro pane ( i Glik e darmian i zappacosta) spendere 25 milioni per un SOLO giocatore non vuole dire automatico fare bene sennò il Manchester e il psg dovrebbero avere 10 coppe in più.
      Dal dopo ventura c’è stata la sensazione ( e le ultime sessioni sono state la conferma ) che si navighi a vista aspettando l’occasione o il nome altisonante senza un vero criterio sportivo.

      • Perché GPV,pur con innegabili difetti comportamentali,è uno che di calciatori ne capisce e nn poco.Associato a quell’altro “uomo d’onore”adesso a Roma(per poco)formavano una coppia con la quale nn vorrei mai entrare in affari ma che senza dubbio riusciva a ottimizzare le scarsissime risorse che Cairo metteva loro a disposizione.
        Inoltre braccino di loro si fidava(lo facevano guadagnare)e stava un po’ più lontano dall’occuparsi della squadra.Da allora ha preso tutto in mano lui e con la sua “rete di amicizie”,questo è il risultato

  25. Allora lo dico con tranquillità. Il sig. STUPPIELLO vi sta prendendo tutti per i fondelli. Ricordo BENISSIMO due anni fa quando criticava la dirigenza e l’allenatore,adesso si fa passare con il braccio destro del Monnezza Ahahahah.
    Ma fammi il piacere ahahahahahah

  26. Pensasse alla sua squadra di ladri presto esclusa da Champions da uefa, cr7 ceduto, buco bilancio, trofei tolti e causa legale. A breve sui teleschermi.

      • Dio è grande. Sono 10 anni che prego per la fine di un uomo. Ci siamo, ancora un mesetto circa. In precedenza avevo pregato per la juve in B. Esaudito nel 2006. Tra poco, dopo la fine dell’uomo qualunque, si prega per juve buttata fuori dall’europa.

  27. Bisogna mettere in ogni dove striscioni “Cairo fai la cosa giusta.Non calpestare il Toro”
    Sicuramente ne capisce il significato

  28. Ma non so. Mi viene pure il dubbio che non possa vendere neppure il tfc.
    La verità è che la richiesta di 600 milioni, ma anche fossero solo 300, lo ha fregato.
    Credo sarebbe un attimo fare una azione revocatoria della vendita, sia di rcs che del tfc.
    Forse potrebbe provare a vendere ai lodisti. Per 170.000 + un 3% annuo.
    Cairo chiedi allo studio erede cosa ne pensano.

      • -Temo purtroppo che una eventuale iniziativa da par nostro non avrebbe esiti positivi.
        Ammesso e non concesso che il taccagno, di cui si parla, dovesse accettare la cifra su proposta, l’esborso che ne scaturirebbe successivamente sarebbe, a mio avviso, da noi insostenibile.
        Pieno appoggio da parte mia in merito all’invito rivolto all’avvocato Marengo,a cui auguro un raggiante proseguimento sulle iniziative da lui intraprese.

  29. Comunque c’è il video di Cairo che smentisce la vendita a Luxottica, è un po’ agitatino è abbastanza nervoso ma potrebbe voler dire tutto o niente.
    Comunque volevo chiedere a voi che siete più “navigati di me” è vero che nel 2010 la Ferrero aveva avuto un ammiccamento nei confronti del toro?

    • In relazione alla Ferrero nn saprei cosa dirti ma dall’avvento di Cairo,più di un personaggio (o gruppo)ha bussato alla sua porta.Alcuni credibili altri meno.
      E questo è successo anche recentemente ma Cairo si è comportato esattamente come Ferrero a luglio scorso

  30. ancora con sta ferrero?
    ma lo volete capire che 1 non sono granata manco il vecio michele, 2 son residenti in belgistan 3 non sponsorizzano squadre di club ma solo nazionali 4 pensano solo ai soldi che poi non so cosa se ne facciano, visto che il fratello è morto a 40 anni coccolone in sout africa.
    ma boicottateli, loro e pure lavazza, per uno sponsor del caffè cairoè dovuto andare a bologna!
    fanculo tutti gli i prenditori turineis.

  31. io sapevo dei dibartolo (storici proprietari da 3 generazioni dei san francisco 49ers)
    sarà un caso ma un anno dopo han comprato partecipazione minoranza leeds utd.

  32. volevo chiedere all’infallibile dott.cairo se sono fondate le voci del giornalaio del fattoquotidiano, secondo le quali la sua prestigiuosa carriera imprenditoriale è giunta alla fine o meglio al GAME OVER.
    grazie.

  33. Mariano se prima non si accorda non vende perché nessuno compra..
    Se non vende andiamo in B o quest’ anno o il prossimo.
    Alla fine mollerà comunque, temo lo farà però ad un altro della stessa cerchia.
    Solo un miracolo può salvare il Toro è la sua storia.

  34. Purtroppo il rischio da te paventato è assai elevato.
    La logica farebbe pensare che Cairo potrebbe vendere entro la fine del campionato e,se in serie A,non ci sarebbero problemi per una nuova proprietà a trattenere i più meritori.
    Oltretutto alla sua porta hanno bussato recentemente ma lui nicchia.
    Se invece non vende quest’anno il futuro si tingerebbe di nero perché metterebbe in atto il suo disegno (criminoso per noi)di vendere i migliori e comprare nessuno .
    E allora,se già non fossimo in B,ci andremmo sicuramente l’anno successivo.
    Speriamo in BS,l’unica variabile che può far saltare il banco.
    Intanto un plauso a quei coraggiosi e orgogliosi fratelli che mettono striscioni anti Cairo in tutta Torino.
    Noi tutti tifosi dovremmo seguirne l’esempio e fare qualcosa(comprare una pagina di giornale per un messaggio anti Cairo autotassandoci.O altre azioni..Io ci sto…..)

  35. E’ stupefacente assistere alle metamorfosi che possono verificarsi in certi individui.Mi hanno colpito, leggendoli, gli ultimi post del sublime PROF. di informatica, si amici,intendo quel diversamente genio che imperversa a periodi alterni su queste pagine. Negli ultimi suoi scritti, questo mago della tastiera plastificata, ha rivelato poteri di sintesi e di chiaroveggenza inusitati, infatti egli commenta spesso gli scritti dei Fratelli che pongono un dubbio su qualcosa di interesse generale, con un lapidario “ Vediamo”. Avete capito bene amici: non con un “ Vedremo” che sarebbe piu’ adatto,no,no: “ VEDIAMO”. E cosi’ lascia intendere che egli ha gia’ ben chiara la risposta. Non la enuncia unicamente per il fatto che non riesce a fare due cose contemporaneamente. E’ cosi’: questo mago del Sistema binario, o scrive, o pensa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui