Forza Longo non mollare; questo Toro-Gambero puoi risvegliare.

29
439

Sharing is caring!

Questo Toro-Gambero continua ad andare all’indietro, almeno in classifica. Il Toro dell’ultimo mese, da Sassuolo a Lunedì col Milan , è l’ultima squadra dell’intero panorama Europeo di prima Serie. Non esiste di peggio nè in Premier, nè in Bundesliga, nè in Ligue 1 nè nella Liga .

5 Partite di campionato , 3 goal fatti 17 subiti , un tracollo clamoroso di cui onestamente non ho memoria neanche ai tempi dei Toro da salvezza, quelli neri con presidenze alla Calleri, alla Vidulich o alla Cimminelli o del periodo dell’ultima retrocessione con Cairo.

5 gol fatti e 21 subiti includendo la Coppa Italia.

Ma si vede una piccola luce in fondo al Tunnel

La sconfitta col Milan è dolorosa, perchè la sesta consecutiva coppa compresa, ma possiamo dire meno brutta delle altre, almeno se giudichiamo sia l’avversario sia l’andamento sui novanta minuti e la compattezza difensiva.

Dal secondo tempo con il Sassuolo al disastro con il Lecce è stato un susseguirsi di prestazioni sempre più vergognose , con la sola eccezione dei novanta minuti regolamentari di Coppa che sono stati un mancato canto del cigno dell’era Mazzarri.

Con la Sampdoria si è vista una squadra già più vogliosa, più convinta ma che è durata solo un ora. Prendere tre goal in quel modo dalla Samp è stato un brusco risveglio dopo l’ora di illusione, ma è stato un primo segnale da parte della squadra.

A Milano inoltre , pur senza infamia e senza lode, si è fatto un altro mini passettino avanti ahimè non nella classifica che come previsto si è fatta brutta, molto brutta. Però lo si è fatto nella convinzione dei giocatori che si puo venirne fuori. Giocando come nel primo tempo con la Samp e mantenendo la compattezza del secondo tempo di Milano , però per tutti i novanta minuti, questo Toro uscirà dal Tunnel.

Uscirà dal tunnel, e smetterà di camminare all’indietro in stile gambero, grazie a diversi fattori:

  • La cura Longo-Asta-Moretti-Bava. Una cura granata e granitica su ogni giocatore e sullo spogliatoio.
  • La consapevolezza che gli alibi, ovvero Mazzarri, sono finiti. Il parafulmine non c’è più e ora si rischia di essere scottati direttamente dai fulmini tifosi e dirigenziali. Altro che pensare a bonus mancati e promesse disattese
  • Fine dell’emergenza infortuni : i rientri di Ansaldi , Zaza, Baselli e Lyanco, seppure il rendimento deve crescere, sono un toccasana
  • La freschezza giovanile di Millico, Singo, Edera e Adopo verrà presa sempre più in considerazione. Longo non ha paura di lanciarli ma ovviamente non li brucerà.
  • L’autostima che tornerà a crescere con i primi risultati positivi. Ora arriva il Parma, cliente difficile ma a casa Toro in un ambiente che sta aiutando i ragazzi.
  • I tifosi si stanno comportando in modo a dir poco encomiabile. Zero contestazioni al Filadelfia , fischi eventuali solo a fine prestazione se negativa. Fischi legittimi e non esagerati o pretestuosi.

Con tutte queste condizioni il Toro non può andare peggio, anche perchè il peggio lo si è già vissuto. Non assisteremo più ad altre Atalanta o Lecce , e i ragazzi sono consapevoli che grazie all’apporto di Longo e dello Staff , sono protetti e supportati anche dai tifosi , ovviamente con una tregua a tempo. Altre sconfitte non potranno venire digerite ma questo è ovvio, perchè dietro e davanti non mollano.

Nota stonata a cui non c’è rimedio ormai, è la consapevolezza di essere meno forti dello scorso anno, o sono più forti le avversarie. Se penso che la Lazio è arrivata dietro di noi lo scorso anno , cosi come tante altre che ci sopravanzano , mi veine il magone. Eppure era chiaro come la luce del Sole che il Toro andava rinforzato in tutti i reparti ma in particolare a centrocampo. Se vedo le squadre che girano meglio , sono tutte forti a centrocampo, e nessuna formazione di tutta la Serie A , Brescia e Spal incluse, ha solo 4 centrocampisti , diciamo 4+1 con Adopo , in rosa. In particolare quelle che adottano il 352, ed è logico , non ci va Einstein

Voglio sperare che Cairo non cada dal pero , dicendosi sorpreso. Nessun rinforzo a Gennaio 2019, due soli rinforzi ( di cui uno già rispedito al mittente) molto tardivi quest’estate. Solo 4 cessioni questo Gennaio indebolendo la Rosa quando le altre si sono TUTTE rinforzate, come già ho sottolineato in altro articolo. Su tutte , in tale articolo, dissi che le squadre che si erano rinforzate di più erano Fiorentina, Verona, Lecce, Bologna e Genoa. Oltre a Milan e Napoli con alcuni innesti importanti dopo aver cambiato il tecnico in modo tempestivo e logico. E guarda un pò tu il caso , sono proprio le formazioni che adesso stanno marciando di più. Il Napoli ha avuto il passo falso con il Lecce, puo capitare ma ha battuto la Juve e l’Inter nell’andata di Coppa. Non è poco. Il Milan con Ibra e un pò di pulizia dopo il cambio allenatore ha recuperato 10 posizioni rispetto a Novembre. La Fiorentina ha dimostrato a Genova di essere ora in gran forma pronta a fare il salto verso posizioni europee. Lecce e Genoa si stanno avvicinando di gran carriera al gruppone dove ci siamo anche noi mentre Verona e Bologna viaggiano che è una meraviglia.

Guarda un pò che caso, non si sono rinforzate a Gennaio Cagliari, Samp, Udinese e Torino. Indovino indovinello chi sono le squadre oggi in diffcoltà?

Egregio Urbano Cairo : l’ho già detto più volte. Spesso chi meno spende o meno paga nel calcio poi più paga . Il problema è che sta pagando il Toro , e gli errori o mancati o tardivi investimenti degli ultimi tre mercati, sommati ad altri errori sparsi del passato, stanno riportando il Toro, come i gamberi, indietro nel tempo, agli anni delle incertezze, gli anni delle salvezze risicate, anzichè in avanti come per esempio Atalanta, Lazio, Verona o Bologna.

Errori che Lei ha fatto anche in passato ma allora c’era la scusa del noviziato. Oggi, dopo 15 anni, non possono più essere errori di noviziato, e pertanto sono molto più gravi. Gravi perchè se io ho una squadra che ha solo 4 centrocampisti di cui uno ultratrentenne e un altro infortunato grave , con due mesi di assenza e inoltre non ho qualità e me ne frego , allora sono errori voluti. Se dalle fasce invece di aggiungere un rinforzo addirittura ne tolgo uno e lascio la rosa con soli 3 esterni di cui due over trenta e uno spesso infortunato , vuol dire che cerco guai che nel calcio puntualmente arrivano; specie sapendo che nel 352 gli esterni sono a tutta-fascia e devono essere sani, veloci e freschi, e necessitano di alternative.

E’ davvero giunta l’ora di cedere la società. Così non si va da nessuna parte , a prescindere da quello che l’ottimo Longo riuscirà a fare per il suo Toro. Suo di Longo intendo…Longo , Asta , Moretti oltre a Bava oltre allo staff nuovo, ecco coloro che dovranno porre rimedio e fermare l’avanzata in stile gambero.

Ce la faranno, la lucina in fondo al tunnel l’ho vista. Speriamo non fosse solo una fiammella al vento…

FVCG

29 Commenti

  1. -Diordj,
    Leggendo le tue rubriche e commenti, mi trovi il più delle volte concorde su quanto tu esponi.
    Ritengo il tuo ottimismo contagioso,in quanto capace di risollevarmi ,almeno parzialmente,dalla situazione di sconforto e disagio cui mi trovo attualmente.Situazione che ritengo comune a tutti gli altri fratelli granata.
    A mio avviso però, la situazione attuale è talmente mal messa che è ben difficile trovarne una via d’uscita.
    Siamo ormai ridotti ad essere la peggiore squadra del campionato,ritenendo che anche in categoria inferiore le cose procederebbero pari patta.
    Moreno e Longo non hanno sicuramente la bacchetta magica,chiamati al capezzale di un ammalato grave con una tempistica sbagliata,pur se muniti di passione,entusiasmo e cuore Toro.Ma purtroppo questi sentimenti non li ritengo sufficienti nel far si che la situazione abbia a migliorarsi,specialmente nel breve.
    Quel che dispiace è che questi personaggi siano stati ingaggiati più che altro per rabbonire la piazza,fungendo da parafulmini in vista della malaugurata,ma possibile, discesa verso i baratro.
    Ma mai in questo caso convengo che la citazione “SPES-ULTIMA DEA” sia stata più appropriata.
    Mi vien bene rifugiarmi nuovamente nel titolo di un vecchio film “Solo chi cade può risorgere”,sperando che ciò avvenga quanto prima.
    Ulteriore stimolo positivo mi vien dato da una possibile trattativa sotto traccia tra Cairo e Luxottica,di cui ben poco si parla in questi momenti, ma con l’esito che noi tutti auspichiamo.
    Il solito fraterno saluto da un vecchio cuore granata.
    FVCG(ora e per sempre).

  2. Excalibur: fratello tranquillo . Il Toro ha avuto una sfilza di guai e di risultati pessimi ma non vale meno di oltre metà delle squadre di A
    Non può retrocedere . Probabilmente non sarebbe retrocesso nemmeno con Mazzarri non lo sapremo mai ma di sicuro non con questo staff che x il Toro vale più di Guardiola Klopp e Mourinho
    E di questa gente che c era bisogno . Gente granata dentro
    Longo Asta e un Moretti responsabilizzato valgono molto x il Toro e x il momento che vive
    Leggi L intervista a Pupi di Tuttosport dice le stesse cose
    Ovviamente lui fa un discorso più ampio che copre anche i valori del calcio attuale è il gioco attuale che è scadente
    Longo sta tirando la coperta più possibile
    Dopo avere registrato un po la difesa colabrodo si occuperà dell attacco asfittico di questo mese
    Non serve esperienza decennale
    Serve un cuore granata grande così
    Moreno e Antonino e Emiliano c’è l hanno e non mi frega se sono stati presi x rabbonire la piazza
    Quel che conta sarà il risultato
    Per la cessione
    Finché non vedo Del Vecchio e Cairo stringersi la mano non ci credo
    Quindi avanti pensando solo ai ragazzi fino a Maggio
    Poi via al cambiamento radicale

  3. Hai ragione Dj
    E menomale che almeno tu hai la forza di rimanere ottimista (anche se penso che da domenica sarà dura anche per te)
    Purtroppo io sono quasi rassegnato
    I giocatori se ne strafottono del Toro della sua storia degli invincibili…
    Cairo se ne strafotte allo stesso modo
    Anzi… di più
    E sembra quasi che ci provi gusto
    Tanto gli emolumenti da presidente se li puppa lo stesso
    In a o in b
    Con i diritti tv o senza
    Un camper e una 15 di peones li trova facilmente…
    Tra l’altro ha appena rilasciato un’intervista in cui dichiara che non ha nessuna intenzione di cedere
    Gli unici da rispettare sono Longo Asta e Moretti
    Li Fara’ fuori in poco tempo
    E tutto ricomincerà da capo
    Come 16 anni fa
    Un abbraccio

  4. Essere un cuoretoro non e´di per se sinonimo di successo. Anzi quasi il contrario. Si ricorderanno i vari Lerda, Novellino, fino ai piu vecchi Camolese ed Ezio Rossi. Longo si gioca un pezzo di serie A domenica. Se non vince ci ritroviamo in piena bagarre. La squadra e´mentalmente svuotata e anche uno come Belotti sembra quasi rassegnato. Ci sarebbe voluto il carisma e l´esperienza di un tecnico navigato. Come DeBiasi. Non un coetaneo dei giocatori come Longo. Che poi ha fatto solo 18 partite in A vincendone una sola. Longo ha tutta la mia simpatia, ma non e´con questa che vinci le partite. Poi in tanti giocatori si dovrebbero vergognare. Da Aina a Meite per finire con Izzo e Nokuolou. Verdi e´un mezzo giocatore, come sempre e´stato e non puo´fare la differenza. DeSilvestri e´cotto, Zaza inutile e Rincon e´l´ombra del giocatore che conosciamo. Il resto e´o mediocrita´o giovani da crescere. Si salvano Sirigu e Ansaldi. Mi fa anche specie vedere che chi criticava aspramente Mazzarri per le sue interviste, non critica Longo che dopo la seconda sconfitta di fila parla passi in avanti quando non abbiamo ma tirato in porta. Fosse stato Mazzarri si sarebbe parlato di neuro. Come si vede gli allenatori sotto questo aspetto sono tutti uguali. Basta ricordare le perle di Ventura o di Mihajlovic. Per finire credo che se i giocatori si danno una mano possiamo salvarci. Se invece hanno tirato i remi in barca, allora siamo perduti. Comunque per me se domenica Longo perde per me si dovrebbe chiamare subito DeBiasi. Prima che sia troppo tardi. FVCG.

  5. Leloup: devo essere ottimista altrimenti dovrei strappare abbonamento, disdire sky e mandare bonaraioamente a ca…re i miei amici che si ostinano ad andare a tutte le partite
    Invece ci ho ripensato, non volevo andare col Parma ma quialcuno mi ha fatto ricredere. Mi ha detto ” lo faccio per Longo”
    Ha ragione anch’io lo faccio per lui, per Asta, per Moretti e per tutte le persone dentro la società, incluso Bava , che hanno a cuore le sorti granata.
    Guai a perdere l’ottimismo, la fiducia. I giocatori devono sentirla, hanno bisogno di noi

  6. Il problema in origine è gestionale e solo poi tecnico.
    Nello spogliatoio non c’e ‘ l’alchimia dello scorso campionato,al contrario,molti giocatori pensano ai fatti propri irridendo talvolta la,finta,autorità concessa a Longo.
    Sanno che Cairo se ne frega altamente e si comportano di conseguenza.
    Se gli stessi giocatori fossero alla Lazio,avremmo 15 punti in più

  7. Hamlet: poi magari i fatti di daranno ragione ma il mio parare è opposto al tuo
    Longo è la persona giusta al posto giusto nel momento giusto. e non è solo, si puo avvalorare dell esperienza e del carisma di Asta oltre che del supporto di uno dei leader dello spogliaotio degli ultimi 5 anni cioè Moretti
    Non c’è un solo uomo al comando. C’è un team.
    Poi tu fai esempi che non calzano. Sai perchè non calzano? Perchè erano tutti allenatori messi ad allenare squadre deboli, scarse che a amalapena avevano 2-3 squadre più scarse.
    Non è il caso di questa squadra . I valori verranno di nuovo fuori, non è possibile che si siano tutti imbrocchiti. Inoltre abbiamo recuperato 4 infortunati seri oltre che avere 4 baldi giovani da lanciare. Sono ben 8 giocatori che si aggiungono alla squadra scombiccherata delle ultime 5 settimane
    8 giocatori in più e uno staff nuovo con l’ambiente che si è compattato intorno a Longo. Non possono fallire.
    Se poi cosi sarà allora è chiaro che un ulteriore cambio puntando su lunga esperienza ci sarà.
    Longo fa le dichiarazioni più logiche del mondo. Tu cosa faresti? Ti ritrovi una squadra depressa e demotivata dopo le scoppole prese e ai giornalisti vai a dire che sono brocchi e hanno sbagliato tutto?
    No li devi caricare . E Longo è quello che sta facendo.
    Fiuducia massima e tutti allo stadio

  8. Poi Hamlet non so perchè tutti devono sottolineare sempre l’unica annata negativa di Longo. Il Frosinone in A lo ha portato lui non altri. Che poi con lo stesso Frosinone lui abbia avuto diffcoltà in A ci puo stare,la squadra non era certo cosrtuita per l’Europa
    Longo è come fosse un ottimo allenatore che dopo un paio d’anni di ottimo livello in B si cimentasse in A praticamente per la prima volta, ma con un po di conoscenza in più
    Meritava questa occasione
    Andrò regolarmente in Curva a Toro Parma per lui

  9. VCG : Forse era cosi prima. Lo spogliatoio si era disunito, ma prima dell’ultimo periodo, con gli alti e bassi di novembre e dicembre . Poi dopo il fuoco di paglia con Roma e Bologna si è unito contro Mazzarri, penso proprio nel match con l’Atalanta .
    Credo non ci siano più firizioni si sono compattati intorno al nuovo staff.
    Sono molto ottimsita , non si andrà in Europa è ovvio, è finita, ma potremmo buttare i primi semi di un nuovo ciclo spero bello con Moreno .
    FVCG

  10. Dario: nuovo ciclo inteso tecnico. Non so dirti se Cairo venderà se lo farà e quando lo farà.
    Io vorrei un nuovo ciclo con una dirigenza diversa, con piu investimenti , piu soldi, più idee e se possibile più passione anche se quest’ultima da sola non basta

  11. Il quadro generale è veramente straziante. Abbiamo bisogno di una vittoria come l’acqua nel deserto.
    Io credo che le frizioni continuino verso una società che non ha mantenuto le promesse, se sono vere le voci del confronto a Lecce nel dopo-partita. Mi auguro che Longo sia in grado di restituire ai giocatori prima di tutto voglia, cattiveria e motivazioni. E’ indispensabile se vogliamo salvarci. Ma questa società stavolta davvero non può passarla liscia, Cairo deve andarsene.
    Subito.

  12. Corti: si credo abbia passato il segno. Le mancanze di questi ultimi 3 mercati sono state troppo gravi. Specie la scorsa estate quando servivano rinforzi in ottica Europa league per affrontare ad armi pari gli inglesi , o adesso a Gennaio quando servivano per colmare le lacune di centrocampo e quelle legate agli infortuni .
    In entrambi i casi si è persa l’occasione del salto di nqualità ovvero andare un po avanti in Europa, sfruttare i pochi turni di coppa italia per puntare la finale e fare un campionato da 6 posto
    Tutto disatteso tutto in merda.
    Longo ci salverà e meriterà conferma a Giugno. Ma meriterà anche una presidenza diversa
    Sui giocatori mercenari beh…ormai sono tutti cosi. Tutti senza esclusione . Forse gente come Belotti, Sirigu e magari pure Rincon e Baselli hanno ancora dei valori. Forse anche alcuni giovani come Millico o Edera hanno attaccamento alla maglia. Ma per il resto……in ogni caso davanti ai soldoni vacillano tutti e attaccamento alla maglia e fede vanno a farsi fottere
    FVCG

  13. Come scrivevo Longo ha tutta la mia simpatia e spero ce la faccia ad ottenere la salvezza. Tuttavia e´un tecnico praticamente senza esperienza in A. In una situazione come la nostra con la squadra svuotata mentalmente a mio avviso ci voleva un tecnico piu´esperto. DeBiasi e´un grande motivatore ed ha grande esperienza. Poi tutto e´possibile, ma nel calcio non improvvisi nulla. Cairo ha fatto la mossa che in molti volevano mettendo Longo. Un buon parafulmini. Vedremo. Comunque se non battiamo il Parma sono dolori. Poi ci tocca il Napoli. Una sconfitta e siamo risucchiati in piena zona B. Saprá la squadra lottare con il coltello fra i denti. Io lo spero, ma ho i miei dubbi.

  14. -Da quanto si apprende dai numerosi commenti, il morale di noi tutti non è certamente alle stelle.
    Resta da vedere se con il pieno ricupero dei numerosi infortunati si riuscirà a raddrizzare la barca alla deriva,tamponando il più possibile le numerose falle.
    Sul prossimo incontro sinceramente non vi è da essere troppo ottimisti,visto il rapido gioco di rimessa degli avversari contro la nostra attuale difesa ballerina.Inoltre la forte pressione che si sta creando attorno alla squadra di sicuro non influenzerà positivamente sul carattere già debole dei nostri.
    Molto dipenderà dal sostegno proveniente dagli spalti,privo possibilmente di ogni forma di contestazione; massimo incitamento dunque,sino alla fine dell’incontro,il cui esito possa essere finalmente” l’inizio della fine”dell’attuale incubo.
    FVCG (ora e per sempre)

  15. Hamlet: L esperienza in certi casi non serve. Guarda il Napoli. Da Ancelotti è passato a Gattuso. Vuoi dirmi che Gattuso ha più esperienza di Ancelotti????
    Guarda la Lazio . Anni fa è stata messa in mano a Inzaghi
    Il quale aveva meno esperienza di quella che ha Longo adesso
    La Roma ? Fonseca di esperienza in serie A = 0
    D Aversa col Parma …forse aveva tanta esperienza D Aversa ???
    A mio avviso è questione di feeling . Ogni squadra e come un orologio. Se ogni ingranaggio funziona bene e si integra con gli altri tutto funziona
    Se un ingranaggio si inceppa …che sia grande o piccolo Vecchio o nuovo …a mio avviso il Toro ha tolto un ingranaggio che ormai era arrugginito mettendone 3 più piccoli ma nuov
    Longo Asta Moretti
    Moretti c era già ma era un ingranaggio poco e mal utilizzato
    Ora e al posto giusto
    Ce la faranno sono volenterosi bravi svegli e granata veri

  16. Ripeto De Biasi ha esperienza ma non mi avrebbe entusiasmato
    Con tutta la simpatia ma era una minestra riscaldata troppe volte
    Poi il campo dirà se Longo è stata la scelta giusta
    Ma L istinto mi dice che lo e’

  17. Excalibur : sono certo che i giocatori domani daranno tutto e avranno più autonomia nelle gambe
    Il Parma gioca bene ma può concedere spazi
    Il pubblico granata si è tutto compattato x stare con Longo Asta e la squadra. Non hanno contestato mai ne al Fila ne durante le partite
    Unico spazio a contestazioni e vs Cairo
    Il tifoso granata è molto intelligente e ha capito il momento
    Tutti abbiam capito che è L ora di remare uniti con la squadra
    Il tempo della contestazione è finito
    Non c è più Mazzarri non ci sono più Alibi x i giocatori
    Ora L eventuale parafulmini non sarà Longo ma Cairo che è la causa principale di dove siamo oggi al 14 posto
    In questo periodo sono orgoglioso del tifo granata sia di Maratona che Primavera
    Ci stiamo ricompattando
    E la squadra ne beneficerà
    Inoltre abbiam recuperato quasi tutti gli infortunati
    Se anche oggi non si vincesse e comunque fondamentale fare un punto almeno e ripartire
    Non credo che il Toro soffrirà fino a fine campionato

  18. Concordo. Anche xche non muoiono di fame prenderanno 40 volte quello che prendiamo noi
    Se vado dal mio responsabile a dire scusa oggi non ho voglia di fare business o andare dal cliente xche non ho avuto L incentivo come mi hai promesso….il giorno dopo sono in mezzo a una strada

  19. – Indubbiamente ci sarebbe da firmare anche con il sangue,con l’avvento di un clima ben differente dall’attuale.
    FVCG (ora e per sempre).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui