Tuttosport: Strefezza è la prima mossa di Vagnati

10
296

Sharing is caring!

Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, la prima mossa di Davide Vagnati sarà quella di (provare a) portare con sè Gabriel Strefezza, esterno brasiliano brevilineo, destro, che può agire anche sulla fascia opposta. E’ giovane (23 anni, nativo di San Paolo) ed ha un largo margine di miglioramento.

Gabriel Tadeu Strefezza Rebelato, noto semplicemente come Gabriel Strefezza o con lo pseudonimo Gabriel Espeto (San Paolo, 18 aprile 1997), è un calciatore brasiliano di origini italiane, centrocampista o ala della SPAL.
Cresciuto nel settore giovanile del Corinthians, nel 2016, dopo essere stato scartato da Palermo e Lazio per via della bassa statura, è stato acquistato dalla SPAL che lo ha inserito nella rosa della primavera. Ha esordito in prima squadra il 31 marzo 2017 disputando i minuti finali dell’incontro di Serie B perso 1-0 contro l’Avellino. Il 2 maggio 2017 ha firmato il suo primo contratto tra i professionisti con la formazione estense.

Il 10 luglio 2017 è passato in prestito annuale alla Juve Stabia militante in Serie C. Nel luglio 2018, si è trasferito con la stessa formula in Serie B alla Cremonese. Con i grigiorossi disputa globalmente 24 partite, segnando la sua prima ed unica rete in campionato il 31 agosto dello stesso anno nella gara di campionato pareggiata 2-2 in trasferta contro il Palermo.

Rientrato alla base, è stato confermato dalla SPAL per la stagione 2019-2020 su richiesta dell’allenatore Leonardo Semplici.Ha debuttato in Serie A il 15 settembre 2019, entrando al 62esimo, al posto di Arkadiusz Reca, in occasione del match vinto 2-1 in casa contro la Lazio, aiutando la squadra a rimontare lo svantaggio iniziale. Il giorno successivo, rinnova il proprio contratto con la società estense fino al giugno del 2022.[10] Viene confermato titolare nelle successive partite, trovando poi la sua prima rete in Serie A il 21 dicembre 2019 nel successo per 2-1 in casa del Torino. (wikipedia)

10 Commenti

  1. Contro di noi diventano tutti fenomeni, poi commentare una improbabile voce di campagna acquisti fatta da un improbabile nuovo DS durante lo svolgimento di un improbabile campionato avendo un improbabile presidente……e’ dura

  2. Il DS non è tanto improbabile, visto che per voce di tutti manca solo l’ufficialità. Accordo trovato, via libera della Lega e immancabili lamenti di chi si aspettava Sabatini.
    Per cominciare, è un DS.
    Strefezza non è Messi, ma è uno di quei piccoletti estrosi che pare nessuno voglia più in serie A, nella partita contro di noi ha mostrato diversi numeri. A me piace, l’ho detto prima che uscisse questa voce.
    Vagnati è stato l’unico che ha creduto in lui a suo tempo e sta provando ora a portarlo da noi, non è detto che ci riesca ma neanche il contrario

  3. -In effetti vedendolo contro di noi ha suscitato un’ottima impressione.Buon dribbling,scatto, velocità e buona capacità nel cross,dote che a noi è venuta a mancare per gli inserimenti del Gallo.Unico difetto,forse, la bassa statura.A mio parere sarebbe un buon acquisto.

  4. Da qualche anno ormai, pare che se non hai un fisico da corazziere non puoi giocare in serie A. Io questo proprio non riesco a capirlo, c’è ruolo e ruolo. Tra i migliori calciatori di tutti i tempi è pieno di gente sotto il metro e 70, mentre ora si preferisce un marcantonio tutto muscoli coi piedi fucilati ad un piccoletto che la palla te la fa passare dietro le orecchie. Mah…calcio moderno.

  5. La penso come Corti. I piccoletti rapidi di gamba servono eccome in tutte le situazioni complicate e per dare imprevedibilità.
    I piccoletti , tralasciando quelli come Messi o Maradona che purtroppo al Toro non ci sono stati, sono quelli spesso dotati di velocità e tecnica.
    Nel Toro come non ricordare Benny Carbone, Pinga, Sommese, Rosina, Ferrante che grande non era, Liaijc o Iago che certo non e un gigante.
    Se non ricordo male anche Aguilera non era un gigante. E sto parlando solo di gente che ha vestito il granata , dimenticandone chissà quanti.
    Chi più chi meno , la loro tecnica ce l’hanno. Poi è chiaro non basta essere piccoli per essere bravi…
    Questo Strefezza non è male , vedremo se va in porto ma ricordo che la priorità è a centrocampo….lo avranno capito finalmente????

  6. Strefezza sarebbe buono ma.spero tanto che anno prossimo ci sia un po’ più di elasticità nel modulo. Siamo tra le squadre più prevedibili del campionato…

  7. Comunque non mi dispiace come giocatore.. non sarà top player ma gli visto fare cross che Lollo si sogna…piuttosto le carenze sono a centrocampo come al solito e poi i centrali di difesa, Izzo e Nkolou cambieranno aria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui