Mazzarri: “Verdi? Ha sbagliato e pagherà”

24
789
Walter Mazzarri in conferenza stampa
Walter Mazzarri in conferenza stampa

Sharing is caring!

Bella vittoria, ma quanta sofferenza.
“E’ vero, lo sapevamo. Abbiamo avuto un pizzico di fortuna. Complimenti al Bologna, giocano a calcio e recuperano subito palla. Abbiamo avuto qualche difficoltà in più nel palleggio, abbiamo perso troppo palloni. Ma sono contento del risultato, è la vittoria del gruppo: eravamo in emergenza totale. A Laxalt ho chiesto di giocare in un ruolo non suo, quel cambio ci ha risolto qualche problema. Avevo la sensazione che il Bologna segnasse, ma noi ci siamo rimessi bene in campo”.

Su Verdi?
“Deve avere rispetto, del suo tecnico e del suo compagno che entra. Ha sbagliato e pagherà”.

Su Berenguer?
“E’ più potente, ci abbiamo lavorato tanto. E’ un nostro orgoglio, va sostenuto e lui sta ripagando la fiducia che gli ho dato. Gioca tanto per la squadra perché rientra in fase difensiva. Magari perde qualche pallone, non è potentissimo di fisico ma con l’intelligenza deve dare via subito la palla e muoversi bene”.

Può essere un momento di svolta, anche se l’aria dell’ambiente è pesante?
“Noi il sorriso lo abbiamo sempre. Abbiamo dentro di noi la positività, abbiamo fatto un patto e ce la mettiamo sempre tutta. Tutti avete sentito cosa ha dato Sirigu sull’ambiente: io parlo solo di calcio, non di altro. Nonostante le difficoltà, stiamo facendo bene e la classifica ci dà ragione. Cosa dobbiamo ancora fare? Anche in emergenza abbiamo giocato con il cuore. La società è contenta, se dobbiamo andare avanti da soli andremo avanti da soli”.

Maturazione di Lukic e passi indietro di Meité: un giudizio sui centrocampisti.
“Meité oggi grande partita, ha sbagliato alcuni passaggi perché il campo non aiuta e il Bologna ti pressa forte. Alcune volte anche gli errori di passaggio di Aina sono sembrati pazzeschi, ma hanno fatto una grande partita. E se fanno un errore vengono subito beccati: devono pensare che hanno l’appoggio dell’allenatore, solo questo. Lukic con qualche alto e basso, con qualche bastonata è tornato in linea con gli altri. Ha lottato e combattuto, mi è piaciuto. Non avevamo cambi in mezzo al campo, sono contento che sia finita così. La prossima volta che rigiocherà, farà meglio”.

Cosa ci dice di Laxalt?
“E’ un jolly, può far bene ovunque. E’ un giocatore che serve ovunque. Ha grande tecnica e dinamismo, è un’opzione in più che ho trovato con l’emergenza. Con lui in campo abbiamo sofferto molto meno”.

Tre vittorie in sette giorni: che sensazioni ha?
“Ho belle sensazioni, nelle difficoltà ho avuto le risposte importanti. Forse anche più importanti di cosa mi aspettassi. I ragazzi si sono dimostrati uomini, contro tutto e tutti. A Sassuolo sarà un’altra battaglia: dobbiamo affrotnarle tutte come se fosse l’ultima partita della stagione”.

Pensa di riaprire il Filadelfia?
“Per me vale sempre lo stesso discorso, vedremo”.

E di mercato?
“Non parlo”.

Per Sassuolo chi recupera?
“Spero almeno Rincon che ha avuto la febbre. Iago pianino pianino sta recuperando, dovrebbe essere disponibilissimo per Sassuolo. Ansaldi non credo recuperi, Lyanco può tornare in gruppo martedì. Baselli vedremo”

Un commento sul girone di andata.
“Non dobbiamo guardare la classifica: quando alziamo un po’ la testa, andiamo male. Devono stare tutti con la testa sott’acqua. Poi faremo la somma dei punti che avremo fatto. Gli obiettivi non si proclamano ma si inseguono cercando di mettere punti in cascina”.
(tuttomercatoweb.com)

24 Commenti

    • colpa del campo dice…..poi se gli chiedono di chi è colpa campo dice che non compete.
      manco a palermo con la mafia ahahahahah

    • Fabry è chiaro che lui non lo pensa. Sta cercando di proteggere due giocatori in diffcoltà , fischiati ad ogni errore da alcuni pseudotifosi

  1. Avevo temuto la sconfitta oggi, persino dopo il primo tempo. E´arrivata una vittoria importantissima al termine di una settimana molto difficile. E´vero che il Bologna avrebbe meritato almeno il pareggio, ma noi abbiamo messo tanto cuore in campo. La squadra sembra finalmente unita e questo conta. Siamo al 7 posto e avanti in coppa italia, in linea con gli obiettivi. Ora speriamo di recuperare i molti infortunati. oggi migliori in campo Belotti e Nkoulou. Bene anche Berenguer e Lukic. Male Meite e Aina. Il campo c´entra poco. Gli errori erano tecnici. passaggi sbagliati tanti, interventi a vuoto anche. Che dire. Speriamo il mercato ci porti qualcosa a centrocampo che alzi il livello tecnico. Verdi non aveva giocato cosi´male, ma nella ripresa giocava da fermo, e questo non puoi permettertelo. Giusto cambiarlo. La sua reazione e´stata sbagliata ed e´giusto che paghi. Per il resto a livello di gioco non ci siamo. Facciamo difesa e ci reggiamo su Belotti e Sirigu che pure oggi ha salvato un gol su Palacio. Non credo possa bastare da qui alla fine del campionato. Speriamo di fare un girone di ritorno tipo lo scorso anno. Su Mazzarri si vedra´alla fine. Per ora pero´il gruppo tiene e incassa il 7 posto. Io sono tifoso e spero sempre. nonostante Cairo, e tuttoil resto. Speruma bin. FVCG.

    • Condivido il tuo commento al 100%
      Cairo non puo esimersi da rinforzare almeno il centrocampo dove c’è davvero emergenza.
      Prima il centrocampo poi gli altri reparti in caso di cessioni
      Spero che Cairo non ci accorci la coperta in altri settori . Ad esempio in difesa. Se parte Bonifazi restano 5 centrali tra cui Lyanco che è da verificare se guarito del tutto e che avrà bisogno di un mese e mezzo per tornare a buon livello.
      Se parte Zaza va presa una punta almeno di pari livello tecnico
      Il campo c’entra credimi. Su certi passaggi raso terra la palla schizzava o aveva rimbalzi strani poi è vero che per gli avversari ci sono gli stessi problemi mai noi su quel campo dobbniamo giocare 19 partite non una….

  2. Esatto, ha detto “Non mettere zizzania” a Marocchi che lo incalzava, “non rispondo su questo. Parliamo di calcio. Con la contestazione non centra nulla il calcio. Si è visto, si viene da tre vittorie, parliamo di calcio. Anche sulla condizione del campo da calcio non devo entrare, io sono l’allenatore. E’ oggettivo che la palla rimbalza male, ma non fatemi entrare in altri discorsi. Abbiamo fatto 27 punti, che valgono di più dell’anno scorso. La contestazione non centra niente con il calcio, ci sono altri meccanismi sotto, che non centrano niente. Il mio futuro? Non ci penso, penso al Sassuolo e a fare il massimo con questa squadra”. Il punto è capire se conosce le altre questioni, una, seppure in tono minore, è quella del Fila e lo riguarda personalmente. Se non sbaglio oggi alla lettura delle formazioni è stato fischiato, mentre Miha, al quale Desi ha fatto un grande elogio, è stato applaudito e non deve averla presa bene. D’altra parte si raccoglie quello che si semina e lui l’ambiente se lo è inimicato per benino.

  3. faccio solo una considerazione su Berenguer: sta giocando in effetti bene da un po’ di partite, e, guarda caso, questo è avvenuto quando ha iniziato a giocare stabilmente titolare. Entrare in campo gli ultimi 15 minuti e fare la differenza è molto difficile, ancora + difficile se non giochi proprio.
    Penso che se Millico avesse giocato con continuità ora saremmo a celebrare la nascita di una stella.

  4. A mio parere Verdi oggi e non solo ha fatto una buona partita , laxalt a giocato bene ed e stato un buon sostituto , ma cambiarlo con Verdi a mio parere e stato uno sbaglio. Meite ed Aina sono due scarponi che fanno una partita buona su 10 ed oggi abbiamo perso un numero innegabile di palloni pericolosi grazie a loro. Non so xche’ li non abbia sostituiti , qualsiasi altro avrebbe fatto meglio. Alla fine e’ andata bene cosi’ .Verdi non desidera altro che segnare e sbloccarsi eed oggi ci era molto vicino, sostituirlo ta
    nto piu’ che con il Ggenoa non aveva giocato e stato uno sbaglio per noi e per lui che stava dando tutto e non meritava di essere sostituito. A mio mod parere…F.V.C.G

  5. Grande Mazzarri. Solo un Grande tecnico puo far vincere una squadra nelle condizioni in cui era oggi dopo la maratona di giovedi notte. Complimenti
    Sul pubblico. Stavolta si è comprtato bene, contestazioni limitate a cairo e solo nelle pause della partita mai durante, e qualche fischio idiota a Mazzarri all’inizio ma poca roba.
    La squadra, e questo è importante, è stata incitata sempre. Avanti cosi

  6. MarcoC : a parte che censisco quanto mi pare siamo in democrazia , cosi come tu puoi smerdare quanto vuoi Mazzarri o la squadra o Cairo, ma ki sei per commentare tutto quello che dico?
    Ma non ti va mai bene un kazzo ? Dio che palle , ma guarda fammi un favore. Non leggermi più e evita i tuoi commenti da bambino dell asilo grazie

  7. Non ti dare troppa importanza, è che i tuoi commenti imperversano in questo sito,non leggerli è praticamente impossibile e sai com’è, visto che continui con la stessa tiritera….
    “Commenti da bambino dell’asilo”? Mmm manchiamo un pò di argomenti eh?
    No no ma tu sei più tifoso di tutti è vero, dimenticavo

    • MarcoC: Argomenti ne ho quanti ne vuoi, visto che il Toro lo vivo ogni giorno da 50 anni , con buona pace di chi si erge come te da una tastiera a giudicare chi sta dalla parte del Toro di Mazzarri
      Un po di equilibrio ti farebbe bene credimi e anche umiltà.

      • Bè qui direi che TUTTI si ergono da una tastiera, te, anzi, soprattutto te, compreso
        E il Toro ho cominciato a seguirlo da piccolo nel 1976, quindi un pochino di fede ce l’ho pure io 🙂
        E ti ricordo un’altra volta, a proposito di umiltà, che io non mi sono MAI sognato di affermare di essere più tifoso di te o chicchessia, cosa che tu fai continuamente

        • MarcoC ; va bene a volte ho sbagliato anch’io lo ammetto , quando mi prende l’embolo a leggere certe diciamo …cose…scrivo come fossi a discutere al bar
          Ma uno non puo sempre insultarmi o prendere per il kulo.
          Io non censsico nesssuno anche perchè non so chi c’è dall’altra parte.
          Il mio modo di tifare è diverso dal tuo amen
          Mettiamoci una pietra sopra e godiamoci la vittoria sofferte del ns Toro

  8. Trovo assurda incomprensibile e stupidamente autolesionistica una contestazione a tutto e tutti in un momento in cui stiamo facendo punti e benino ma in crescita. Stiamo stufando i nostri giocatori big che danno tutto e si continua. Che ca..o di amore è per la propria squadra. Basta e facciamo la nostra parte. Poi chi vuole comprare il Toro e ne ha la possibilità sganci il grano e si faccia avanti. Basta e forza TORO.

  9. Marck: Bravo condivido tutto . Questo è parlare d questo è tifare. Almeno quando si vince o quando si attraversa una striscia di risultati positiva cerchiamo di stare dalla parte del nostro Toro

  10. Sul campo, da sempre, la responsabilità è del comune visto che lo stadio è pubblico (purtroppo!) e le ipoteche le deve togliere lo Stato.
    Momento positivo ma giusto andare avanti alla giornata, almeno ci teniamo a distanza ravvicinata.
    Su questo calcio fondato su potere, immagine e denaro è il problema della società in cui viviamo da almeno tre decenni (se hai relazione con i potenti ottieni risultati altrimenti devi contestare il sistema che non ha MAI ,per fortuna, privilegiato il Torino).
    Il potere dei procuratori (alcuni in particolare) lo dovremmo conoscere tutti come il parafulmine di comodo della proprietà e dei dirigenti.

  11. Topotoschi: sono i tifosi che possono essere stufi di una società che promette e non mantiene non i giocatori strapagati. Poi non parliamo di 4 rimbrotti ma di fischi prevenuti contro qualche singolo giocatore appena sbaglia
    Oggi è andata meglio perchè si è vinto. Avessimo beccato il pari, che ci poteva stare vista l emergenza e la stanchezza , apriti cielo
    Aina e Meitè ma anche Zaza meritano rispetto dai tifosi in quanto in campo danno tutto
    Se poi il tutto non corrisponde alle aspettative vanno aiutati non fischiati

  12. Non credo proprio che la situazione penosa del campo sia da addebitare al comune… in quanto la manutenzione ordinaria spetta all’affittuario
    Se si parla di rifacimento totale del manto erboso allora sì
    Comunque una società che in caso simile si astiene dall’intervenire prontamente (magari rifacendosi in seconda battuta sul comune) a tutela di se stessa e dell’incolumità fisica dei propri dipendenti è colpevole anche sotto il profilo della sicurezza sul lavoro.
    Cairo… NON I TIFOSI… è indifendibile sotto tutti i profili e gioca ormai apertamente allo sfascio totale del mondo granata per biechi e meschini interessi personali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui