Sassuolo-Torino: le formazioni ufficiali

24
418
Maglia Torinofc
Maglia Torinofc 2019/2020

Sharing is caring!

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Peluso, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Traore, Boga; Caputo. A disposizione: Pegolo, Turati, Magnanelli, Oliveira, Duricic, Muldur, Raspadori, Piccinini, Ghion, Pellegrini, Bourabia. Allenatore: De Zerbi.

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Rincon, Lukic, Aina; Verdi, Berenguer; Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, Lyanco, Baselli, Falque, Edera, Millico, Meite, Bremer, Laxalt. Allenatore: Mazzarri

24 Commenti

  1. 3-4-2-1, quindi nessuna novità sul modulo, nessuna novità sugli 11 che partono titolari, gli stessi di una settimana fa contro salvo il rientro di Rincon febbricitante in quell’occasione…Dunque panchina quantomeno iniziale sia per Baselli che per Falque e Lyanco, tutti e 3 rientranti dopo lunghi infortuni, mentre invece partono titolari Verdi e Berenguer, rifinitori dell’unica punta, “il gallo” Belotti…
    Non sono comunque da escludere alcuni avvicendamenti, Mazzarri ha spesso sottolineato come, oramai, si gioca in 14 dato che effettuare i cambi giusti al momento giusto può risultare determinante per portare a casa la vittoria….
    Fra un paio d’ore sapremo come sarà andata…..
    Naturalmente, FV♥G!! SEMPRE!!!

  2. Certo che l’errore di Verdi è veramente clamoroso per un giocatore di qualità e si somma all’altra grave ingenuità che ha portato all’ammonizione e dunque esclusione per un turno di Rincon. Eppure aveva avuto una buona idea sul tiro che ha portato il Toro in vantaggio. Occhio agli ammoniti. Berardi piagne e gioca solo con noi.

  3. incredibile, abbiamo in panchina uno che mette un giocatore fuori ruolo per togliere Verdi, mancava ancora un tempo e infatti abbiamo subito per 40 minuti e perso
    poi si è visto che abbiamo un potenziale campione, Millico, che marcisce regolarmente in panca, non gioca perché giovane vero?
    incredibile, quando se ne andrà questo sarà sempre troppi tardi…
    grazie Mazzarri, veramente grazie

    • Il mister non riesce a venirne fuori, la squadra fa quello che può, ma se tu opponi Desi a Boga e giochi con 3 difensori contro un solo attaccante venne do sempre infilato da uno due, la squadra che può fare?

  4. Si sapeva che poteva essere “difficile” riuscire a vincere contro la filiale b/n Emiliana ma visto come s’era messa SI DOVEVA FARLO, senza SE e senza MA. I giocatori ci sono, basta che vengano fatti giocare per tempo e per ruolo….Mazzarri ha terminato i bonus, poche storie….Adesso voglio proprio vedere cosa tirerà fuori dal cappello nelle prossime 2, Atalanta in casa in Campionato e Milan a San Siro in Coppa Italia..
    FV♥G!! SEMPRE!!!

  5. Mentalita’ da mediocre del mister, Millico entra solo nel finale ma solo per la disperazione, ma i Cornacchioni domani cosa scriveranno a tuttomerde

  6. Prima di lui andava cambiato già nel 1 tempo l’assetto a dx dove Desi a Boga non l’ha mai preso e non lo poteva prendere dal 1 minuto, per struttura fisica, rapidità e qualità: o giocavi con Izzo terzino dx o portavi da quella parte Aina inserendo Laxalt a sx, ma questo lo capisce pure un deficiente dopo 5 minuti di gioco. Hai giocato contro una squadra che dicevi di conoscere e ne ha nelle sue corde il gioco palla a terra e lui come al solito ha sacrificato la zona della mediana con 3 difensori che giocavano contro l ‘unica punta Capito contro gli altri 3 ( Traore, Berardi e Boga che gioca fra difesa e centrocampo entrando palla a terra). Berenguer non pervenuto fino al 22 e Verdi tanti palloni persi e la colpa enorme di avere sbagliato un goal fatto. Zero condizione fisica, squadra monocorde che come al solito ha pensato di arretrare e aspettare speculando. Poi si guardi Millico il mister, è nato pronto e lo ha sacrificato per 18 giornate a beneficio di Verdi e Zaza spesso 8mpresentabili: vergogna. Giocavi contro una squadra che nasce per fare gioco, ma che dietro è vulnerabilissima (34 goal presi), ma lui niente squadra lunga, distanze enormi fra difesa a 3 ingessata e inutile e centrocampo inesistente e fase di attacco che vive delle iniziative personali. Ma quando lo capirà che se vuoi giocare a 3 i 3 devono saper giocare a pallone ed uscire con il pallone e sapersi posizionare più avanti. Oggi quando ha tolto il 3 difensore, la squadra ha tenuto botta, non ha giocato, perché vedere un dai e vai o un’infilata è praticamente impossibile ( se guardo Sassuolo e Lazio mi mangio le mani), ma il Sassuolo non ha più fatto niente. Ma quando lo capisce che Desi con attaccanti rapidi è sempre in difficoltà perché non può anticiparlo e non può tenere il suo passo? Possibile che no riesca mai a vedere lo sviluppo della partita. Intanto diamo via Bonifazi, l’unico che sa giocare a pallone con Lyanco e N’Koulou. E ora sotto con la bergamasca senza Ansaldi, Aina e Rincon.

  7. Non ha importanza tanto ormai siamo quasi salvi, i problemi sono ben altri.
    Le vittorie , spesso dovute solo al kiulo, distraggono da ciò che conta cioè convincere questo signore a vendere.

    • Vabbè Pietro hai ragione, ma proprio non riesco più a digerire questo signore e chi dopo una vittoria mai convincente, perché salvo Brescia con gli altri in dieci, in tutte le altre dobbiamo ringraziare Sirigu e errori avversari capitali. Anche oggi un goal fortunoso e poi errori marchiani, ma i più gravi sempre i suoi.

  8. Ma Bertu62′ mi stupisci. Fino a ieri hai detto che Mazzarri era un vecchio volpone e ha impostato la preparazione per fare volare la squadra nel girone di ritorno, ora lo critichi. Allora hai capito anche tu che era da mandare via prima

  9. IO vorrei tanto sapere cosa deve succedere perchè giochi Millico: una guerra nuclerare?? Deve nevicare rosso o piovere rane?? Vorrei che me lo spiegassi, razza di imbecille che non sei altro! Ma no, lui si offende se qualcuno si permette di criticare e chiude tutto, non fa vedere gli allenamenti, sia mai che qualcuno osi dire qualcosa!
    L’ho già detto e lo ripeto: quando te ne andrai da questa squadra sarà sempre troppo tardi

  10. Millico avrebbe dovuto entrare al posto di Verdi e Laxalt al posto di Ola Aina
    Questo si è giocato tutti i cambi e di conseguenza la partita.

  11. Io non sono e non voglio essere di nessuna corrente, lo ripeto, per l’ennesima volta. E se vuoi anche saperlo per me Mazzarri e Cairo se ne possono andare do.ano mattina e insieme a loro tutti gli altri che a me non me ne frega niente. Per me oggi il Toro ha perso e ha perso per colpa soprattutto di Mazzarri il quale non mi è mai stato simpatico e ho sempre criticato. Purtroppo Cairo non lo vuole mandare via. Purtroppo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui