Pedullá: Zaccagno e Fiordaliso a Cremona. Il Chievo su Ferigra

12
793
Davide Vagnati, ds del TorinoFc, al Filadelfia nel giorno della presentazione
Davide Vagnati, ds del TorinoFc, al Filadelfia nel giorno della presentazione

Sharing is caring!

Continua il mercato in uscita del Torino: il club granata sta lavorando a una doppia operazione con la Cremonese, che vuole portare in Lombardia Andrea Zaccagno portiere classe ’97 e Alessandro Fiordaliso, terzino destro classe ’99. I due sono ad un passo dal club grigiorosso. Inoltre i granata sono in contatto con il Chievo Verona per la cessione di Erik Ferigra, difensore centrale classe ’99, vicino al club veneto. (alfredopedulla.com)

12 Commenti

  1. Facciamo tre risate. Lo 0-3 a tavolino Roma è opera di un certo Pantaleo Longo.
    Non credo sia parente di quel Longo che ci fece perdere col Padova la partita Delle luci..

  2. Ripeto anche qui ciò che ho scritto sotto all’articolo su De Luca
    Cairo sta svendendo i ns giovani o cosa sta feacendo?
    Cairo vendi il Toro invece di svendere i giocatori del vivaio.
    Poi l’articolo non è completo. Vanno via in prestito puro spero o vengono ceduti o buttati come De Luca , Candellone, Gazhoini, Moreo , Gyasi, Khouadio e tanti altri troppi giovani del ns ex viviaio vincente ?
    Cairo se non hai nemmeno qualche migliaio di euro per pagare gli ingaggi dei ns ragazzi non è ora di levarsi dai koglioni?
    Senza offesa

    • a me ha colpito molto deluca al chievo tenendoci il 50% dellarivendita.
      MI sembra un operazione stile verdi/comi. Da noi il rossonero col milan che teneva 50% cartellino, da loro il nostro centravanti con noi a tenerci il 50%. Due considerazioni, un se chievo ha accettato sta formula stanno con le pezze al xxxx(la B dopo una stagione diventa pesante), due LUI è già in modalità 2011 cioè punto più basso della sua parabola calcistica dove non avesse azzeccato GPV sarebbe successo chissà che di inimmaginabile.
      Evidentemente si prepara a un DOPO che LUI conosce già. E dobbiamo prendere atto che non ha nessunissima intenzione di mollare. Del resto DOPO quel che sarà LUI come imprenditore sarà finito. Ho postato varie possibilità a lui favorevoli (400milioni, 280..) ma sono tutte semplicemente CATASTROFICHE chechè ne dicano due-tre perruquetti. Ora chiarisco bene che non DOPO ma già oggi, LUI è semplicemente FINITO in certi ambienti, LUI troverà telefoni staccati e porte chiuse. Ha chiuso. Gli rimane una azienda da 83 mln di fattturato che può produrre reddito, pulito e occulto. NON LA MOLLERA’.
      La cosa positiva è che dagli esempi fatti credo abbiano capito tutti (tranne i deu babbei) che LUI dovrà risarcire e che nè lui da solo nè insieme alla azienda di cui ha il 59%, potranno coprire quella cifra là.
      Di conseguenza il TORO farà parte del risarcimento, diciamo così.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui