Tuttosport, ecco il magnate D’Angieri: “Disposto a rilevare la società”

39
3592
Nunzio Alfredo D’Angieri
Nunzio Alfredo D’Angieri

Sharing is caring!

“Se Cairo intende cederla mi faccio avanti. Sono della Juve, granata era mio nonno: mi interessano business e stadio”

Il quotidiano Tuttosport oggi in edicola pubblica un’intervista al magnate Nunzio “Pupi” D’Angieri, interessato all’acquisto del TorinoFc. «È vero, sono disposto a rilevare il Torino», conferma colui che nel 2017 la rivista Forbes ha posizionato al 601° posto nella classifica degli uomini più ricchi al mondo.

Urbano Cairo
Urbano Cairo

«Le condizioni imprescindibili sono due: che Cairo voglia vendere, e che il sindaco Appendino mi conceda la possibilità di acquisire lo stadio». Due condizioni che possono essere soddisfatte. Da una parte il presidente così ha parlato, di recente: «Non resterò al Toro a vita, ma lo cederò soltanto a uno più migliore di me», dichiarava l’attuale presidente del Torino. Ebbene, ricordiamo che a scendere in campo è un magnate che ha fatto un’offerta di 337 milioni di dollari per rilevare il colosso cinematografico della Weinstein Company. (fonte: Tuttosport)

39 Commenti

  1. Stuppiello: digli pure a Cairo visto che pare tu ci lavori fianco a fianco, di alzare il telefono e invitare D Angieri ad una trattatvia e possibilmente di non chiedere la Luna per una società che ha lottato per la salvezza e non ha alcuna proprietà a livello strutturale. Nulla manco il robaldo , il fila o l’autobus pure questo in affitto
    E digli di fare in fretta a vendere che ne abbiamo le balle piene
    Benvenga D’Angieri , visto che pare avere molte più risorse e spero idee chiare
    Grazie

  2. Uno cosi non ha bisogno di pubblicità , non gli serve . Se si fa avanti è perchè lo puo fare
    E se lo puo fare, e ci libera di Cairo, io Cairo lo porto on braccio al tavolo delle trattatvie.
    Se poi fosse una bufala lo si scopre in fretta …Se però mette sul tavolo centinaaia di milioni e rifa pure lo stadio….bufala non puo essere
    Ripeto ancora una volta: se uno ci mette la faccia, e questo l’ha messa, non può sputtanarsi . Cairo metta in vendita il Toro ne ho le balle piene basta !

    • Stamattina ho letto che il tribunale gli ha escusso due appartamenti ad Alassio per un valore di due milioni.
      Uno che nella vita ha fatto il mediatore tra Arafat e Gheddafi magari anche no.

  3. Infatti quello sfigato di ADL ha portato il Napoli dalla C alla Champions a lottare ogni anno per lo scudetto, portando al Napoli giocatori che noi ce li sognamo.
    Cavani, Lavezzi, Higuain, Inler, Maggio, Hamsik, Koulibaly, Allan, Insigne, Hjsaj, Zielinsky, Callejon, Milik, Lozano, Osimehn, Reina, Rafael, Ghoulam, Albiol, Jorginho, Meret, Ospina., Manolas, Demme, Fabain Ruiz, Politano, Mertens ….devo continuare ?
    Voglio anch’io questa sfiga.

  4. Se il Comune ti vende il Grande Torino senza ipoteche e soprattutto senza vincoli delle Belle Arti ti compri la Sisport (che i gobbi non se ne fanno un ca77o) e poi ti fai un bellissimo stadio dentro la città.
    Ci vadano i gobbi a giocare fuori, siamo noi quelli di Torino.

  5. -Continuare con il Mandrogno o tapparci fortemente il naso accettando un presidente dichiaratamente “gobbo”?
    Comunque anche questa notizia mi puzza di bufala.

  6. E allora non vi va bene niente però ragazzi, io questo non so chi sia ma francamente se ha voglia di investire e ha il grano anche se è gobbo ben venga, Commiso simpatizza Juve (non certo i più amato a Firenze), Non siamo più negli anni 70, poi nel caso sia tutto vero almeno questo è stato chiaro, vuole fare Business, senza attaccarci le pezze con la “storia gloriosa”, “Toro dove merita” “Champions in 3anni ecc, vuole fare soldi attraverso le infrastrutture (a quanto sembra), ripeto se è vero ben venga anche se Gobbo.

  7. A quanto pare uno che non parteggi, più o meno apertamente, per la Juve proprio non si trova per comprare il Toro eh… Perlomeno questo ha l’onestà di dirlo chiaramente. Non è la prima volta che sbuca il riccone di turno che annuncia di voler comprare la società e poi si defila, vedremo

  8. Magari “uno più migliore di me” (Cairo) si trova. Ormai siamo arrivati ai giocatori di 4/5 scelta per rinforzare la squadra e poi quando si arriva a Alonso ribeira, moreno ramon fernando pepè Jesus maria detto Chiquinho comincio ad aver paura…..

  9. Magari ne venisse uno nuovo!
    Pensate potrebbe fare peggio del nano avido??? Non credo proprio.
    Basti pensare alle figure vergognose che continua a farci fare in sede di mercato, un pessimo individuo che ancora oggi, settembre 2020, continua a bearsi e a prenderci per il Kulo per una promozione del 2006 e un derby vinto nel 2015!!!!!!!!
    Vergogna assoluta! E ancora, ad oggi, nin ha comprato regista trequartista seconda punta mezzala e difensore centrale!!!!!
    Altra vergogna da nascondersi!
    Io non conosco questo tizio, ma preferireste continuare a crogiolarci nella merda attuale o forse.e’ preferibile rischiare qualcosa, purche’ il peggiore se ne vada???

  10. Questo Tizio non so chi sia, mi documentero’. Si rivelerà una bufala probabile. Ma vale la massima: meglio Satana di cairo a questo punto. Scusate tutti, ma non pensate di essere arrivati al gradino più basso? Ma cosa dobbiamo ancora aspettarci?

  11. Fra l’altro pure il nuovo proprietario del Parma simpatizza Juve e come ha ricordato tifoso del 99 pure Commisso, e francamente non mi pare neanche una cosa strana che una persona che si interessa di calcio solo marginalmente (prima di entrare nel business comprando una squadra) rivolga la sua attenzione
    solo verso le squadre più in vista dei vari campionati. Poi una volta che comprano un club stai certo che spostano l’attenzione verso la squadra che posseggono dato che la loro sorte economica dipende dalle prestazioni sportive… Non partiamo prevenuti

  12. La storia del Gobbo ragazzi non sta in piedi, potete dirmi che è un venditore di fumo, un truffatore ecc ripeto non lo conosco quindi mi affido a voi, ma se fosse invece tutto vero la Juventinità non deve influenzarci, ripeto non sono più gli anni 70/80 i presidenti tifosi non esistono.
    Esistono imprenditori che vogliono fare soldi, investendo soldi le squadre ora sono aziende e Breeand, non dimentichiamocelo e quindi una volta che compri e ci metti dei soldi devi farla funzionare.

  13. Allora…visto l’ennesimo personaggio che si propone per l’acquisto del Toro,mi sento di intervenire dopo tanto tempo.Mi sento di dare ragione a Mariano, questo si dice “magnate” è un individuo poco affidabile,losco nei suoi affari,lasciamo perdere ho la sensazione che sia l’ennesimo personaggio in cerca di notorietà e sopratutto si cerca di destabilizzare l’ambiente nell’ambito dell’eventuale cessione della società.
    Il gruppo europeo di cui parlo da agosto, proprio per questi motivi sta rallentando strategicamente il suo palesarsi,ma come hanno riferito i ragazzi di radiogranata stanno aspettando il momento opportuno e comunque entro dicembre.

  14. Mi dispiace deludervi ma il personaggio viene al mare ad Alassio da anni,lo conoscono tutti,gli hanno pignorato la casa,ha ganci in tanti negozi,cerca di vivere a sbafo,è una fotocopia di Ciucariello,ne più ne meno… Solo una domanda: ma il nano di Masio dove li trova tutti sti fenomeni?

    Copiato da un utente dell ‘altro sito.

  15. Semplicemente perché hanno sbagliato a dare date piu’ o meno certe,stanno lavorando all’estero all’organizzazione societaria e in Italia(Torino e piemonte) per allacciare tutti i rapporti possibili con la politica e le sfere imprenditoriali chiamate a sviluppare il motore immobiliare(stadio).
    Su quest’ultima questione stanno valutando ,con il nuovo decreto normativo del governo,se rimodernare l’olimpico o fare la stadio nuovo in uno dei comuni della cintura torinese(ipotizzo a sud).
    Come ho già spiegato tutte queste presunte trattative con personaggi poco puliti potrebbero essere deleteri anche per questo gruppo interessato al Toro,in quanto i tifosi fanno presto a fare di tutta l’erba un fascio.
    Essi quando si paleseranno avranno un piano sportivo e immobiliare già pronto in accordo con la politica(per i permessi) e i costruttori,piano dinanzi al quale Cairo non potrà dire che sono dei cazzari.
    Ma credo che prima si presenteranno da Cairo,poi in secondo luogo se il braccinocorto non accettasse allora potrebbero prendere la strada della carta stampata e social e tv per indebolire il presidente avendo i tifosi dalla loro parte.
    Penso che il problema principale resti Cairo,che non vuole vendere,se non a cifre spropositate per il valore reale della società.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui