Torino-Sampdoria: 2-2

18
862
Andrea Belotti
Andrea Belotti

Sharing is caring!

Reti: pt 25′ Belotti, st 9′ Candreva, st 18′ Quagliarella, st 32′ Meite

Ammoniti: st 14′ Tonelli, st 16′ Lyanco, st 39′ Ferrari

Torino (3-5-2): Sirigu; Bremer, Lyanco, Rodriguez (st 25′ Verdi); Singo, Meite, Rincon, Linetty, Ansaldi (st 26′ Murru); Zaza, Belotti. A disposizione: Milinkovic-Savic, Rosati, Izzo, Segre, Edera, Bonazzoli, Nkoulou, Kryeziu, Horvath, Buongiorno. Allenatore: Conti 

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida (st 1′ Tonelli), Ferrari, Augello; Candreva, Ekdal (st 1′ Adrien Silva), Thorsby, Jankto (st 1′ Damsgaard); Verre (st 1′ Gabbiadini); Quagliarella (st 38′ Ramirez). A disposizione: Ravaglia, Letica, Rocha, Askildsen, Regini, La Gumina, Leris. Allenatore: Benett

18 Commenti

  1. Partita che abbiamo perso dopo il primo gol. Ci siamo rilassati e abbiamo concesso troppo alla Samp che gia´sul finire del primo tempo era in forcing. Ripresa stessa musica e loro che fanno due gol. Solo dopo il gol di Meite´facciamo un forcing finale che a nulla serve. Direi lettura della partita da parte della squadra sbagliata. Verdi forse doveva entrare prima, dal momento che gia´a inizio ripresa Ansaldi era scomparso. Stesso discorso per Rodriguez. Migliori Singo e Belotti. Bene l´impatto di Verdi. Rincon combattivo mentre Zaza in ombra, ma anche non servito. Ora il derby arriva con la squadra ultima in classifica. Le scelte sono obbligate. Presumo giocheremo col 3-5-2 con Verdi e Belotti in avanti. Impresa impossibile, ma se il Benevento ha strappato un punto possiamo farlo anche noi. Per il resto siamo da salvezza. Che si capisca presto, perche´la squadra deve giocare col coltello tra i denti ogni domenica. O e´la fine.

  2. Non rinnego una virgola del mio precedente commento.
    L’inizio del secondo tempo e’ stato penoso, vergognoso, degno di una massa di incapaci e invertebrati.
    Il punto serve a nulla, anzi, e’ stato regalato da un’altra mezza squadra.
    Confermo il mio personale ed enorme disprezzo sportivo nei confronti di cairo, per quest’ultimo oltretutto una retrocessione sarebbe stra-meritata.
    Per ultimo, Giampaolo: che ora ci sia o no, cambia nulla: 1 vittoria su 9, 22 goal incassati e difesa colabrodo da comiche, terz’ultimo posto in attesa di Genoa-Parma di questa sera.
    Mi sembrerebbero motivazioni piu’ che suffucienti per esonerarlo immediatamente.
    Credo bene anche io che, forse, potrebbe non servire, la societa’ pessima e i giocatori pure quelli sono e restano.
    Ma, persa per persa, almeno proviamoci!
    Nicola, Semplici, Guidolin alcuni nomi.
    Poi Vagnati, almeno una buona nei prossimi dieci anni la fara’?? D’altra parte, anche questo l’ha scelto cairo!

  3. Aggiungo Donadoni, forse più quadrato e sano di mente. O lui o Nicola, con il 442 esterni ne abbiamo e possiamo riprenderci. Basta con l’abruzzese. Lo so, non è tutta colpa sua, ma i numeri sono impietosi

  4. Prendiamo una montagna di gol e mi dispiace da morire ma Sirigu ne ha preso un altro sotto le gambe, e davvero si riconosce a fatica. Detto questo, escluse le partite di Firenze e Crotone, la squadra crea un gran numero di palle gol sempre. Recuperiamo gente e io credo che prima o poi ci girerà meglio.

    • Ma chi dovremmo recuperare? Gojak e quell’altro che vale la metà di singo? Per favore su, abbiamo 6 miseri punti, la peggiore difesa della A e una media da retrocessione certa.

  5. Primo tempo buono, ripresa da manicomio e finale con reazione, ma i cambi bisogna farli prima e noi invece ….dormiamo. Dentro chi ha fame e fuori chi e’ sazio.

    • Hai ragione. Con 5 cambi a disposizione, loro tra il primo e il secondo tempo ne hanno cambiato 4. Possibile che il nostro staff tecnico non se ne sia nemmeno accorto, nemmeno quando era evidente che la squadra stava andando in sofferenza?

  6. La sensazione è che se qualcuno ci attacca, anche questa Samp veramente mediocre, segna senza difficoltà, basta che si alzi un po’ il ritmo come ha fatto il Doria e andiamo in affanno.
    Poi è vero che dopo il loro secondo gol abbiamo reagito , avremmo anche meritato di vincere. Ma la realtà crudele è che non abbiamo vinto contro una diretta concorrente. La serie B diventa uno spettro che si aggira sempre più inquietante.
    Devo anche dire che oggi Zaza, pur non essendo adatto a giocare col Gallo, pur con i consueti limiti, mi è piaciuto
    Mentre Verdi, sarà stato fuori forma, ma gioca con sufficienza, come quando perde palla al limite area doriana e invece che inseguire l’avversario, si ferma…
    Comunque dopo un bel po’ di partite ora è chiaro, con Longo non avremmo questa orrida classifica
    Ultimo dettaglio, primo tempo passati in vantaggio grazie ad uno spunto personale di Singo e la caparbietà del Gallo

  7. Infatti, Longo 0,8 punti a partita con una squadra a pezzi e non scelta da lui
    Il Maestro 0,6 punti a partita con una squadra costruita per lui è che lui ha avallato, presa dall’inizio
    Come dici tu con la consueta eleganza, contano i numeri, tutto il resto è ciarpame

  8. Che Giampaolo non stia facendo certo meglio di Longo è evidente, soprattutto agli appassionati di matematica, tabellini e statistiche, vero omonimo??
    Detto questo stasera, come ha giustamente detto qualcuno, a portieri invertiti vincevamo di sicuro: posso dirlo? Anche a me spiace moltissimo ma Sirigu mi ha un pò rotto le palle, perchè sembra che non ci provi neanche porca miseria! Non è possibile che ad ogni partita appena gli avversari entrano nella nostra area abbiamo la certezza che se centrano la porta è gol! Sarà anche un periodo negativo ma sta durando troppo e soprattutto ci sta costando un sacco di punti, che si dia una svegliata o dichiari chiaro e tondo che qui non ci vuole più stare!
    Ultima cosa: chissà se finalmente anche gli ultimi due o tre al mondo (Djordy, Italmexico) avranno capito che Zaza con Belotti NON PUO’ GIOCARE??? Ha fatto due mezze prestazioni decenti e sembra sia diventato Van Basten, quando in realtà è poco più che Pellicori….

  9. La metamorfosi di Sirigu ha dell’inconcepibile.
    E’ vero, ha fatto una gran partita a Firenze, prima di campionato.
    Poi è sparito, disintegrato nell’aria. Il Sirigu attuale, ogni tiro un gol che quasi quasi era meglio Padelli.
    Incredibile, impensabile fino a quest’estate. E’ diventato una gruviera.

  10. Sei della forza del governo l hai vista almeno la partita con il bastone senza la carota bisogna allenarli sta banda di invertebrati

  11. Delirio??? Ma cosa stai dicendo?? Sono io quello sconcertato…dico ma le hai viste le partite del Toro di questo campionato?
    E’ ovvio che nessuno rinnega quanto di buono ha fatto Sirigu gli anni scorsi ma che quest’anno il portiere sia un grosso problema lo vedono anche i sassi, tu sei liberissimo di mettere la testa sotto la sabbia e fare finta di niente ma vacci piano ad accusare gli altri di delirare quando fanno semplicemente notare che Sirigu questo campionato ci è costato un bel pò di punti, e noi non siamo assolutamente nella condizione di sprecare, abbiamo bisogno di TUTTI e se uno è demotivato o non ci vuol più stare sarebbe meglio lo dicesse chiaro e tondo. Ha ragione Mellano nelle sue pagelle: non è solo che non ne prende più una ma è proprio l’atteggiamento che lascia sconcertati, si vede lontano un chilometro che non glie ne frega niente, sembra che vada in campo per onor di firma, e i risultati si vedono….o meglio, TUTTI lo vedono, poi qualcuno come te fa finta di niente

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui