Torino-Sampdoria: le formazioni ufficiali

21
585
Simone Zaza e Andrea Belotti Torinofc
Simone Zaza e Andrea Belotti Torinofc

Sharing is caring!

TORINO (3-5-2): Sirigu; Lyanco, Bremer, Rodriguez; Singo, Meité, Rincon, Linetty, Ansaldi; Belotti, Zaza.

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Ferrari, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Verre; Quagliarella.

21 Commenti

  1. -Si notano le assenze di Izzo ed Nkoulou. Comunque speriamo fortemente nel risultato positivo che noi tutti auspichiamo.
    Forza ragazzi, mettetecela tutta, siate concentrati sino all’ultimo secondo, BASTA con le delusioni!!!
    FVCG (ora e per sempre).

  2. avanti per una grande giocata di Singo…. sembra una partita da dopolavoro ferrovieri , fraseggio lento, poco movimento senza palla, come sempre, cambiano allenatori, preparatori ma il gioco e’ sempre lo stesso, fraseggio inutile, lanci lunghi, nessuno che segue l azione a centrocampo , gli unici che sanno trattare la palla Ansaldi e Singo, il resto e’ noia

  3. -Singo strepitoso, il solito Zaza, Meitè che a tratti sembra un “turista per caso”.
    Speriamo in una ripresa più viva e minuti supplementari non da incubo.
    FVCG(or e per sempre).

  4. Vergogna infinita!
    Mi chiedo cosa tengono a fare quella maglia granata….
    Entrati in campo nel secondo tempo come per un riscaldamento!
    Siete veramente ridicoli.
    VERGOGNATEVI!

  5. Sempre e solo amarezza..abbiamo tanta di quella gente inutile e senza palle,in squadra e in tribuna,che questo è il massimo che possano fare. Guardo la classifica e mi viene davvero il magone!

  6. meggiorini rispetto a Zaza era Van Basten…..nel finale un po’ di voglia di vincerla e’ spuntata ma la mediocrita’ generale si e’ manifestata per l’ennesima volta, verdi per quanto deludente in questa mediocrita’ tecnica deve giocare come Lukic…….

  7. A portieri scambiati oggi sarebbe finita 6-1, perché su quella palombella per Quaglia tutti a guardare soprattutto il buon Sirigu. Dopo di che ancora Rodriguez? Non può fare nessun ruolo è lento in tutto soprattutto nel pensiero. Lo ripeto non è subbuteo. Dopo 40 partite è chiaro o no che Belotti non può giocare con Zaza? Per carità continuiamo a insistere, ma le partite più convincenti dell’uno e dell’altro sono quelle in cui hanno giocato senza l’altro centravanti. Oggi un pari e’ come avere perso, arrivano i gobbi che recuperano tutti i difensori. Noi magari recuperiamo solo il mister perché i nostri giocatori non si sa perché non si negativizzano come quelli della Lazio. Direi bene, siamo pronti per grandi imprese. Ma se non ci fosse quella maglia granata, sarebbe un undici qualunque, tolto Belotti che anche senza quella maglia lotta come uno da Toro.

  8. Corti dice bene, almeno si è visto giocare, poi la qualità del centrocampo l’intermittenza di meite e la pochezza di verdi e zazza han fatto ancora una volta la differenza, in ogni caso il purtiè doriano ha fatto parate mica da ridere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui