Abisso batte il Toro dei giovani, ora è chiaro chi si è ammutinato

7
951

Sharing is caring!

Abisso batte il Toro dei giovani, ora è chiaro chi si è ammutinato.

Vergognosa conduzione di gara del signor Abisso che caccia Singo, esagerando il secondo giallo, non ha nessun dubbio su un rigore giocato sui centimetri, e quindi non chiede l’intervento del Var, e permette il pestaggio sistematico di Belotti. Forte coi deboli. Feroce coi disperati. Giampaolo con coraggio è andato a Roma e nei primi venti minuti ha provato a giocare. Con una squadra improvvisata, con tanti ragazzi in campo. E fino all’espulsione di Singo ci era anche riuscito. Poi ovvio che la Roma ha una super squadra e avrebbe vinto, forse. Ho già letto che qualcuno di fede granata sta scrivendo “e allora anche oggi tre gol? Senza Sirigu, Izzo ecc…” Ma qui non ci siamo capiti. Qui nessuno ha detto che Savic sia meglio del portiere della Nazionale Sirigu. Qui si è detto che Sirigu non vuole più giocare col Toro. E invece di rinunciare a un po’ di soldini del suo stipendio e andare al Parma, ci ha propinato tre mesi della sua controfigura. E questo vale pe Izzo, N’Koulou, e magari qualche altro che oggi si nasconde dietro a un infortunio. Qui non si dice che un ragazzo come Buongiorno sia meglio di un veterano che gioca da una vita. Si sta dicendo che sabato dopo la partita con l’Udinese si è sentito tranquillamente dire negli spogliatoi: “io per questa squadra di merda non gioco più.” Squadra, non società, Squadra. Ovvio che poi a risolvere una situazione del genere ci vorrebbe una società che qui non c’è. Cairo visto che buttava male, visti i sei punti in classifica di cui si è probabilmente accorto ora, ha gettato la croce sui giocatori. Una parte della squadra si è ammutinata con i fatti, ma senza avere mai il coraggio di parlare. Vili. Se la sono presi con Belotti, unico che difendeva i nostri colori. Perché non hanno attaccato direttamente Cairo? Perché gli paga lauti stipendi a cui non vogliono rinunciare. E questo è solo uno dei tanti errori, orrori del signor presidente, troppo distratto a contare il grano, per accorgersi di cosa succedeva alla squadra. Ora sento dire che N’Koulou è meglio di Bremer, ovvio che lo sarebbe, ma questa è un’aggravante. Cairo lo sapeva, da quest’estate almeno, e non ha fatto niente. Anzi una cosa l’ha fatta, ha preso un Ds molto limitato dal punto di vista dell’esperienza, e un allenatore troppo complicato. Perché quando vedo i valori tecnici in campo proprio 6 punti sono pochini. Giampaolo e Cairo ora hanno solo una via: insistere sulla purificazione, e fare nel mercato di gennaio quello che non si è fatto a agosto, vendere al prezzo giusto, imposto dall’attuale mercato, e investire nella rosa. 30 gol subiti, 6 punti in classifica, ultimo posto.

7 Commenti

  1. Diego concrodo su tutto.
    Sottolineo solo che nella famosa discussione di spogliatoio Belotti non era solo,ma aveva dalla sua parte Zaza, Meite, Rincon, Lyanco.
    Quindi non facciamo confusione tra nomi vari e non cominciamo ad attaccare qualche giocatore a muzzo solo per simpatie o antipatie pregresse. Zaza non è dalla parte dei cattivi , se non per essersi arrabbiato per essere uscito prima nel Derby, ma io preferisco uno che si inkazza perchè deve uscire che uno che si inkazza perchè deve giocare………
    Abisso un disastro e non è stato aiutato.Noi pesiamo come società più o meno come può pesare l’abbiategrasso con tutto il rispetto. Avessimo più peso non vedremmo certe vergogne di arbitraggi.
    Dimenticavo; oltre al primo gol della roma da annullare ci sarebbe stato da annullare anche il primo dell’udinese con il fallo da dietro su Meite.
    Capisco che si giochi male o non si faccia risultato ma gli arbitri dovrebbero fare gli arbitri imparziali. Invece li vedo sempre contro e mi chiedo cosa ci sia dietro

  2. Dietro c’è semplicemente che è molto più facile e conveniente stare con quelli che di volta in volta sono i più forti e dare TRANQUILLAMENTE addosso ai più deboli.Cio’ che è successo ieri sera,a parti invertite ,succede allo stadium quando la roma gioca contro le mente….
    Il fatto è che noi,più politicamente che tecnicamente,siamo piu’ deboli del 90% delle società di A

  3. Aldila´degli errori arbitrali, prima di tutto il fallo su Belotti, bosogna riconoscere che la Roma ha passeggiato. Noi non siamo una squadra da serie A attualmente. Troppa gente gioca al di sotto del proprio livello. Quando ad inizio campionato dicevo che la sfida maggiore di Giampaolo sarebbe stata quella di rendere utile alla squadra quei giocatori non adatti al suo schema, pensavo ad un periodo di prova che sarebbe durato fino a natale. Scrissi che li si sarebbe visto se Giampaolo ce l´avrebbe fatta. Ora mi sembra evidente. E anche peggio di quello sperato. Troppa gente stanca e demotivata. Ci vuole un cambio tecnico e giocatori nuovi. Almeno un giocatore per ruolo. Ventura avrebbe i giocatori per il suo 3-5-2 e lo stesso potrebbe fare Semplici. Ci vorrebbe maggiore pragmatismo per fare punti. Giampaolo non lo possiede. La rottura nello spogliatoio e´chiara ma non la ricomponi a parole. Chi vuole andarsene se ne vada, ma qui Cairo dovra´svendere, perche nessuno ti da´i soldi a gennaio. Sirigu e Izzo possono essere scambiati, Nkouolu e´perso perche in scadenza, il resto dubito abbia mercato. Rivoluzione necessaria, ma riuscirci e´un altra cosa. Cairo paga gli errori di mercato. Voleva 25 milioni per Izzo e 18 per Sirigu. Ora cosa prendi? Vagnati deve fare un impresa, ammesso che sia lui a fare il mercato.

  4. Hamlet: Il Toro è ultimo in classifica è evidente che ha molte responsabiltà. Ma dire che la Roma ha passeggiato mi pare un eresia, io l’ho vista la partita e fino a quando eravamo in undici ho visto in campo solo una squadra e non era la Roma
    Quello che ho visto invece è un arbitro da ufficio inchieste , un arbitro del tutto inadeguato con un VAR scandaloso che non lo ha mai aiutato. Chi c’era al VAR : Di Bello. Siamo a posto
    Vatti a rivedere le immagini per favore poi ne riparliamo. Ti faccio l’elenco
    1- Singo non solo non commette fallo da secondo giallo ma non commette neanche fallo. Qui siamo in una situazione da scandalo, un arbitro che andrebbe squalificato o mandato ad arbitrare nelle categorie inferiori in Colombia. Restare in 10 per falli o non falli del genere al 13esimo del primo tempo singifica indirizzare la partita subito sui binari voluti dalla Roma.
    2- Il primo gol della Roma : eravamo già in dieci. Vatti a rivedere il fallo di Mancini su Belotti che poi ha generato il gol. Poi ne riparliamo…tra l’altro Mancini andava ammonito. Sarebbe stato il secondo giallo e quindi espulsion. Mi spèiego? Che metro di giudizio hanno adottato?
    3- Su Dzeko Bremer fa tutto per non intervenire, consapevole del rischio rigore o addirittura rosso da ultimo uomo. Gli tocca la palla fuori area, la stessa prende un po velocità e va verso Milinkovic. Dzeko non è Messi e in velocità non ci sarebbe più arrivato con Milikovic in uscita. Si è buttato alla Cagnotto in area. Bremere non lo ha toccato, dovera il VAR?
    4- Nella ripresa vanno in tre su Lukic e il terzo, non so chi, va addosso a lui buttandolo a terra. Eravamo in azione di contropiede era fallo da ammoìnizione . Nulla…
    Non diciamo sciocchezze quindi su passeggiate o robe varie …diciamo piuttosto che come al solito noi non contiamo un kazzo e che un arbitraggio simile fosse stato fatto contro una strisciata , sai il pandemonio televisivio? Ma noi siamo ..l’abbiategrasso..quindi non ci caga nessuno

  5. Come detto sul mio primo commento al netto degli errori arbitrali la Roma ha giocato sotto ritmo consapevole della propria superiorita´. Sul 3-0 hanno smesso di giocare e siamo usciti noi. Se poi quello che abbiamo fatto noi fino al 3-0 voi lo chiamate giocare bene allora mi arrendo. E´chiaro che giocare 80 min in 10 ha favorito la Roma. Che ha potuto giocare con maggiore scioltezza. Rimane il fatto per me evidente che noi non abbiamo uno straccio di gioco. E qui entra in gioco pure Giampaolo. Che apprezzo per l´onesta´che mette ma i limiti della squadra sono anche i suoi. Non solo mercenari e mezzi uomini. Speriamo in un colpo col Bologna, che con la Roma ha perso di brutto. Anche se abbiamo 2 giorni prima della partita e Singo e Ansaldi probabilmente fuori. Come sempre la sfiga ci vede molto bene.

  6. se ci prndono sottogamba son cazz loro, intanto se fosse stato applicato il regolamento anche per noi, forse dico forse, non finiva coaì. Chissenefrega se vanno al piccolo trotto, anche i gobbi andavano al piccolo trotto per 70 minuti?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui