Torino-Bologna: 1-1

8
677

Sharing is caring!

Reti: st 24′ Verdi, st 33′ Soriano

Ammoniti: pt 26′ Dominguez, pt 32′ Lyanco, st 7′ Svanberg, st 23′ Tomiyasu

Torino (3-5-2): Milinkovic-Savic; Izzo (st 41′ Vojvoda), Lyanco, Bremer; Lukic, Gojak (st 21′ Meite), Rincon, Linetty, Rodriguez; Bonazzoli (pt 29′ Verdi), Belotti. A disposizione: Rosati, Sirigu, Segre, Zaza, Edera, Nkoulou, Celesia, Buongiorno. Allenatore: Giampaolo

Bologna (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri (st 18′ Dijks), Danilo, Medel, Tomiyasu; Dominguez (st 18′ Schouten), Svanberg (st 32′ Poli); Vignato, Soriano, Barrow; Palacio. A disposizione: Breza, Denswil, Paz, Baldursson, Rabbi, Calabresi, Pagliuca, Vergani, Khailoti. Allenatore: Mihajlovic

8 Commenti

  1. Provare per provare prenderei Nicola se non altro almeno le partite con le squadre del nostro livello sarebbero piu combattute
    Io ormai ho smesso di crederci ma tant’è……

  2. In due parole; indegni e vergognosi!
    Quanto a Giampaolo, lo ripeto, e’ da esonero immediato, anzi andava esonerato gia’ dolo l’Udinese.
    Qui, in mancanza totale di un presidente
    e proprietario degno di questo nome, e’ assolutamente necessario un allenatore con le palle, un sergente che li faccia marciare senza pieta’! Le mammolette non meritano neppure quella.
    Basta con questo insipido senza palle! Ma Maestro di che???

    • Verissimo,secondo me non era neanche da prendere perché lo sappiamo tutti che mai e poi mai il narcisista farlocco incompetente gli avrebbe comprato i giocatori che realmente gli servivano
      Gente come Giampaolo può solo allenare squadre come l’Empoli senza pressione e senza pretese
      Poi non abbiamo neanche un DS con esperienza che sappia scovare giovani con fame e voglia,ma qua mi fermo perché già sappiamo tutti con cosa abbiamo a che fare

  3. Ci terremo ancora a lungo questo squallido ominicchio! Ha anche fortuna perché non si becca le contestazioni in prima persona. Non molla la società!

  4. Qui manca tutto, ma proprio tutto. Abbiamo solo Belotti.
    Per fare l’ultimo tentativo, subito via Giampaolo, non dopo Napoli, ora, oggi!
    Dentro GUIDOLIN, persona seria capace e competente, oppure Nicola.
    Ripeto, e’ l’ultima speranza che abbiamo, non dico di salvarci.sicuramente, ma almeno di tornare una squadra di calcio.
    Detto questo, cairo ha completamente fallito e DEVE VENDERE!

  5. Squadra in confusione, allenatore disperato, limiti tecnici evidenti (centrocampo senza qualità, sulle fasce inesistenti…) e il nostro presidente si preoccupa di armare gli avvocati (non si capisce poi contro chi, tifosi? giornalisti?). Una dirigenza inesistente che ha speso milioni per giocatori di media (se non bassa) caratura.
    Ora è evidente che non ci sia stato un solo acquisto degli ultimi fatti che possa rivelarsi non dico determinante, ma almeno utile a migliorare la squadra. Se uniamo a questo gli acquisti di Zaza e Verdi il capolavoro è completato.
    Giampaolo ha provato a giocare a calcio con i giocatori che aveva a disposizione, e i risultati si sono visti. Ora ha rinnegato il suo credo e mette in campo una squadra iper difensiva. Noi non abbiamo qualità a centrocampo e non abbiamo qualità sulle fasce (a parte Singo, titolare per caso, e Ansaldi sempre infortunato).
    Credo che chiunque arrivi siamo spacciati, questa squadra non si può salvare. E così ci ritroveremo in serie B senza il Gallo e con Cairo ancora al comando.
    Probabilmente ora Cairo mi manderà lettera dell’avvocato perché sono disfattista e ledo l’immagine della società e dei nostri Campioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui