L’Anno granata che verrà …

16
445
Rubrica Resurrezione Granata
Rubrica Resurrezione Granata - www.cuoretoro.it

Sharing is caring!

Caro Toro, ti scrivo, così mi distraggo un po’
E siccome sei ultimo, più forte ti scriverò
Da quando c’è Giampaolo c’è una grande novità
L’anno vecchio è finito, ormai
Ma qualcosa ancora qui non va

Si vince poco la sera, compreso quando è festa
E c’è chi invece chi ha deciso che non ci sta con la testa
E si sta senza gioire per intere settimane
E a quelli che hanno niente da dire
Del tempo ne rimane

Ma la televisione ha detto che il nuovo anno
Porterà una trasformazione
E tutti i tifosi stanno già aspettando

Se Cairo se ne va si fa festa tutto il giorno
Ogni tifoso martire scenderá dalla croce

Vedi, caro amico, cosa ti scrivo e ti dico
E come sono contento
Di aspettare questo momento
Vedi, vedi, vedi, vedi

Vedi caro amico cosa si deve inventare
Per poter vincere ancora
Per continuare a sperare

E se quest’anno poi passasse in un istante
Vedi amico mio
Come diventa importante
Che in questo istante Cairo venda

L’anno che sta arrivando tra un anno passerà
Io mi sto preparando, a restare in Serie A

Mi scuso subito con il grande Lucio Dalla, che da lassù starà osservando innanzitutto il suo Bologna ma avrà notato anche le nostre disfatte; l’anno che verrà è la prima canzone, non l’ ho scritta per intero, ne manca una parte, che mi è venuta in mente per il nostro povero e derelitto Toro. Ho paragonato il Toro ad un amico, al mio migliore amico e lo so in difficoltà.

Quello che spero per il Toro e per tutti noi tifosi martiri, è che ci sia questo benedetto cambio societario che tutti aneliamo ormai da qualche anno. Io personalmente me lo auguro soprattutto da due anni a questa parte , dopo avere visto e subito le campagne acquisti tardive , ridicole e a volte nulle e la gestione fallimentare della società e dei suoi giocatori oltre che i suoi DS

Il Toro deve restare in Serie A, e per farlo deve rinforzarsi più della sua concorrenza alla corsa salvezza. Cosa che al momento non mi pare di notare visto che il Genoa sembra avere chiuso per Piatek e Krunic, il Cagliari per Nainggolan e il Benevento per Cutrone e Schone mentre la Fiorentina sta di nuovo puntando Torreira e Caicedo e il Parma sarebbe molto interessato a Saponara.

Mi risulta che il Nantes abbia chiesto 7 milioni per il regista Tourè, ventiseienne di cui si parla bene. Vogliamo scommettere che il Toro punterà su un prestito? Magari virando su Lobotka?

E il Toro ? Per adesso si vedono sfumare uno dopo l’altro gli obiettivi dichiarati dai giornali.

Buon 2021 Toro, ne hai bisogno così come ne abbiamo bisogno noi poveri tifosi granata .

16 Commenti

  1. Oggi non mi va di fare polemica anche se il mercato sembra indirizzarsi sul solito modello Cairota del interessa tizio…alla finestra per Caio…informazioni per Sempronio…oggi mi limito ad augurare a tutti i fratelli granata un anno sereno soprattutto per la vita di tutti i giorni

  2. Cairo è una maledizione, una condanna
    Compra società morenti, le rianima quanto basta per tenerle in vita, gli succhia il sangue giorno dopo giorno e quando è rimasto solo l’involucro vuoto le butta nella spazzatura.
    Non vende e non venderà mai
    Anche in b
    Anche rimanendoci anni e anni.
    Dal bilancio di gestione lui riesce comunque a ricavarci il suo pizzo di 2/3 milioni annui di emolumenti presidenziali
    Anche in B
    Poi questa volta… cin il Gallo, qualcun altro e il paracadute si fotte decine di milioni.
    Ne usa 5 o 6 per fate una squadra di mezze patacche e una decina di prestiti gratuiti e ci fa restare lì fino ache non gli capita un altro Ventura.
    Purtroppo è questa la verità.
    La cosa peggiore che ci potesse capitare dopo il fallimento è stata l’acquisto da parte di Cairo.
    Non ce ne libereremo mai.
    Se non con un atto di forza (nei modi legittimi consentiti)
    Nessuna speranza all’orizzonte fino a che questo essere starà li a sgranocchiare con i suoi dentini da necrofago la carogna del Toro fino all’ultimo ossicino.
    Ma Buon anno comunque
    Un abbraccio

  3. Dimenticavo
    Esiste al mondo solo un essere più spregevole di Cairo
    Stuppiello
    Squallido uomo zerbino
    Provocatore
    Che gode nel prenderci per il culo.
    Perché non ha possibilità di farlo altrimenti… se non pagando… si intende.
    Come il suo padrone
    Come tutti i padroni

  4. Beh… caro Stuppiello
    A luglio avevi fatto uno dei tuoi frequenti annunci dal balcone pontificale.
    “Quest’anno… allestiremo una squadra da 70 punti””
    Coraggio…
    Ne mancano solo 62.
    Beh… a te proprio non si può fare altre che augurare il nuovo anno che buffoni mentecatti come te meritano

  5. Ho letto il pezzo di Aldo Grasso che stimavo molto.
    Beh che pena lui Chiambretti granellini tutti gli scribacchini in generale, nessuno che dica che Cairo sta buttando nel cesso milioni che non torneranno mai più, il mondo dopo il grande reset sarà totalmente diverso e sopravviveranno solo i club con grandi dirigenti e grandi tecnici.
    Il toro modello Cairo è morto, caro aldograsso, spera che blackstone arrivi presto e lo mandi all’inferno prima che lui ci po’ con sé

  6. Sono ottimista e credo sarà un ottimo anno: la Juve finirà fuori dalla Champions, noi cambieremo proprietà e cairo finirà in rovina.
    Ottimismo dai.

  7. -Djordy,
    complimenti ,penso che pure il grande Lucio da lassù si complimenterà con te per la tua poesia scritta sulla falsariga della sua splendida canzone, come d’altronde lo sono tutte le altre.
    Lui ha la fortuna di assistere a partite memorabili degli Invincibili negli immensi campi celesti .Penso che pure loro assisteranno sgomenti alle tristi vicissitudini del nostro amato Toro ed ai patimenti ed alle sofferenze di noi ,poveri tifosi ed autentici martiri granata, impossibilitati nel poter fare un qualcosa per porre aiuto e rimedio alla nostra amatissima squadra. Chissà che non possano loro mandare un segnale, un messaggio o una qualsiasi cosa a chi di dovere per indurlo a sedersi ad un tavolo di trattativa, rammentandogli appunto quanto da lui speso allora per l’acquisizione della società.
    Sono altresì ottimista nel credere che questa ultima cordata non sia la solita bufala. concordando nel dire che colui che la rappresenta non si può esporre così ad un pubblico ludibrio a soli scopi di notorietà.
    Che l’anno che verrà sia portatore di ritrovata salute e serenità per tutto il genere umano e di una autentica
    RESURREZIONE GRANATA.
    Ciau fratellone, rinnovati auguri a te ed alla nostra grande famiglia granata.
    FVCG (ora e per sempre)

  8. Leloup: Ciao fratello . No io non sarei così pessimista, io resto fiducioso su due cose. La salvezza ancora possibile e patto di fare alcune vittorie da qui a fine andata , a maggior ragione se Cairo per miracolo portasse almeno un rinforzo di qualità a centrocampo, ma appunto trattasi di miracolo e poi sulla vendita della società. Cairo non starà non potrà restare a dispetto dei Santi, dell’ambiente, della crisi economica e sportiva e dell’immagine in caduta libera . Una squadra in B non gli converrebbe nè tenerla nè venderla. Non so cosa lui si intaschi come presidente ma la retrocessione sarebbe un danno enorme che lo costringerebbe penso a Svendere invece che vendere il Toro
    Lui tenterà spero qualcosa per arrviare alla salvezza e allora cederà il Toro a qualcuno. Oppure lo cederà prima che sia troppo tardi.
    Non vedo margini perchè lui rimanga per sempre come dici tu. Non ha senso non gli coviene da nessun punto di vista e non so quanto il prox risultato del contenzioso legale con Blackstone , influirà sulle sue prossime decisioni.
    Faccio un azzardo soltanto. Non so se in A o in B questo non lo voglio azzardare, ma entro il 2021 diciamo entro Agosto-Settmebre 2021 il Toro cambierà proprietà.
    Vediamo ci conto

  9. Marjanovic: sottoscrivo il tuo ottimismo in pieno. Anch’io ho quelle sensazioni, come ho scritto a Leloup. Non so se andrà in rovina e come finirà la causa con BS ma riguardo a Toro e Juve ho anch’io queste piacevoli sesazioni…Cairo cederà il Toro xchè costretto dai risultati e dai fatti, il Toro potrebbe salvarsi a patto di fare almeno 3 o 4 vittorie entro il girone di andata e a patto di raccattare qualcosa di buono dal mercato di Gennaio. E’ già accaduto il colpo di fortuna invernale in passato, ricordo l’arrivo di Maxi Lopez…gratis…a gennaio 2014 che contribuì moltissimo alla risalita di un Toro che allora era mal messo e in calo in classifica ( non come oggi) …o ricordo il prestito di Immobile a gennaio 2015quando se ne andò Quagliarella anche se in quel caso non mi pare che ci guadagnammo nel cambio visto che Immobile si infortunò e non riuscì a ripetere le gesta del 2012-2013….
    Sulla Juve….ad oggi la vedo a rischio anche per lo scudetto…Ronaldo è un po calato, Dybala non rende, Morata va a sprazzi e in generale nonmi sembra più corazzata …mentre Milan Inter e Napoli sembrano più agguerrite che mai…La Champions vede il declino del Barca ma in compenso mi pare che siano pimpanti Bayern, Liverpool, Atletico Madrid….e il Real è sempre Real…vedremo

  10. Le sensazioni di noi umani sono spesso lontane dalla realtà in itinere perché noi,a differenza degli animali,abbiano sviluppato il raziocinio a danno dell’istinto.
    Ecco perché sperare risulta un semplice atto di fede.
    Proviamo invece a fare qualcosa concretamente,soprattutto se la cordata di E.B. deciderà, come sembra,a breve, di svelarsi.
    http://www.persemprecalcio.it/
    Sforziamo la mano al nano

  11. Excalibur: ti ringrazio sei fin troppo buono con me , con tifosi granata come te, se tutti fossero così, probabilmente il Toro sarebbe la società più amata d’Italia
    Invece non lo è e non è solo colpa di Cairo. Sono ormai ventisei anni, dalla dipartita della meteora Borsano Goveani, cheil Toro brancola nella mediocrità a tutti i livelli
    Mi ero molto illuso tra il 2012 e il 2014 quando grazie a Ventura e Petrachi, il Toro di Cerci Vives e Immobile prima , e di Quagliarella Lopez Darmian ElKaddouri dopo, finì settimo e dopo il fallimento Parma , fece pure bella figura in Europa League. Da allora c’è stato un declino, prima la fine del ciclo di Ventura, poi il ciclo spezzato con Sinisa , il quel non è mai stato coadiuvato dalla società, E poi con l’illusione di Mazzarri e il settimo posto agguantato in estate 2019. Sembra una vita fa , è passato solo un anno e mezzo.
    Il comune denominatore dei 2 o 3 exploit sotto la gestione di Cairo è sempre stato uno: smontare quello che si era costruito, vendendo o non riscattando i pezzi migliori .
    Lo abbiamo già scritto 100 volte. Cedere Cerci e Immobile , entrambi subito dopo il raggiungimento di un posto europeoè stata una grandissima carognata ai tifosi, anche perchè i due non furono mai sostituiti. Arrivòpoi Qaugliarella insieme ad Amauri è vero, ma parliamo di un giocatore che aveva dieci anni più di Imobile cosi come Amauri ne aveva dieci più di Cerci ed era a fine carriera.
    Tralasciamo poi le altre opportunità buttate nel cesso come i mancati riscatti di Birsa, Kurtic, El Kaddouri, Tachsidis ….quest’ultimo criticato da molti, ma oggi, in questo centrocampo privo di qualità persino Tachsidis sarebbe tornato utile.
    E poi la gestione di Lopez e del caso Qaugliarella , la cessione frettolosa di Peres nel suo momento migliore, l’addio a Darmian e Glik, …
    C’era stata una possibile nuova alba con il trio Belotti Liaijc Falque …tanta qualitàdavanti con Sinisa molto offensivo, ci siamo divertiti ma per il salto mancava qualcosa in difesa. Sinisa non fece in tempo a dimostrare che poteva fare un ciclo con noi che venne esonerato frettolosamente.Io ricordo ero contrario. Ma arrivò Mazzarri. A me Mazzzarri come tecnico piaceva nel senso di esperienza compattezza e risultati pregressi. Aveva fallito solo in un Inter ingestibile Mazzarri. Ma da noi , dopo l’ottima annata del 2019, venne poi lasciato solo nel marasma di giocatori inkazzati con Cairo, Petrachi uscito di scena inkazzato con Cairo, beghe interne alla società, struttura spezzata e nuovo ruolo per Bava senza esperienza e senza alcun potere negoziale. Gennaio 2020 ha fatto il resto, nessun rinforzo per Mazzarri dopo il nulla di Agosto 2019 , spogliatoio diviso e ridotto all’osso e ciao Mazzarri
    E dopo il miracolo targato Longo Asta , ecco l’arrivo di Giampaolo mister 4312. Mister qualità a centrocampo mister che ama offendere più che difendere. L’esatto opposto di Mazzarri. Peccato che la rosa sia rimasta praticamente quella di Mazzarri solo con qualche ritocco. Rodriguez al posto di Aina ci abbiamo guadagnato? E la cessione di Berenguer è stata una buona idea? Rincon regista e Gojak trequartista chi ha fatto ste belle pensate?
    Risultato: ultimi a 8 punti
    Cairo deve vendere , troppe mancanze troppa superficialità , troppa malgestione e non parliamo di Fila Robaldo e organizzazione o vivaio che mi inkazzo ancora di più
    Buon 2021 fratellone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui