Giampaolo: “Siamo stati poco lucidi, non c’è più margine d’errore”

29
1007
Marco Giampaolo
Marco Giampaolo

Sharing is caring!

La nostra caratteristica non è quella di fare la partita, siamo lontani dalle nostre corde“. C’è delusione e amarezza nelle parole di Marco Giampaolo dopo il pareggio del Torino contro lo Spezia, arrivato dopo 83 minuti in superiorità numerica. Una chance sprecata dai granata, ancora a secco di vittorie in casa in stagione.

Oggi, in superiorità numerica, siamo stati poco lucidi – spiega Giampaolo a Sky Sport – Abbiamo avuto delle difficoltà e non abbiamo avuto un pizzico di buona sorte. Questo pareggio, sommato alla nostra classifica, crea grandi difficoltà. La squadra è migliorata rispetto all’inizio, credo che oggi il Toro si esprima meglio rispetto all’inizio del campionato. Il pareggio in superiorità numerica crea delusione e sconforto perché dovevamo vincere“.

Un Torino costruito non per fare la partita secondo Giampaolo, bensì per contrapporsi: “Questa squadra è fortissima nella contrapposizione, poi quando dobbiamo fare qualcosa in più abbiamo caratteristiche diverse – ammette – Non siamo una squadra di palleggiatori. Quando dobbiamo proporre qualcosa in più facciamo fatica, ci sono poche squadre che hanno l’abilità di creare azioni offensive in continuità. Noi abbiamo un altro abito“.

Nonostante la situazione di classifica, per l’allenatore è comunque un Torino in crescita: “Abbiamo delle difficoltà, facciamo fatica sulla falsariga del girone di ritorno dello scorso anno. Abbiamo avuto dei problemi, stiamo cercando di risolverli. La squadra ha intrapreso una strada, nell’ultimo periodo stiamo facendo meglio rispetto all’inizio. La classifica è questa e non abbiamo margini d’errore, giochiamo ogni partita senza poter sbagliare e questo può creare difficoltà psicologiche. I bonus ce li siamo giocati tutti all’inizio“.

29 Commenti

  1. Giuda si va a nascondere se legge le stronzate che dici è poi dicono di non inultarti ma va a fare in culo te e chi prega per te imbecille

  2. Vorrei che dopo una partita del genere il presidente,l’allenatore e il capitano si presentassero davanti alle telecamere per chiedere scusa a tutti i tifosi…e buon per loro che gli stadi sono chiusi

  3. Io sono normalmente contro un cambio dell’allenatore; ma questo oramai è al capolinea (forse lo è dall’inizio). Nonva perso tempo, va cambiato tutto dal DS, o mettiamoci un AD che lo aiuti, all’allenatore..
    Questa squadra si esprime molto al di sotto delle proprie qualità… richiamamo Mazzarri per favore…

  4. Giampy caro amico mio, non riesco più a difenderti…è lo stesso che accadde con Mazzarri, lo difesi come difendevo te finchè aveva senso. Ora non ha più senso, giocare così in 11 contro 10 con lo Spezia e non cavare un ragno dal buco, stavolta è colpa anche tua.
    Ho accettato tutto, sconfitte e pareggi maagari rimonte subite perchè era giusto darti tempo e alibi.
    Sono finiti entrambi. Come ho detto in passato pagherai tu per colpa di Cairo come accaduto a Mazzarri, Mihajlovic. Longo, Ventura, Novellino, Lerda, De biasi, Zaccheroni, Colantuono, Beretta, Papadoupulo, Camolese….e ho perso il conto. Cairo mangia anzi brucia allenatori ….

  5. Giampi, maestro di niente mischiato a nulla,datti fuoco insieme al tuo datore di lavoro!
    In 11 contro 10 per tutta la partita,hai demeritato anche il pareggio! Patetici

  6. Giampaolo, ti ho difeso sempre, considerandoti l’ultimo ad avere colpe. Ma se dopo una prestazione del genere, con 13 punti in un girone, tu fai delle dichiarazioni del.genere, allora vuol dire che tu sei d’accordo con il presidente. Io non ti caccio, ma tu non mi critichi e non chiedi nessun calciatore, giocando con quelli che hai a disposizione. Mi dispiace, ma anche il tuo tempo é finito. D’ora in poi, anche x te, solo critiche e insulti. Vergognatevi tutti quanti!!

  7. Partita disastrosa. Jn superiorita´numerica tutta la partita e lo Spezia ha avuto le occasioni migliori e deve recriminare. Squadra senza mordente. Si stanno giocando la serie A contro una diretta concorrente e non combinano nulla. Siamo senza gioco e senza voglia di vincere. Giampaolo sembra nel pallone, non sa piu cosa fare. Non ha soluzioni. Siamo messi malissimo. A questo punto il cambio tecnico sembra inevitabile. E mi dispiace perche ´Giampaolo sembra un tecnico onesto e capace. Paga gli errori di Cairo, ma anche una certa sufficienza in difesa e a centrocampo. Parla di fare i movimenti giusti, ma in campo giriamo in tondo. palla indietro e vediamo cosa succede. Con una squadra che si chiude un po´andiamo in crisi. Con le grandi reggiamo un tempo, ma alla fine la perdiamo comunque. Si va´direttamente in B cosi´. Attendiamo gli eventi, ma a questo punto un esonero sembra inevitabile.

    • “Giampaolo sembra un tecnico onesto e capace”….. MA DAIII !!!! Ma oggi, dopo l’espulsione, cosa aspettava a togliere Murru x Ansaldi? E poi, cosa continua a mettere Verdi dall’inizio? Terzo, chi è che continua ad usare Rincon come regista?
      TECNICO INCAPACE!!!!!!!
      Infatti Maldini e Boban, che di calcio ne capiscono, lo hanno spedito alla veloce…

  8. -Egregio Mister, un auspicabile “ADIOS” ,anche se le colpe non sono del tutto tue.
    Se tu avessi un minimo di dignità ed orgoglio sapresti benissimo cosa fare ( Dio denaro permettendo).

  9. Queste affermazioni certificano la sua supina devozione a questa dirigenza fallimentare: lui è un allenatore che ha il credo del palleggio, del possesso palla, delle trame palla a terra, è stato preso (sbagliando ) per fare quel gioco. E ora ci dice che non è una squadra con caratteristiche di costruzione, che non è una squadra di palleggiatori. Ma allora perché sei venuto? Mazzarri (e dico tutto perché non mi è mai piaciuto) a confronto è un genio, un principe, un saggio.
    Murru e Linetty, giocatori scelti da lui, rappresentano questo fallimento.
    Dovresti dimetterti
    Come fece, da gran signore bisogna dirlo, Mazzarri
    Fa non lo farai, vuoi ancora battere record negativi, vuoi portarci in B nella vergogna
    Insieme al tuo mentore Vagnati che osò dire a Longo: “cerchiamo Giampaolo, se dice di no teniamo te”
    Questo è l’emblema

  10. io vorrei essere positivo e sperare, ma sono un tifoso un po’ attempato e questa situazione ha moltissime analogie con la prima retrocessione del toro nel 59: anche allora società assente, addiritura con il nefasto abbinamento con la società Talmone per cui si perse anche il nome (non Torino, ma Talmone Torino), 3 allenatori cambiati senza alcun risultano, una squadra di mezze figure pur avendo un buon portiere (Vieri agli inizi) e un centravanti famoso (Virgili, che in un derby fece una tripletta); arrivammo ultimi ma facemmo 6 vittorie nelle 34 partite, qui quando le faremo ? il problema non è andare in B perchè non è che non ci siamo mai stati (allora sì che sarebbe lo schock della prima volta), ci siamo stati eccome più volte, e ci siamo anche rimasti a lungo. Poi in fondo parliamo di un gioco dove ci sono dei vincitori e degli sconfitti e quegli sconfitti siamo noi. Però c’è modo e modo di perdere, anche nel ‘59 e tante altre volte abbiamo avuto giocatori molto, molto modesti tecnicamente, ma questi cercavano almeno di compensare con la grinta, con la corsa, con la cattiveria agonistica nei contrasti, con la determinazione. Oggi purtroppo, oltre a livelli tecnici assolutamente risibili (nei passaggi più elementari, ma anche nei fondamentali) mancano anche tutte quelle caratteristiche.

    • Andare in B non è il male peggiore , il peggio sarà rimanerci a lungo.
      L’unica soluzione sarebbe il cambio di proprietà con la speranza che il prossimo presidente sia una persona seria e non un ciarlatano come quello attuale.
      Il Cambio porterebbe un po’ di entusiasmo che manca da molti anni e magari anche tornare ad unire la tifoseria
      F.V.C.G & CAIRO VATTENE

  11. Giampy sei la causa di tutte le scelte sbagliate di oggi. Dall’incapace Murru ai cambi tardivi visto che al settimo sei rimasto in superiorita’ e hai perso oltre mezz’ora di tempo per farli nell’intervallo. Sei imbarazzante come quando eri a Milano. Ma il top della tua coglioneria l’hai toccato nell’intervista post. Sei un poveraccio del concetto di vincente. Vergognati e dimettiti. Senza dignità

  12. Visto che nn si può esonerare questi scappati di casa che se pur scarsi nn possono offrire una prestazione del genere, visto che quell’ essere inutile che comanda nn lascerà x adesso la presidenza è giunta l ora che ti togli dai piedi..2 vittorie in 18 partite la dicono lunga sulla tua capacità di saper creare un gruppo unito e che ci possa garantire la permanenza in A. È evidente che ti remano contro ma figlio mio anche tu nn puoi fare certe dichiarazione nn ultima quella di ieri sera “:questo gruppo nn ha nelle sue corde la capacità di costruire…dai su” dovevi parlar chiaro il primo di settembre quando hai dato a questo mercato di m.e.r.d.a 10..

  13. GP è depresso.
    Lo sanno tutti e si sa da un anno. Non si è mai ripreso da esonero Milano.
    Ma Cairo è lucido?
    Io dico di no.
    Il 17= posto è ancora possibile con davidenicola allenatore.

    • Certo che ne spari sempre a raffica. Sei pieno di certezze, conosci bilanci, azioni in corso, dirimi contenziosi, annunci fallimenti, fai diagnosi mediche, ogni tanto butti lì anche qualche commento tecnico, parli di complotti… un Julian Assange in sedicesimo. Poi però nulla si muove, tutto è sempre uguale a prima. Guarda, la mia è sana curiosità, ma come ti barcameni in questa girandola di voci, notizie, assunti veri o falsi. Adesso addirittura “tutti sanno ” che Giampaolo è depresso. Ma “tutti” chi? Ma a te chi te lo ha detto, il suo medico?

      • Se guardassi rete7 telelombardia gold come cavolo si chiama, avresti sentito che la han detto decine di volte.
        E non solo quei due -tre milanisti giornalisti,ma anche altri
        È cosa risaputa nell’ambiente.

      • Sul resto hai ragione: è un caso Rcs fa 1.55 a 0.53, ora torna a 1.55 anzi a 2.
        Andrà tutto bene e il fondo gli chiede scusa dopo che i periti diranno che Elkann e Tronchetti-Provera hanno sbagliato a vendere il palazzo x 120mln. Il prezzo giusto era 280, Cairo diventerà ricchissimo.

        • Te le canti e te la suoni tutto da solo. Io leggo semplicemente quello che scrivi, e mi permetto di pensare che sia un bailamme di ipotesi, opinioni, pettegolezzi, chiacchiere, estratti da fonti disparate e non tutte attendibili. Il risultato è che si capisce poco o niente di quello che scrivi, tranne che secondo te Cairo sparirà dai radar di qui a qualche settimana e che il Torino FC entrerà nel portafoglio Blackstone, la qual cosa se mi permetti mi sembra quanto meno aleatorio.

  14. GP poteva e doveva essere esonerato dopo quelle folli dichiarazioni.
    È lo si portava in causa. Tanto Cairo ai tribunali è abituato.
    Non avendolo fatto, dimostra che Cairo non è lucido oppure c è davvero un patto x andare in B.

    • E a quel punto vendere tutti i giocatori e scappare all’estero con la cassa.
      Forza blackstone e forza Messina (intesa): è ora di entrare in tackle durissimo.

  15. Io so che la borsa valuta la Cairo com meno della partecipazione (59%) in Rcs. Negativa.
    Io so che se periti dicono che management 2012 ha venduto palazzo a prezzo corretto lui salta x aria xche’ le sue partecipazioni valgono in borsa 162 mln.
    So che dovrà metterci dentro il toro x rifondere il danno.
    Dici che non gliene fotte un cazzo?
    Possibile. Se lo venderanno e incasseranno soldi
    Ti crea problemi che gli portano via il toro e magari vendono a uno competente dopo 15 anni di non-gestione da parte di un cafone ignorante? Si o no. Rispondi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui