Juric chiede Dimarco per la corsia sinistra

14
1342
Federico Dimarco
Federico Dimarco

Sharing is caring!

Dopo la scelta dell’allenatore ricaduta su Ivan Juric, il Torino sta già iniziando a pianificare la prossima stagione anche nella scelta dei giocatori. E da parte della nuova guida tecnica è già arrivata una richiesta per la fascia di sinistra: si tratta di Federico Dimarco.

Il Torino, infatti, rivoluzionerà la corsia mancina. Murru non verrà riscattato, mentre Rodriguez non ha trovato il giusto feeling e sta valutando eventuali alternative. Resterebbe, quindi, il solo Ansaldi. L’idea di Juric è quella di ritrovare Dimarco che ha fatto le sue fortune a Verona.

Il giocatore è rientrato all’Inter dopo un anno e mezzo in prestito al Verona. Molto del suo futuro dipenderà dall’allenatore che siederà sulla panchina dei nerazzurri al posto di Antonio Conte. (Fonte: gianlucadimarzio.com)

14 Commenti

  1. Non è così improbabile, se l’Inter decide di mandarlo ancora in prestito, Juric è una garanzia per il giocatore.
    Può essere pure che l’Inter decida di tenerselo, visto il ridimensionamento.

  2. Non è improbabile perché non è tutto sto giocatore, è solo un pupillo di Juric: discreto ma niente di più.
    Dentro uno stile di gioco alla Gasperini il quinto di sinistra dovrebbe essere in grado di ararla la fascia: a me ha impressionato molto Reca del Crotone.

  3. Anche se non è un fenomeno ha comuque un piede più delicato di metà del nostro centrocampo. Può fare sia il 5 che il braccino nei 3. Batte rigori e punizioni. Ogni tanto si addormentata e ha dei cali di concentrazioni, per questo non è in una big ma qualitativamente è molto valido.
    Vista la situazione disperata in casa Inter io farei due domande anche per uno tra Vecino o Gagliardini. Così sistemeresti il centrocampo.

  4. Secondo me Vagnati andrebbe proprio rispedito a quel paese.
    Non ne ha fatta una giusta, tranne che apparire prima delle partite in interviste inopportune e inconcludenti, come chi lo paga del resto.
    Juric avra’ bisogno di un direttore e uomo mercato vero e competente, non di uno insignificante e impreparato.

  5. -Per Dimarco temo sia il solito pur-parler anche perchè reputo che sarebbe un buon giocatore per la fascia sinistra, considerando anche l’età e le condizioni precarie di Ansaldi.
    Perinetti ritengo che sarebbe un ottimo ds a differeza dell’attuale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui