Ufficiale: Zima al Toro

10
564

Sharing is caring!

Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver acquisito dallo Sportovní Klub Slavia Praha, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore David Zima.

Zima è nato a Olomouc, in Repubblica Ceca, l’8 novembre 2000. E’ cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Sigma Olomouc, formazione con cui ha esordito in prima squadra nella stagione 2019/2020. Nel febbraio 2020 si è trasferito allo Slavia Praga, dove ha giocato nell’ultimo anno e mezzo collezionando 54 presenze ed un gol tra campionato e coppe, e contribuendo alla conquista di due campionati di Repubblica Ceca e una Coppa Ceca.

Per Zima anche due presenze con la Nazionale della Repubblica Ceca, di cui ha fatto parte della rosa selezionata per il recente campionato Europeo vinto dall’Italia.

Tutto il Torino Football Club accoglie Zima con un affettuoso benvenuto: buon lavoro, Sempre Forza Toro! (torinofc.it)

10 Commenti

  1. Faccio notare sommessamente che per Praet e Brekalo NON c’è ancora la firma ufficiale
    quindi fino ad ora il Torino ha comprato il solo Zima
    ritengo poi improbabile, se non impossibile, che si possa arrivare a Mustafi e Amrabat, perché bisognerebbe cedere (Segre non vale in quanto cresciuto nel Torino) e comprare in dieci minuti
    dunque
    soluzione 1: sono confermati gli acquisti (solo annunciati ma non ufficiali) di Praet e Brekalo, oltre a Zima
    in questo caso i dubbi si Juric sono risolti in parte, perché rimane una rosa lunga con tanti esuberi (vedi giocatori superflui) e tanti scontenti, Zima è un giocatore interessante ma ha 20 anni, nessuna esperienza in serie A e arriva da un campionato poco competitivo, Praet nella scorsa stagione ha avuto diversi guai fisici, Brekalo pare essere l’unico pronto

    soluzione 2: ci sono problemi con gli arrivi di Praet (perché non ha ancora firmato visto che ha fatto le visite mediche ieri?), Brekalo dovrebbe firmare a breve ma ancora non l’ha fatto, se ci fossero problemi anche solo con uno dei due, la disperazione esternata da Juric prenderebbe corpo

    la soluzione per cambiare veramente rotta sarebbe stata l’acquisto di Zima, Brekalo, Praet, Amrabate Mustafi, in questo caso davvero avremmo potuto pensare ad un Toro competitivo

  2. Ambrabat non può arrivare anvhe per la questione slot extracomunitari ergo anche se parte Baselli non arriva Ambrabat deve partire Rincon… O Djidji ma bel caso si andtebbe su mustafi per una questione numerica

  3. In ogni caso se il giocatore extracomunitario viene prelevato da una squadra italiana di qualunque serie non è necessario avere uno slot libero, vale quello della squadra di provenienza.
    Il sovraffollamento nella rosa attuale non si limita solo ad un’ uscita: non ho fatto i conti ma ci sarà da piangere quando verranno stilate le liste definitive.

  4. -Come già accennato da altri, non sarebbe male un eventuale ricupero di Jago Falque, qualora la sfortuna cessi di perseguitarlo con tutta questa serie di ripetuti infortuni. Tanto varrebbe tentarne il ricupero anziché relegarlo inutilmente in tribuna. Se non erro ha 31 anni, quindi potrebbe benissimo ancora tornare utile alla causa in caso di necessità.

    • guarda, il trattamento che ha ricevuto Iago è veramente incomprensibile: per tre stagioni è stato uno dei giocatori + importanti, poi ha avuto qualche guaio fisico, ma certo che potrebbe essere utile, ed è + trequartista Iago di quanto lo sia Verdi…
      non meritava di essere trattato così…

      • MA DAAIIIIII !!!!!!! Ancora con Falque? Ormai lo conoscono tutti i difensori d’Italia perché fa sempre e solo il medesimo movimento: finta a dx, rientro sul sx e tiro a giro sul secondo palo……
        EBBASTA DAI…..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui