Di Marzio: Cagliari, prevista per oggi la chiusura per Baselli

9
2032
Daniele Baselli
Daniele Baselli al Filadelfia

Sharing is caring!

Daniele Baselli è vicinissimo a diventare un nuovo giocatore del Cagliari. Dopo i contatti degli scorsi giorni, che si sono intensificati molto oggi, è prevista per domani la chiusura definitiva dell’operazione che porterà il centrocampista in Sardegna. 

Le parti sono vicinissime all’accordo definitivo. Per Baselli, che è in scadenza di contratto con il Torino, è pronto un contratto di sei mesi con opzione di rinnovo biennale in caso di salvezza.

(fonte gianlucadimarzio.com)

9 Commenti

  1. è il caso di dirlo, grazie Mazzarri! raramente ho assistito a un involuzione così penosa sul piano tecnico di un calciatore; quando arrivò davvero tante aspettative, adesso davvero un peso.
    speriamo di riuscire a liberarsi quanto prima anche di Zaza e soprattutto Verdi

  2. Sembrava un predestinato….mi dispiace sia andata cosí..inizio alla grande…in veritã le prime gare.. poi l inesorabile declino…buona fortuna

  3. Baselli fece due buone stagioni, una con Ventura e l’altra con Sinisa,
    altre discrete, è sempre parso ad un passo dal diventare un giocatore di grande livello ma questo passo non è mai stato fatto…
    non si mettono comunque in dubbio impegno e attaccamento ai nostri colori, ma pare evidente che sia un giocatore non adatto al gioco di Juric
    ed è questa la dote che amo di più nel croato, non guarda in faccia nessuno e decide liberamente quali sono gli uomini adatti ai suoi dettami (sia tattici, sia di indole e atteggiamento), così ha considerato poco adatti Baselli, Izzo e Verdi, ha rilanciato Djiji (giocatore che diversamente avremmo regalato) e trasformato Lukic in uno dei centrocampisti + forti della serie A. Cito anche Rodriguez, con noi lo scorso anno sembrava un ex giocatore, ora è diventato utilissimo

  4. -Un giocatore con un progressivo percorso involutivo ,su cui vi erano state poste sincere speranze seguite però da sempre più graduali delusioni. Bisogna anche aggiungere che la sorte non è stata di certo benigna con lui , vista la serie di infortuni che ne hanno minato il percorso in questi anni di permanenza in granata. Non mi resta che augurargli una buona fine di carriera altrove, senza eccessivi rimpianti.
    FVCG (ora e per sempre).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui