Subotic non è arrivato a gennaio per un minuto di ritardo

6
7956
Davide Vagnati, ds del TorinoFc

Sharing is caring!

Una succosa indiscrezione di mercato è trapelata nelle ultime ore dai Balcani. Nella sessione invernale, infatti, il club granata aveva messo le mani su Luka Subotic, difensore centrale di proprietà del Partizan Belgrado. Il ragazzone classe 2003, che sarebbe dovuto arrivare in prestito con diritto di riscatto fissato a 800mila euro, non è però approdato sotto la Mole per una questione di… secondi. «I contratti erano stati firmati da tutte le parti in causa, ma sono stati caricati sul sistema internazionale alle ore 20.01 del 31 gennaio: un minuto dopo la chiusura della finestra in Italia», la ricostruzione dell’ex calciatore Zoran Stojadinovic, procuratore di Subotic. Che resta, in ogni caso, tra i primi nomi nella lista degli scout granata: l’estate, in fondo, è vicina.

(fonte tuttosport.com)

6 Commenti

  1. Proviamo a vederla cosi, abbiamo già il primo acquisto per la campagna estiva. Non possiamo dire di non esserci mossi con largo anticipo stavolta😁

  2. Ridicoli. Politica del last minute che ha portato a mancati rinforzi anchecin passato …vesi Ramirez o Busi ….se vuoi un giocatore non ti riduci sempre all ultimo minuto. X risparmiare cosa? Unaxsocieta brancaleone senzaxstruttura che campa degli incassi del Torino calcio e basta con Vagnati checdeve farsi sutorizzare da Cairo anchexx un caffe…. RIDICOLI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui