Pobega: «Concentrato sul presente, non mi interessa cosa accadrà a fine stagione»

5
903
Tommaso Pobega

Sharing is caring!

Tommaso Pobega, centrocampista del Torino ma di proprietà del Milan, si è detto concentrato sul presente e di non essere interessato a cosa accadrà al termine della stagione. Le sue parole riportato da La Gazzetta dello Sport. 

LE PAROLE – «Ho saputo tenere alta la concentrazione sul presente, di quello che accadrà a fine stagione non mi è mai interessato. Anche perché l’ambiente del Toro mi è sempre piaciuto molto». 

CORSA SCUDETTO – «Non nego che sarei molto felice di un eventuale titolo per i rossoneri, ho tanti amici al Milan e la scorsa estate ho conosciuto anche i metodi di lavoro di Pioli, per cui gli auguro senz’altro ogni bene. Ma lo ribadisco, la mia testa è tutta sul Toro».

(fonte calcionews24.com)

5 Commenti

  1. Caro Tommaso. Non so se leggerai queste mie brevi riflessioni. Innanzitutto grazie, sei sempre stato un esempio di serietà in tutto. Grazie davvero. Pensaci bene a lasciare la maglia più bella del mondo, la maglia Granata. Pensa bene ai valori che noi incarniamo e le società più potenti ma sempre molto chiacchierate invece rappresentano. Ricorda che, da essere un numero qualunque in un contesto forse è meglio essere un punto inamovibile e di assoluto riferimento nella nostra grande Squadra. Pensaci bene, se vai non tornerai più e se mai tornassi non sarebbe più come è oggi. Tu qua sei Tommaso il nostro Tommaso, là sei un Pobega tra molti.

  2. Non dipende da lui, e’ di proprieta’ del Milan e Maldini non e’ per nulla un incompetente, a differenza di altri…
    Detto questo, Tommaso Pobega grande uomo e grande giocatore!
    Con Bremer, il migliore.

  3. Ricorda bene caro Dario, nessun giocatore è proprieta’ di un club. Se lui dice no, non va né al Milan né rientra in altri scambi. La volontà del giocare è dirimente ed assoluta. Ergo l’ultima parola non è di Maldini così tanto competente che basta vedere il Milan ante Ibra come giocava, ma di Tommaso. Come di qualunque altro giocatore

  4. Mi dispiace Marck ma hai ragione solo in parte, la firma di Pobega è necessaria per il trasferimento in qualunque altro club che non sia il Milan per il quale ha già ovviamente firmato contestualmente alla sottoscrizione del contratto.
    Quindi il Milan se lo riprende e Pobega non può farci niente, e poi xké dovrebbe impuntarsi? Andrebbe a giocare per il campionato e per la Champions in un club che con l’arrivo degli arabi diventa molto ambizioso, fossi in lui io me la giocherei questa possibilità.

    • Infatti è quello che succederà
      Poi,in itinere vedremo le evoluzioni.
      Potrebbero verificarsi condizioni che al giovanotto nn stanno molto bene.
      Ma,a mio avviso,almeno all’inizio,dovrebbe essere come dici.Io farei allo stesso modo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui