La strategia del nulla di casa Toro

5
1021
Urbano Cairo e Davide Vagnati
Urbano Cairo e Davide Vagnati

Sharing is caring!

L’ultima linea maginot che rimane ha un nome e cognome:Ivan Juric.
Se si perde l’unica ed ultima garanzia del Toro (cosa da non escludere dopo le mancate conferme dei perni della sua squadra) è chiaro il destino low profile che ci aspetta. Sarà quello di lottare per non retrocedere.
Troppe le perdite, nessuna idea su come costruire una squadra alternativa.
Davide Vagnati fa legna col nulla che ha non solo in termini di budget, soprattutto sul fronte scouting. È a dir poco grottesco che abbia dichiarato che i giocatori presi in prestito l’anno scorso erano seguiti da tempo. Come se dietro ci fosse una strategia. Solo il fatto di averli presi vicini al gong del calciomercato , con quelle formule e dopo i pugni sbattuti sul tavolo da Juric, indicano che l’unica strategia di Vagnati e Cairo ha solo un nome: disperazione. E con la vendita di Bremer assisteremo ai fuochi d’artificio finali. Sperando siano gli ultimi dell’era Cairo.
Povero Toro.

5 Commenti

  1. Buffone e’ poco, vale come un complimento.
    Meriterebbe molto di peggio, ma il popolo granata e’ sempre stato civile e pacifico.
    Certo che un essere ignobile del genere e’ il peggio che potesse capitare….

  2. Credo che questo attendismo da parte della società del “mutuo soccorso”…come indica le varie strategie portate e riportate ogni giorno stiano ad indicare solo una cosa….la svendita della società Torino fc.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui