Juric: “Domani sarà una partita molto difficile”

23
2137
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

E’ da poco terminata la conferenza stampa di presentazione di Cremonese – Torino, di seguito le dichiarazioni del tecnico granata Ivan Juric.

Cosa pensa della sfida di domani?
La Cremonese è un’ottima squadra che gioca con un grande ritmo ed ha fatto un mercato strepitoso; hanno un gioco simile al nostro, Alvini è molto bravo e la scelta dei giocatori è stata ottimale ed interpretano il suo modulo in modo perfetto. Sarà una sfida difficilissima e se siamo rilassati prendiamo cinque gol.

Dobbiamo aspettarci delle novità di formazione?
Vediamo ancora oggi, ma non ci saranno grandi novità. Abbiamo lavorato abbastanza bene in settimana e non abbiamo avuto grandi problemi.

Cosa pensa di Vlasic?
Ha dei dati fisici (test atletici) migliori rispetto agli altri giocatori, è un atleta molto potente ed è pronto. Così come Miranchuk arrivano da stagioni non positive e speriamo alzino il nostro livello tecnico.
Speriamo domani che non patisca il ritmo della Cremonese, che è una partita completamente diversa da Lazio-Torino.

Quale pensa sia la caratteristica positiva della sua squadra ed invece il punto debole?
La squadra interpreta bene le situazioni di gioco, mentre il punto debole è la tenuta fisica (intesa come forza), molto peggiore rispetto allo scorso anno.

Embed from Getty Images

In nove giorni ci sono tre partite, ci saranno rotazioni?
Ci penso partita dopo partita, valuterò al termine di una partita dispendiosa come quella di Cremona.

Come sta Lukic, lo vedremo dall’inizio?
Lukic sta benissimo, ha avuto un corto circuito ma sta lavorando molto bene ed è un ragazzo eccezionale. In questo momento faccio scelte tecniche e di nessun altro tipo. Lui vuole riconquistarsi il posto.

Cosa ne pensa di Schuurs?
Ci sono positive ed altre su cui lavorare tanto per arrivare a certi livelli. Vediamo, pian piano…

Cosa ne pensa delle dichiarazioni di Boban che attacca la difesa a tre?
Penso che si riferisse al 3-5-2 italiano che è molto difensivo, non è la nostra interpretazione, bisogna fare un calcio propositivo e dinamico. In Italia ci sono allenatori che stanno imparando a rischiare e lo spettacolo ne guadagna.

L’anno scorso c’era un giocatore come Pobega, che ad oggi manca molto. Arriverà un innesto simile?
Sinceramente non lo so, penso che non riusciamo a reggere alcune situazioni e Pobega ci dava molto difendendo sui calci piazzati. Era ottimo sui colpi di testa e sulla foza fisica. Abbiamo perso molto anche con Belotti e Bremer.

Domani secondo lei il centrocampo sarà molto sollecitato dal ritmo di gioco della Cremonese?
Sono molto simili a noi e mi è piaciuta la scelta sui giocatori che hanno le caratteristiche perfette per il gioco che richiede Alvini. Sarà una partita molto difficile. Mi auguro che riusciremo a reggere.

E’ migliorato tatticamente Ricci?
Sì, è un ragazzo fantastico che lavora come un pazzo per migliorarsi; non sarà mai un incontrista ma è migliorato anche fisicamente, mettendo su muscoli ed eliminando massa grassa. Deve migliorare alcuni aspetti per completarsi al massimo.

Spera che arrivi un centrocampista/incontrista?
Non mi aspetto niente, si vince insieme e si perde insieme. Il mio calcio è molto chiaro, ma non ho altro da dire.

Come sta Ranonjic e come giocherà l’attacco domani?
In quattro anni non ha mai fatto tre partite di fila, vogliamo portarlo al massimo livello. Speriamo che esploda anche Pellegri, che non ha mai giocato novanta minuti e speriamo che Sanabria segni molto. Non abbiamo certezze (come i 25 gol di Immobile), vogliamo il meglio da tutti ma non sappiamo se riusciremo.
Vlasic e Radonjic esploderanno domanio dopodomani? Non lo sappiamo.

Cosa ne pensa del percorso di Alvini?
L’ho visto a Perugia lo scorso anno e ho trovato molti aspetti simili al mio gioco e mi è piaciuto molto. Per fare questo gioco devi essere un pò pazzo ma lo conosco da poco, ma ripeto mi piace molto per come interpreta la partita.

23 Commenti

  1. Attenzione al bomber Dessers. Centravanti molto potente . Anche in questo caso ma può essere che non siamo riusciti ad accapararcelo noi. Invece abbiamo preferito il riscatto di Pellegri a 4/5 milioni.

  2. Difficile arrivi Pobega, un nome che potrebbe darci ciò che vuole il mister è Makengo, ma penso costi troppo per noi purtroppo…. Invece cosa ne pensate di Adopo ? Gran fisico, non potrebbe essere lui l’erede di Pobega ?

  3. Come al solito, analisi lucida e interessante. La Cremonese, sulla base delle possibilità economiche che ha, ha preso giocatori funzionali al gioco che intende dare il suo allenatore…
    Dresser mi è sembrato molto bravo e penso che uno così farebbe molto comodo anche al Toro.
    Ha nuovamente evidenziato l’importanza (e la mancanza) di Pobega: speriamo riescano a riprenderlo almeno in prestito;mi pare che il Milan stia ancora cercando un centrocampista. I profili che si dicono siano seguiti da Vagnati per sostituirlo non hanno le sue caratteristiche.
    Se arrivassero ancora Praet e Pobega il centrocampo sarebbe a posto.

  4. Mondonico poteva anche permetterselo (ma non ricordo sue dichiarazioni così pessimistiche), visti i risultati che ha fatto. Juric fin’ora non è mai andato oltre un nono posto e conosce un solo modo di giocare e basta.
    Che poi abbia ragione sulle lacune della squadra è lapalissiano, ma concordo con Carlos sul modo di approcciarsi piangina che ha: puoi dire le stesse cose in modo diverso ma caricando l’ambiente di positività.

  5. Io penso invece che Juric sia sempre molto chiaro, cioè dice quello che pensa, in modo diretto
    e pensa che se pensiamo di andare a passeggiare a Cremona le becchiamo perché loro sono una squadra fisica, che corre tanto e gioca con il nostro stesso modulo e spirito.
    Anche perché ha poi chiarito che, per il suo modo di pensare calcio, di mancano i chili di Pobega, Bremer e Belotti…
    c’è una profonda differenza tra lamentarsi (non ricordo che il croato abbia mai accampato scuse dopo le partite…) e fare osservazioni frutto di analisi oggettive: che si è perso 40 giorni nel ritiro è vero, perché i nuovi acquisti sono arrivati tardi, che la Cremonese giochi in quel modo è vero

    • Marinelli ciao. Verifica che giocatori aveva in ritiro e chi c’è oggi. Non saranno 40 gg ma in effetti la squadra per lo più non c’era.
      Sono contento di quanto ha detto (che possiamo perdere di brutto se non diamo il massimo) perché ci è accaduto un’infinità di volte.
      A Milano, Vinovo e Roma per lo più ti comprano i giocatori che chiedi, da noi spesso comprano solo chi ritiene il tdc e volte senza neppure rispettare le caratteristiche techiche e fisiche indicate.
      A tutti credo farebbe piacere ritornasse Pobega, ma se non si può, che si prenda almeno un profilo con caratteristiche analoghe.
      Ricordo ad esempio con Torreira che non si prese nessun regista, nemmeno dalla serie b.
      Con questo presidente, ben venga un allenatore non aziendalista.

  6. Fiducia incondizionata a Ivan Juric, ha detto cose verissime,reali e tangibili, lasciamo perdere il suo carattere …che se non era per quello saremmo ancora qui ad aspettare l’arrivo di qualche giocatore, seguiro’ la squadra proprio perche’ c’e ‘ un allenatore di cui mi fido….diversamente ..di cosa ci si potrebbe fidare di questa sovieta’?

  7. Se pensate che uno come Juric si ammorbidirà un giorno per andare in una “Grande”, siete completamente fuoristrada.
    Chi è schietto e dice quello che pensa come lui (e parlo per esperienza personale perchè io sono così), non rinuncerà mai ad essere così, anche se questo gli costerà amici, soldi, carriera, casini, ecc.
    In un mondo pieno di difetti, il più grave dei quali, assieme all’ignoranza, è l’ipocrisia e la falsità, chi vuole essere sincero e diretto, non rinuncerà mai ad esserlo.
    E per dirla tutta, Carlos, prima che Inter, Milan o altri lo caccino, se me va via lui.

  8. Ha detto così perché noi subiamo le squadre che adottano la nostra stessa filosofia di gioco… molto più di quelle tecnicamente superiori.
    Il fatto poi di sottolineare che quest’anno si sconta un enorme deficit di fisicità… mi sembra così ovvio da non meritare alcun commento. Perdere tutti e 3 insieme Belotti Pobega e Bremer significa avere un motore molto meno performante.. e a questo non si supplisce facilmente migliorando aerodinamica cambio pneumatici e via dicendo.
    E infatti sono questi i profili che richiede: un centrocampista fisico un trequartista tecnico… e una punta tipo bbestia da area di rigore (pensate come cambierebbe la musica la davanti con uno come Zapata)

  9. Io penso sinceramente che uno come Juric ci voleva proprio non è molto diplomatico nelle interviste peró è molto diretto ( secondo me non piangina come dite voi alla Mazzarri per intenderci) in una società come la nostra di dilettanti allo sbaraglio guidati da uno sborone cazzaro incompetente (TDC per intenderci) finalmente mettendo alle spalle al muro TDC richiedendo ciò che gli serve e attenzione io ricordo che non ha mai richiesto giocatori da champions(come qualcuno sostiene) ma giovani talenti in erba da far crescere e far fare plusvalenze alla società solo così una società come la nostra può crescere vedasi cosa fece a Verona poi ovviamente volle che il Verona con le plusvalenze facesse uno step superiore (quello che Setti disse dei 100 mil di investimento fu una montatura per calmare i tifosi) prova è che con D’amico scovavano prospetti interessanti che poi facevano fare soldini (vedasi Kumbulla,Amrabat,DiMarco etc etc) poi che Setti non volesse reinvestire tutti gli incassi era risaputo ,vedere anche quest’anno.
    Quindi io apprezzo finalmente una persona come Juric che vuole far crescere questa società come nessuno aveva fatto precedentemente ad eccezzione di Ventura che però si face va andare bene tutto perche puro aziendalista
    Finisco ricordando che la famosa litigata con il tronista era stata fatta per la sua incapacità,difatti alcuni giocatori sono venuti grazie a Juric non scordiamocelo!!!
    Benedetto Juric che stia con Noi il piu a lungo possibile in una situazione come la nostra e la nostra unica salvezza

  10. Aggiungo che giustamente fa presente che se sottovalutiamo gli avversari perche si chiamano Cremonese le possiamo buscare come purtroppo è successo il più delle volte nella nostra storia

    • Io ti appoggio alla grande nell’analisi. Juric lo scorbutico, se avesse al 31 agosto la rosa richiesta, ci porterebbe dritti in Europa!

  11. Notate come per la seconda volta su Schuurs abbia pronunciato un parere non propriamente entusiasta, per usare un eufemismo. Prudenza? O semplicemente non era il primo delle sue scelte e forse neanche il secondo?

  12. -Se si è lasciato andare a considerazioni che inducono alla prudenza probabilmente nelle ultime fasi di allenamento avrà notato un qualcosa che gli è piaciuto. Comunque speriamo in positivo.
    FVCG (ora e per sempre).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui