Juric: “Radonjic non si è allenato, siamo incompleti”

50
2472
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

Vigilia di Serie A TIM in casa granata: l’allenatore si proietta sulla sfida con i nerazzurri e manda messaggi al club per il mercato.

“E’ una grandissima partita, dobbiamo essere pronti”. Ivan Juric suona la carica in casa Torino alla vigilia della gara con l’Atalanta.

L’allenatore granata in conferenza stampa ha parlato dei prossimi avversari in Serie A TIM: “Hanno messo dentro tanti giocatori giovani e di gamba. Gasperini sa che strada sta prendendo, vedo più palleggio e più qualità. Noi siamo incompleti, speriamo di completarci. Se capitasse qualcosa, soffriremmo di brutto e non avremmo sostituti in certe posizioni. Siamo in mancanza in certi ruoli”.

Manca ancora qualcosa al Torino, Juric lo ha detto senza mezzi termini: “L’ultimo giorno non è facile, forse è meglio che arrivi qualcuno che conosca il gioco. A centrocampo e davanti siamo carenti di caratteristiche e cambi. Se non succedesse niente, andiamo avanti sperando che non ci siano problemi. E va bene così, ma dobbiamo sperare. Praet? E’ del Leicester, è inutile parlarne. Se preferirei un centrocampista o un attaccante? Uno che può fare tutte e due le cose (ride, ndr). 

Radonjic fa fatica perché non ha giocato per anni, ha dolori e anche ieri non si è allenato: già domani non abbiamo un giocatore che lo sostituisca. Singo non c’è, ha un problema al tendine, speriamo sia di poco conto. Djidji ha recuperato e lui ci sarà. A destra dovrò decidere tra Lazaro, Aina e Vojvoda. Siamo in pochi, spesso dobbiamo attingere dalla Primavera”. (dazn.com)

50 Commenti

  1. ci mancava anche questa, gia’ siamo spuntati, senza lui e il russo c’e’ solo tic tac all infinito, Lukic e’ l ‘unico che puo’ dare una mano davanti

  2. Tutto abbastanza ovvio.
    Rado farà ció che potrà, Vlasic e Mira pure… Con poco si fa poco, a meno che si trasformi l’acqua in vino. A Juric il compito del miracolo.

  3. Concordo, tutto nella norma.
    Quando prendi giocatori anche bravi ma che hanno giocato poco, queste sono le conseguenze, soprattutto quest’anno con il campionato atipico per i mondiali.
    È ovvio che voglia almeno, minimo sindacale, 3 giocatori, altrimenti si spera che tutto vada bene a livello infortuni, ma la cosa è pura utopia, soprattutto da noi.
    Vediamo cosa succederà, mancano poco più di 30 ore al gong…

  4. tamaze ci spero ma non ci credo, il problema piu’ grave e’ in attacco che oltre a essere spuntato e’ composto solo da due che spesso e volentieri si fermano, sopra tutto il ragazzino, Piantek non era male, poi uno in piu’ oltre a Preat a centrocampo, 2 nel caso che salti il belga……di norma TDC nel finale peggiora sempre le cose quindi mi sa che e’ glia grasso che cola se alla fine arrivasse solo il rinnovo di Lukic

  5. È già un miracolo se arriva Praet
    Tameze al Toro è una boutade.
    Qualche possibilità per Pobega? (Soprattutto perché in prestito secco)
    Ieri sostituito… Eppoi con il gioco di Pioli non ci azzecca niente

  6. Praet, credo di sì dai…
    D’accordo con Leloup, Pobega ci azzecca poco con Pioli, ma la vedo molto difficile. Tameze impossibile, conoscendo TDC.
    Piuttosto il difensorino al posto di Izzo… o rimane “o scugnizzo”?
    Continuo a pensare che a questa squadra manchi una punta prolifica… Sanabria serve, ma segna pochino e Pellegri non è affidabile, ma non piglieranno nessuno…
    FVCG CMQ E SEMPRE

  7. … L’uzbeko della romamerda non sarebbe male… ora lo danno via in prestito quasi gratuito… a genova aveva fatto benissimo e alla roma, l’anno scorso, ha giocato pochissimo.

  8. Il problema principale resta l’attacco speriamo che arrivi Praet , anche se abbiamo bisogno più di un centravanti. A proposito il decantato Ilkan che fine ha fatto??? Come che era arrivato il nuovo Maradona già pronto per la prima squadra. O starà facendo apprendistato vista la sua giovane età.

  9. Ora che l’ha detto Juric, vediamo se è più chiaro il dito o la luna; mancano giocatori, diversamente tocca sperare. Vediamo se qualcuno riparla di progetto o di tirare a campare. Tolto Rado e Miranciuk, non ha cambi se mette in campo da subito Lukic. Con 5 cambi possibili, dove ogni squadra può essere sostituita per la metà degli effettivi, noi che non abbiamo cambi in mezzo e davanti siamo competitivi?

    • Un po’ di fantasia e via; traduzione perfetta del tirare a campare. Ventura doveva fare plusvalenze e da perfetto aziendalista le faceva bene, ma è il primo con cui l’opera di degranatizzazione del Toro ha preso piena forma, io faccio il tifoso non il commercialista e vorrei vedere una squadra che possa fare almeno 5 cambi. A Bergamo la fantasia non basterà per fermare l’Atalanta, magari lo chiediamo a Juric e vediamo che ne pensa; non mi sembra che sia contemplata nella preparazione delle partite.

      • Bene, mani avanti, se perdi a Bergamo è normale, poi però mi tocca sentire parlare di come si tifa Toro, ma fatemi il piacere va. Fantasia e realtà sono 2 termini antitetici, ma con carie siamo arrivati pure a questo. Le realtà concrete sono quelle di un Udinese, un Napoli e una Lazio dove i Presidenti che sono meno ricchi del tuo hanno ottenuto risultati migliori. Questa è la realtà, il resto effettivamente è fantasia.

  10. A radiosportiva questa mattina il corrispondente da Udine ha detto… forte pressing del Torino per Makengo.
    Pressare… pressiamo eccome… è a conclusioni che scarseggiamo

  11. @massimo
    Beh… fosse stato Maradona non veniva al Toro per 4 milioni e rotti.
    È molto forte.. evidentemente deve assimilare il gioco di Juric.
    Correre correre correre… e se avanza fiato
    Correre

  12. Ieri il tanto osannato DeKateleere (il clone di Kaka… il nuovo Dybala con 15 cm in più… etc) quando giocava sembrava la buonanima di mia nonna a scuola di danza. Ma l’ha preso il Milan per 35 cucuzze. Quindi deve essere forte per forza

    • Troppo simpatico leloup1 ma infatti io sono d’accordo con te. Però per alcuni di questo gruppo era arrivato il nuovo Maradona prontissimo a giocare Ilkan.

  13. Juric ha chiesto un trequartista e un centrocampista muscolare
    poi, se non possono arrivare entrambi, opta per il trequartista
    su alcuni siti danno fatta per Praet
    ora, al di là di tutti i discorsi su cairo, avessimo Rado, Vlasic, Miranchuk, Praet + Seck, sulle trequarti avremmo per la prima volta 4 giocatori potenzialmente titolari che possono essere quindi alternati da Juric o possiamo essere coperti in caso di infortuni.
    Sugli infortuni poi, per il russo è stata sfortuna perché abituato agli stessi ritmi con gasperini, per Rado non saprei, è vero che giocava poco, ma ha fatto tutta la preparazione ed è un atleta…
    vediamo, in ogni caso Vlasic gioca meglio a sinistra che a destra

    • Biziog, il tuo avessimo chiarisce il punto. Non siamo coperti neppure sui quinti perché Lazaro non ha il ritmo (basta vedere cosa ha combinato in 5 minuti con il Monza) e chissà mai se lo avrà (se tutte le squadre lo hanno rispedito al mittente non deve essere un upgrade) e Bayeye per Juric non è pronto, ma considerato l’organico, come dice Juric, avrà le sue occasioni. Potrebbe spostare Aina, ma Vojvoda non ha i 90 minuti. Come la tiri la tiri la coperta è corta, ma, come dice qualcuno, basta un po’ di fantasia.

  14. Sto passeggiando in mezzo ad un gregge di ovini all’area 12. Madre mia quanto sono brutti…. Ma come cazzo si fa ad essere gobbi… Già la vita è dolore…
    Quasi quasi tiro fuori la sciarpa granata e mi metto ad urlare chi non salta bianconero è… almeno .. muoio da eroe

  15. Il fantasista fa parte di una schiera arcinota, le cui tesi sono racchiuse nel breviario dell’accontentismo. Gli elementi di novità solitamente si esauriscono nel nick.

  16. No, no, è una semplice domanda. La “presa per il culo” nasce dal fatto che alla fine per te ed altri va comunque sempre tutto bene, o abbastanza, mentre, a parte il povero Juric, in questa Società di cartapesta non va bene una beata fava, e la Squadra, al solito straincompleta ne è la diretta emanazione. come già spiegato

    • ancora con sta liturgia….ma smettila, a nessuna va bene Cairo, tutti speriamo che sparisca, ma basta pensare che siamo tutti dei fessi e voi l’intelligence granata perche’ gioiamo su qualche vittoria, e ci va bene non essere competitivi…complimenti Carlos…intanto godo per la Primavera che sembra tornata competitiva

      • -In più nella Primavera gioca un portiere (Passador) che mi ha sinceramente impressionato e di cui sono certo se ne parlerà in futuro.

        • Beh, la Primavera l’anno scorso aveva un portiere che pur facendo qualche buona parata, ha sulla coscienza un sacco di gol presi, Passador da quel che ho letto, sembra un portiere decente.

  17. poi questa ipocrisia di fondo….non mi interessa la Cairese..il toro e’ morto e poi segui piu’ di tutti ogni piccola vicenda della Cairese, vorrei sapere ma se domani per caso usciamo indenni da Bergamo ti darebbe fastidio?

    • Dalla, a volte penso di parlare turco. Quale ipocrisia? Non ho detto che non seguo le partite, ho detto che l’unica cosa che conta e che mi farà tornare veramente tifoso sarà la sparizione di TDC e di tutti i suoi fedelissimi, perfettamente consapevole, che qualunque cosa positiva a livello di squadra avrà una valenza inferiore a 0, fino a quando ci sarà quell’essere a schiacciarci. Quindi sono molto più distaccato e freddo, se poi voi volete esultare per giocatori che non resteranno, eventuali risultati che non si consolideranno o cose di questo genere, fate vobis.

  18. Una cosa non ho capito del discorso di Juric laddove afferma che gli manca il sostituto di Radonjic, ma non era lui che ha dichiarato che Vlasic gioca meglio a sinistra? Quanti ne vuole di trequartisti a sinistra, tre?
    Per me se arrivano Praet e un mediano alla fine avremo una squadra che ci farà divertire e di cui potremo essere orgogliosi, che è quello che conta oggi.
    Per arrivare in Europa bisognerebbe rivoluzionare la squadra, compresi i decantati nuovi (perfino Vlasic, Miranchuk e Radonjic andrebbero fatti fuori) e prendere 8-9 elementi da 20-30 milioni l’uno: poi magari un settimo posto lo si scula comunque ma bisognerebbe avere il buon senso di vedere che razza di rose hanno le prime sei dell’anno scorso, Roma compresa che viaggia con 300 milioni di debiti dopo che fra Pallotta e Friedkin hanno ricapitalizzato per 370 milioni negli ultimi due anni.
    Scusate ma alle volte certi discorsi sembrano un po’ scollegati dalla realtà.

  19. Oppure l’Udinese? Io sono ben ancorato alla realtà e non parlo di fantasie, ma di progetti. Quando vi si chiede come mai presidenti meno ricchi di carie hanno fatto decisamente meglio, cala ovviamente il silenzio, e lo capisco pure perché un Lotito che paga 6 milioni l’anno al fisco per debiti non suoi da 15 anni a questa parte rispetto ad un carie che ha costretto il trio del lodo al licenziamento di persone che guadagnavano 1200 euro al mese è imparagonabile, ma me lo devo far andare bene. Volete soluzioni, ma se uno non vende o vende a 300 milioni, ma di quali soluzioni volete parlare? Siete voi ad essere completamente slegati dalla realtà. Perché carie non porta avanti la battaglia del salary cap ma pretende che lo Stato dia un ristoro per il covid ( richiesta indecorosa e vergognosa per un mondo dove hanno sperperato miliardi senza fare nessun cambiamento). Non sono io a prendere stipendi milionari, non devo essere io a portare soluzioni che arricchiscano soggetti già straricchi. Ci mancherebbe pure, veramente discorso privi di ogni senso logico.

  20. Volevo solo tranquillizzare tutti ( ma in particolare qualcuno) sul fatto che quando l’arbitro ha fischiato la fine della partita a Cremona sancendo la vittoria del Toro, io non ho pensato di salire in cima alla curva nord del medesimo stadio per buttarmi di sotto a testa in giù.
    Confermo altresì che qualora domani sera, quel gobbo perso di Gasp dovesse uscire battuto ( non penso accadrà) dallo stadio di Bergamo, non farò ricorso a gesti estremi.
    Il resto lo hanno già detto Toro 71 e Claudio Sala, che saluto.

      • e uno distaccato e indifferente rimane attaccato a ogni vicenda e posta 5 o 6 volte al giorno ???????? hai ragione non e’ ipocresia ma pura bugia

    • Ciao Pietro un caro saluto. Pure io quale che sia il risultato eviterò gesti estremi, confidando che ciò non venga interpretato come mancanza di passione per i nostri colori.

  21. Rispondo in maniera sintetica visto che la precedente risposta mi è stata immediatamente cancellata: l’Atalanta che iniziava la stagione 21/22 (quindi con Pessina, Gosens, ect…) aveva un valore di mercato prossimo ai 400 milioni di €, la Lazio che quest’anno inizia il campionato capitalizza di giocatori quasi 300 milioni, il Toro che a giugno finiva la stagione e dunque con Bremer ma senza Belotti (svincolato), Mandragora e Brekalo (in prestito) capitalizzava attorno ai 100 milioni di giocatori, fatte queste premesse a me sembra evidente che se si fosse voluto affrontare una sessione estiva senza incamerare scommesse (Radonjic) o giocatori in declino da valorizzare (Miranchuk e Vlasic) ma solo giocatori dal valore certo e affidabilità garantita l’investimento da fare per avere una concreta chance di centrare un sesto posto avrebbe dovuto essere almeno attorno ai duecento milioni di €.
    Altra cosa è invece costruire la rosa valorizzandoli da se stessi i giocatori ma in quel caso qualche anno per portare a casa risultati comunque ci vuole ed è molto improbabile riuscire ad ottenere risultati nell’immediato.
    Quindi ribadisco che se arrivasse Praet e un buon mediano alla fine quello che conta è che avremo una squadra in grado di farsi onore dappertutto e che gioca con la caz.imma che contraddistingue la nostra tradizione.
    E aggiungo anche che al di là delle tante parole che facciamo sui social l’unica entità che storicamente da noi ha fatto e disfatto i presidenti è la Maratona e che le premesse quest’anno per aumentare la pressione su Cairo ci sono tutte, quindi andiamo allo stadio a dare il nostro contributo perché da casa a Cairo gli facciamo un baffo.

    • Peccato che la storia inizi un po’ più indietro e di quello si parla, perché il presente lo conosciamo tutti. Parliamo dei 17 anni trascorsi, dove la Lazio ha cominciato sulle macerie di Cragnotti, l’Udinese manco la commento, l’Atalanta neppure e De Laurentis ha cominciato dalla C e lì sta il vostro colpevole silenzio. Quindi il valore delle rose oggi non è altro che la sommatoria di un progetto che qui non c’è stato e questa è la realtà, il resto è invece fantasia. Oggi carie cerca di diminuire il monte ingaggi, nel mentre chiede ristori allo Stato e confida che Juric produca plusvalenze, cioè ritorno a Ventura, con giocatori fermi da tempo, che si devono rivalutare o con qualche problema fisico; quei 2, 3 buoni servono invece a far quadrare i conti a partire da Lukic il prossimo giugno e se si conferma Singo. Contenti voi bene, massimo rispetto, ma nessuna lezione su come deve essere il tifoso del Toro o sul fare proposte per cambiare.

  22. A me sembra davvero strano che non si voglia prendere un centravanti sia come numero e sia soprattutto xchè serve perché a mio avviso e Pellegri e Sanabria già così non la buttano dentro neanche con le mani figuriamoci quando mancano chi deve fornirgli i palloni in questo caso Radoncjc e mirhanchiuk

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui