Le pagelle di Salernitana-Torino

12
315
Le Pagelle
Le Pagelle - di Sandro Mellano

Sharing is caring!

Milinkovic Savic: nel primo tempo è spettatore tranne per un tiro innocuo di Candreva. Nel secondo tempo subisce subito il gol del pareggio; il tiro è molto angolato però la distanza è grande e lui non ci arriva. Viste le parate del dirimpettaio…. (5,5)

Zima: anche lui poco impegnato nella prima frazione poi va un poco in confusione perdendo anche un pallone sanguinoso. (5,5)

Schuurs: partita senza sbavature nella quale va anche vicino al gol colpendo il palo di testa. (6,5)

Buongiorno: partita tranquilla che gestisce con calma senza particolari squilli, ha anche lui una occasione di testa ma colpisce male. (6)

Lazaro: spinge molto con discreta qualità, suo il cross che porta al gol del vantaggio. Esce per un duro colpo al ginocchio. (6,5)

Lukic: cenni di miglioramento, maggiori inserimenti e anche un gran assist per Radonjic che spreca. (6,5)

Linetty: si muove bene evidenziando un buona condizione fisica, limitato da una ammonizione viene sostituito. (6)

Vojvoda: continua la serie di prestazioni negative, costantemente in proiezione offensiva però con scarsa pericolosità. Perde il pallone che porta alla ripartenza della Salernitana e al conseguente gol del pareggio. (5)

Radonjic: nel primo tempo dominato dal Toro, non approfitta della confusione della difesa avversaria e sbaglia anche un gol facile facile. (5,5)

Vlasic: è il giocatore che nel Toro deve fare la differenza, oggi non regala giocate decisive pur entrando in tante azioni. (6)

Sanabria: segna il gol del vantaggio e gioca molto al servizio della squadra, l’impressione però è che con un altro attaccante oggi sarebbe finita diversamente. (6)

SubentratI:

Ricci per Linetty (8’ s.t.): subentra al compagno ammonito. Solita eleganza con tocchi sempre precisi, per diventare un giocatore di alto livello deve migliorare negli inserimenti e nel tiro in porta. (6)

Djidji per Zima (19’ s.t.): entra molto bene limitando la velocità dell’attaccante avversario. (6,5)

Singo per Vojvoda (19 s.t.): si piazza sulla sua fascia di competenza e fa il suo senza particolari squilli se si esclude un cross leggermente troppo alto per Rodriguez. (6)

Miranchuk per Radonjic (19’ s.t.): molto più concreto del suo compagno, va vicino al gol con un tocco da calcetto che viene sventato dall’ennesimo miracolo del portiere avversario. (6,5)

Rodriguez per Vojvoda: (26’ s.t.): opera nel suo vecchio ruolo e se la cava molto bene, buoni inserimenti e un tiro che un miracolo del portiere manda sul palo. (6,5)

Juric: cosa dire ad un allenatore che mette in campo una squadra che gioca e crea almeno nove occasioni da gol clamorose. La sensazione è che a portieri invertiti e con un attaccante più cattivo oggi sarebbe finita con un punteggio tennistico. (6,5)

Sandro Mellano

12 Commenti

  1. Comunque è divertente leggere che abbiamo sbagliato 10 gol e la colpa è del portiere che non ha alcuna responsabilità sul gol subito
    Divertente

  2. A me diverte più che si dia colpa a questo o quel dipendente più o meno para subordinato, e mai mai mai mai dico mai a quel somaro del proprietario dell’azienda.

  3. Ripeto, a chi ha evidenti problemi di testa e udito e vista, che qui dentro non ce n’e uno, ormai, che potrebbe.dire una parola a difesa del falsone in mala fede.
    Detto questo, abbiamo un portiere ridicolo, anche oggi il goal non era imparabile, come a Roma e col Verona, dove le sue cazzate sono state abissali.
    E purtroppo abbiamo anche un tecnico che si ostina a far.giocare il portiere cestista (e a non provare Gemello), Vojvoda che attualmente e’ impresentabile, Vlasic che fa giocare spesso da centravanti, con risultati pessimi, e ancora oggi colpevolmente Radonic titolare fumoso e Miranciuk in panchina.
    Ma ci vuole cosi tanto a capire che, semmai, deve fare il contrario?
    Ci vuole tanto, anche, a mandare prepotentemente.affanculo il nano se, come certo, anche a gennaio ti tira per il naso??
    Juric sta facendo parecchio per il Toro, ma mi aspetto adesso da lui fatti e zero parole, di quelle ne dice fin troppe.

  4. Io credo che tutti possano avere le proprie opinioni su questo e quello ( bravo, meno brano, bidone, meno che zero) meno che su uno.
    La discussione sui dipendenti non ci deve mai distrarre dal vero problema rappresentato dal proprietario, che intende rimanere a dispetto dei santi alla conduzione di questa derelitta società.
    Chiedo , a quelli che parlavano di trattative, di progetti e di PNRR, a che punto siamo, perché a me pare che il punto sia morto (ammesso sia mai esistito) .

  5. Mah forse pretendete che milinkovic Savic sia Superman perché quel gol, visto da dietro la porta, nessuno lo poteva parare. Semmai sono i gol sbagliati a gridare allo scandalo. E vogliamo parlare dell’errore da terza categoria di voivoda ?

  6. Vanja lo scorso anno inanellò una serie di prestazioni negative, e, giustamente, Juric gli preferì Berisha. Quest’anno ha fatto alcuni errori, ma che ci stanno. Purtroppo per lui ha addosso ormai per tanti tifosi la patente del portiere scarso, vedasi ieri, dove non ha colpe specifiche su un tiro nell’angolino, mentre era coperto e con avversari in superiorità numerica. L’errore è prima di Vojvoda e poi di chi non va a coprire sul portatore di palla. Sempre ieri non abbiamo certo pareggiato per responsabilità del portiere, ma perché abbiamo sbagliato tanti gol e fatto quella sciocchezza sul loro gol, e infatti, tutte le altre pagelle certificano Vanja con la sufficienza. Juric non è un masochista, se mette titolare Vanja è perché lo ritiene il migliore, e ricordo a chi invoca Gemello titolare, che, al di là della suggestione romantica di avere un portiere cresciuto nelle giovanili, il ragazzo conta una presenza in serie e una stagione e mezza in serie C.
    Aggiungo a chi osserva come il rapporto tra tiri e gol sia per noi imbarazzante che quando giochi uno contro uno come vuole Juric spesso offre occasioni di gol limpide agli avversari, come quella di ieri.
    Ultima osservazione tecnica: Ochoa è un portiere straordinario tra i pali ma è un portiere che esce pochissimo, noi normalmente non abbiamo grandi chance su angoli e punizioni, ieri ci sono state almeno tre occasioni nette di testa + il gol, sempre di testa. Perché il loro portiere non esce e sulle uscite e tutt’altro che irresistibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui