Rincon: “Impensabile tornare a giocare quando ogni giorno muoiono centinaia di persone”

7
500
Tomás Rincón
Tomás Rincón, centrocampista del TorinoFc

Sharing is caring!

Tomas Rincon, centrocampista del Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dell’Ansa in merito alla possibile ripresa del campionato: “Non posso pensare oggi di riprendere a giocare quando sento che muoiono centinaia di persone in Italia ogni giorno. Mi sembra anche una mancanza di rispetto. Per dirla tutta non sono nemmeno sicuro che si possa riprendere questo campionato. Ci sono interessi delle società e lo capisco, noi siamo disposti a tornare quando però ci saranno le condizioni di salute, oggi non si può. Alla gente del mio Venezuela dico di stare a casa, perché il coronavirus non può proprio essere sottovalutato. Purtroppo, anche alla luce della crisi economica, cominciano a mancare delle cose e c’è il rischio che le persone si muovano: però tenete duro e state a casa. In questi giorni penso a chi ha perso il lavoro. Non parlo della situazione politica venezuelana, anche se stiamo passando l’era più difficile della nostra storia recente. Il virus è arrivato e questo aggrava la crisi, la gente sta a casa, non lavora, manca la luce: le due cose sommate rendono tutto più difficile”, ha chiuso Rincon.
(alfredopedulla.com)

7 Commenti

  1. credo di essermi perso qualcosa….se n’e’ gia’ parlato in altri argomenti ma non ho capito a chi vi riferite..Corti mi dai per cortesia qlc ragguaglio ? grazie

  2. Per non aver capito a chi mi riferisco devi esserti perso molto. Gli unici post, che poi vengono subito cancellati sono il delirio di questo hacker che stanno uccidendo definitivamente la normalità delle discussioni su questo sito. Io capisco che nessuno abbia voglia e maniera di parlare di calcio in questo periodo, però chiederei a chi legge ( a quelli sani di mente, intendo, cioè a tutti tranne uno) di far sentire la propria voce perché questa pantomima finisca e il sito ritorni una cosa normale.

  3. Ragazzi, evidentemente li cancellano prima che li leggete, stamattina ce n’erano 10 su questa pagina, altri 3 sulla pagina di Carlo Testa. In totale delirio. Fa piacere che ogni tanto scrivono pure quelli normali.

  4. grazie Junior questo significa che non sono del tutto rincoglionito, in caso contrario qualcun’altro mi cammina a fianco e non passa le giornate incollato a questo triste portale…quindi propendendo per la prima ipotesi se qualcuno volesse dare qualche dettaglio in piu’…sempre che ne valga la pena conoscerli..grazie

  5. e cmq qui sopra pur non conoscendo di chi state parlando, si passa da un hacker all’altro alla velocita’ della luce….il piu’ amato, quello filopresidenziale e’ un po che non scrive e non se ne sente affatto la mancanza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui