Tuttosport, Pavoletti è un nome caldo: Millico contropartita?

54
1098
Leonardo Pavoletti
Leonardo Pavoletti

Sharing is caring!

Il Torino non ha problemi in zona gol, finchè Belotti è in piena salute: il ds Vagnati però vuole regalare a Giampaolo un’altra punta

I

l Torino ha dimostrato di saper andare con facilità al gol in questa Serie A, soprattutto grazie alla forma strepistosa di Andrea Belotti. Il ds Vagnati però ha un’idea per gennaio, un’idea che si chiama Leonardo Pavoletti.

Secondo Tuttosport, Vagnati starebbe sondando il terreno con il Cagliari per il centravanti: la proposta sarebbe quella di inserire Millico nella trattativa, con Di Francesco che apprezza il giovane granata. (calcionews24.com)

54 Commenti

  1. Super bufala… noi abbiamo i consueti problemi a centrocampo… noi abbiamo addirittura due centravanti, due attaccanti di movimento è un oggetto misterioso (Bonazzoli, che non ho ancora capito in che ruolo giochi) cosa ce ne facciamo di un terzo centravanti?

  2. Aggiungo a chi critica Millico che quest’anno tra scelte tecniche e covid non lo abbiamo praticamente mai visto. Io continuo a pensare che sia lui che Edera possano fare meglio di Bonazzoli, ma bisogna fargli giocare partite intere…

  3. a me che siano tutto sto popo’ di fenomeni non sembra proprio, al contrario invece di singo, un altro ragazzino, ricordo che ha solo 19anni, mentre invece millico tanto ragazzino non e più, 20anni suonati ma soprattutto ha avuto sin qui 3 allenatori fra mazzarri longo e adesso giampaolo e nessuno di questi 3 che si e accorto che è un fenomeno, possibile mai? su edera poi mi ripeto ancora una volta, e un parigini-2, un ragazzo che a 23 anni non ha convinto 4 allenatori (sinisa mazzarri longo e giampaolo) vuol dire che è solo un onesto mestierante come ce ne sono altri, abbiamo gia in squadra un verdi che in passato sembrava chissà che e invece poi… certamente sarà una bufala quello dello scambio pavoletti-millico pero che a gennaio succedano cose sia in uscita che in entrata è scontato

  4. Scambi di figurine.
    I danni dalla finta pandemia sono enormi, il barca deve tagliare stipendi del 30% o fallisce, i club piccoli come quello del peggior imprenditore italiano in questo senso stanno messi meglio dei top club mondiali.
    Si cercherà di vendere Izzo e nkolou, ma se arriva offerta si vende lyanco titolarissimo e si promuove titolare nkuli.
    Insomma si navigherà a vista.
    Forza blackstone e forza covid

  5. Sergio: non puoi fare paragoni tra Millico e Edera o Parigini
    Edera e Parigini le occasioni le hanno avute, con diversi allenatori
    Millico quando le ha avute me lo spieghi? Spero tu non ti riferisca alle comparsate di pochi minuti nei finali una volta ogni dieci o nell’unica occasione concessagli da Longo .
    Un ragazzo a 20anni deve giocare se vuoi farlo crescere, ed è facile dalla poltrona sindacare che dovrebbe stare tranquillo al suo posto. Sono 2 anni che dovremmo spedirlo in prestito in squadre dove possa giocare e sono 2 anni che lo teniamo per scladare panchine.
    Tra l’altro credo che Millico dia iul meglio negli attacchi a 3 ma con due esterni e una punta, come la tattica di Sinisa con Liaijc, Iago e Belotti.
    Nel 4312 e nel 352 è un pò sacrificato.
    Ecco perchè deve essere prestato un anno in una piazza decente( bassa serie A o alta SerieB) dove abbia la certezza della possibile titiolarità.
    Certo che però se il Toro di Cairo continuq con i suoi mercati gestiti con il buco del …. con tanta improvvisazione …lo scroso anno Millico aveva già l’accrodo col Chievo ma tutto saltò perchè Verdi non arrivava….poi Verdi arrivò last second e Millico è rimasto fottuto.
    Poi c’è stato Gennaio…niente, Millico è rimasto a causa della rosa scarna
    Poi c’è stato questo mercato…lui è rimasto per giocarsi le sue carte ma Giampaolo non lo può schierare perchè non adatto al suo modulo.
    Errare humanum est perseverare diabolicum. Spero che Cairo lo ceda in prestito secco a Gennio e nulla più. Ci mancherebbe solo di vederlo partire per un attaccante, buono, ma di 32 anni e reduce da grave infortunio.
    Insomma vedere partire Millico per uno scarto del Cagliari mi farebbe girare gli zebedei in modo vertiginoso….

  6. Marianovic: forza blackstone ci sta, anche se ormai è un anno che lo dici e io non vedo alcun passo avanti e nessuna variazione dopo il primo step in cui Blackstone l’ha preso nel …
    Forza Covid no, come già qualcuno ti ha detto non si può augurare un male , terribile o meno, a nessuno. Nemmeno a Cairo

  7. 20 anni suonati… sto ancora ridendo, quindi un giocatore se a 20 anni non ha ancora dimostrato nulla è finito???
    ma per favore…
    anche Singo prima che giocasse qualche partita da titolare nessuno se lo filava…
    Millico avrà un carattere particolare (ma ha 20 anni appunto), ma io l’ho seguito spesso in primavera, e lì era un fenomeno. In prima squadra non ha praticamente avuto occasioni, quest’anno ha giocato 20 minuti in tutto, MAI titolare, con Mazzarri ha giocato UNA volta titolare (a Lecce, bella chance… con la squadra in naufragio…) e scampoli… Io voglio vederlo titolare un po’ di partite e poi potremo giudicarlo, a Bonazzoli sono state concesse diverse occasioni a lui no…
    Aggiungo su Edera, che Sinisa stravedeva per lui, tant’è che lo volle in prestito a Bologna, che con Longo ha giocato titolare 5 partite in cui ha fatto un gol e un assist, e che per il resto è stato tenuto a marcire in panchina per 3 anni… se credi in un giocatore lo fai giocare, diversamente lo vendi…

  8. -Pavoletti anni 32, doppia operazione al menisco, infortuni soventi, forte più che altro di testa .
    Millico ,anni 20,ancora tutto da scoprire dati gli scarsi minutaggi in campo, ma di probabile buona prospettiva.
    A mio modesto avviso ci sarebbe da pensarci su più di una volta prima di procedere ad un eventuale scambio.

  9. tiziog anche te o ci sei o ci fai, millico era fenomeni tra i ragazzini non socrdatelo mai, tra i ragazzini della primavera proprio come a iniziato singo però poi guardacaso millico dalla primavera è arrivato in prima squadra e con mazzarri oltre ad allenarsi non ha dimostrato nulla, con longo poi anche peggio perchè longo, che di ragazzini ne capisce e anche più di te e di me e di tutti qua sopra e non solo qua sopra, lo a pure messo in castigo in tirbuna per 2 partite manco per 1 come invece a fatto con edera…1 volta, con mazzarri, passi, 2 volte, anche con longo, ripassi ancora anche se….ma se anche la 3 volta adesso con giampaolo, che non ha esitato a buttare dentro singo che a ZERO esperienza rispetto a millico che s’è fatto tutto un anno con la prima squadra, 3 indizi FANNO una prova, la prova che finche’ era tra ragazzini e tutti giocavano per lui era un fenomeno, anche se come carattere bastava vederlo al fila quando ancora potevo andare a vedere le partite della primavera e gia li si capiva che aveva un caratterino di merda, mandava a fanculo i compagni anche quando a sbagliare era chiaramente colpa sua e non del passaggio fatto male, infatti poi arrivato fra i grandi dovìe sempre stato? in panchina…. di occasioni al toro ne ha avute, però forse quello che gli serve è una squadra con meno aspettative, dove la pressione e minore e dove sono quanti al suo livello e non dove hai difornte gente come belotti e company…. poi sai com’e, non e che tutti i ragazzini delle giovanili del toro devono essere per forza campioni no? butik dov’e adesso? e gli altri? quelli che hanno vinto scudetto? e quelli che hanno vonto la coppa italia? guarda che non è mica obbligatorio difenderli per forza sai? si può anche ammettere che siano solo degli onesti mestieranti, fra l’altro nel caso di millico manco il fisico lo aiuta però come sta facendo vedere berenguer ci possono essere squadre e campionati piu adeatti a lui, non per forza deve essere il torino e la serie a….

    • Sergio: concordo con quanto scrive Biziog, in effetti Edera qualcosina la poteva fare , e qualcosina ha dimostrato nelle poche comparsate specie con Sinisa.
      E Millico a soli 20 anni ha avuto occasioni 0.
      Poi non puoi fare paragoni nemmeno con §Singo perchè Singo è stata un intuizione di Petrachi che nel 2019 lo ha portato da noi ed era già forte fisicamwnte e dotato atleticamente. Singo non è un prodotto del vivaio
      Millico invece è cresciuto nel Toro ( non ricordo quando arrivò nelle giovanili nostre) ed era di molte spanne superiore a tutti gli altri.
      Io non sto dicendo che è già in grado di fare la differenza in Serie A in una squadra che ha già giocatori più esperti davanti, sto dicendo che dovrebbe andare a giocare e crescere e farsi esperienza come hanno fatto ad esempio in passato Ogbonna, Barreca e Bonifazi oltre che Segre appena rientrato
      Poi si sa che i giocatori di origine africana maturano prima di quelli europei, e noi italiani in particolare maturiamo dopo gli altri , non chiedermi perchè ma è cos’ tranne rare eccezioni.
      Millico a soli 20 anni DEVE giocare non marcire e rosolarsi in panchina poi è chiaro che a quell’età hai delle aspettative e puoi sbroccare qualche volta come ha fatto, sbagliando, con Longo il quale per me, è stato troppo duro ed è stata l’unica volta che non concordavo con Moreno.
      In certi casi gli stati d’animo vanno capiti e interpretati, non si puo dare solo il bastone e mai la carota.
      Comunque Millico va giudicato a 22-23 anni non ora. Adesso va solo aiutato a crescere ma in campo non in panchina, e vedendo come sta giocando Bonazzoli onestamente……

  10. Ritardato qui sopra.
    In A c è il 58% di stranieri, in B sono il 32%, lo capisce anche un ritardato come te che 1 posto su 2 è precluso a un italiano.
    Un italiano che sta in A o in B è forte forte forte, poche storie.
    Millico deve farsi una sveglia xche’ il mondo gira veloce, ma è forte e si imporrà

  11. Tergio, è abbastanza evidente che ritieni un idiota chi non la pensa come te, questo è un problema fatale, perché è difficile dialogare con chi, a priori, pensa di concepire solo pensieri divini che gli altri, gli idioti, non sono in grado di comprendere.
    Ma, ci riprovo ugualmente, Millico fino ad ora ha giocato poco o niente, per stabilire se un giocatore sia d C, da B, da A o un campione, bisogna vederlo giocare. Quindi bocciare un ragazzo di 20 anni perché non ha giocato pare un giudizio quanto meno superficiale. Si cita Singo (che cmq ha fatto due buone partite e deve ancora dimostrare tutto, anche se dà segnali straordinari), ma le storie non sono tutte uguali. Mi vengono in mente Locatelli, fatto fuori velocemente dal Milan e che ora gioca in nazionale ed è tra i + forti centrocampisti italiani, Zaniolo, che con l’Inter non aveva mai giocato… Luca Toni, che è esploso a 27 anni. Poi che giocatore diventerà Millico non lo sappiamo né tu né io. Secondo me è l’attaccante + talentuoso passato nelle giovanili negli ultimi 10 anni, secondo te no. Ma quello che è certo è che per mostrare il suo reale valore deve giocare, con noi o con altri. Gli esempi di Parigini ed Edera, tenuti inutilmente in prima squadra per anni senza giocare è emblematico. Se non credi in un giocatore lo mandi via, tenendolo a marcire in panchina lo rovini.

    • giocare? e con chi, coi ragazzini forse, oppure con qualche squadra che non abbia grosse pretese, non certo in una di medioalta classifica di a soprattutto….mi viene in mente un certo barreca, qua sopra tutti a smadonnare quando è stato mandato in francia, addirittura c’era uno che scriveva e adesso non cìscrive piu che era talmente sicuro che era bravo e che conosceva personalmente gente che lo conoscevano di persona che era pronto a giurare che era solo una wuestione di antipatia-simpatia interna ma che era forte….. infatti era talmente forte che dalla francia lo hanno rispedito in italia, ha fatto il percorso inverso dei mogranti pensa un po, e aadesso dov’e’? il senso, per chi lo vuol capire pero’, e che dobbiamo smetterla di credere di essere sempre più furbi e piu intelliugneti degli altri, dobbiamo smettere di credere che siamo tutti allenatri piu bravi, noi stiamo qui o al massimo andavamo a qualche allenamento e a wualche partita ma gli allenatori anno sottomano tutti i giorni per tutrta la settima i giocatori, nel caso nostro poi non e stato SOLO un allenatore ma addirittra 3, e mai possibile che tutti e 3 si siano sbagliati? veramente? e’ evidente che c’è qualcosa che ci sfugge, che da fuori non si capisce o che semlicemente loro, tutte e 3, vedono o hanno visto e noi invece non vediamo, esattamente come e’ stato per singo cheinvee al contrartio come lo hanno visto hanno detto OK TU VIENI QUA E GIOCHI….

    • poi non e quello che penso io degli altri, fottesega di quello che penso io alla gente, la questione e che il calcio non e una scienza e tantomeno puo essere una secnza esatta, di esatto non ce un cazzo, ci sono intuizioni, ce lavoro e fatica e sudore, ce talento e ce anche tanta tanta umilta e disponibilita, insimma ci sono un sacco di componenti che fanno emergere i piu’ bravi, senno se sei fortunato resti uno dei tanti calciatori normali, uno dei tanti ma che comuqnue servono perchè una squadra ha 11 giocatori e tolte alcune eccezzioni tantissime squadre non hanno tutti campioni, quindi servono anche giocatori normali….quello che dico di millico in sostanza e questo: fino a che ha giocato nella primavera, con i ragazzini insomma, era un vero fenomeno, appunto come carlo butic, ricordi? poi e passato in prima squadra, allenamenti e ancora allenamenti, e dopo parecchio alcuni minuti di partita, dopodichè e tronato a fare solo allenamenti….e questo con mazzarri, poi e arrivato longo e la musica non e cambiata, anzi addirittura e finito in tribuna come provvedimento disciplinare assieme a edera che comunque ha capito ed e tronato anche a giocare ma lui no, e siccome e vero che io non posso sapere i motivi e anche vero che manco tu li sai cosi come non li sa nbessuno ma resta il fatto che tutti invece possono vedere che con ben 3 allenatori millico non ha trovato lo spazio che invece se ritagliato edera anche se non sufficiente per farlo stare stabilemte nell’11 titolare….per me può andare tancuullamente a gicoare in b, in c, anche in a se trova una squadra che lo prende, pure djidji l’ha trovata pensa te, però da noi fra belotti e zaza dove doveva andare? se davvero voleva prendere il posto di belotti doveva fare cose dell’altro mondo e non le ha fatte, evidenemtne, ma non ha fatto manco cose normali perchè ha continuato a giocare male e a non segnare un cazzo uno come zaza, e qusto per me vale piu’ di ogni altra cosa, perchè se un allenatore vede che un giocatore vale cazzo se lo mette in campo! kone sta giocando titolare anche se e in presito, segre quando era in prestito uguale, ossibilie che sono con millico in 3 si sono sbagliati? io non penso che sia indiota chi non la pensa come me, penso che sia idiota chi crede di essere migliore di un altro pur facendo altro nella vita, un po come quelli che dicono che il covid non esiste, cazzo sono virologi? noi italiani siamo un popolo strano, tutti esperti, tutti allenatori tutti imprenditori tutti registi e tutti migliori di chi invece lo e’ davvero e lo fa di mestire, guarda un po’….e adesso poi col virus siamo anche tutti esperti mondiali di virus e batteri, vero marianellavic?

  12. dj poi che sia atata uina intuizione di petrahi non si può sentire, quella testa di cazzo marcio di petrachi non ha mai cmbinato un cazzo di buono e singo, guarda caso è arrivato al toro a gennaio 2019, petrachi se n’era andato con tutti i suoi file del cazzo a giugno 2018, la memoria ti fa cilecca eh? singo è stato mandato dal procuratore di nkulu che forse forse s’e vergognato per quello che aveva fatto il suo assistito del cazzo dando retta al coglione di petrachi facendo casino per andare con lui alla roma, peccato però che avesse firmato rinnovo e aumento e che la roma non voleva spendere i soldi che cairo giustamente chiedeva e cosi a pensato bene di fare la merda non gicando la finale con i wolves, il suo procuratore ha madato singo da direttamente da cairo a mezzo bava che era facentefunzioni di ds prima squadra e mazzarri l’ha mandato da coppitelli, poi e arrivata la rescissione di mazzarri, poi longo e poi il covid e tutti a casa fino a giugno, capionato primavera fermato e mai piu ripreso e singo e finito con longo in prima squadra e li e rimasto, zitto e muto e lavorando sodo anziche fare il fenomento come le altre 2 mezze seghe di millico e edera, andassero a giocare con i bimbiminchia come loro va che e meglio e lasciassero il posto ad altri piu degni…

    • Pettrachi è andato via a maggio 19 anche se da marzo lavorava x la Roma.
      E a Roma è durato un anno in quanto, pur bravo, certe uscite non piacciono e poteva sopportarle solo un proprietario di basso livello umano come chi dappiamo.
      Il wolverhanton è arrivato ad agosto 19 e singo è stato comprato a gennaio19 da pettrachi.
      La memoria fa difetto a te.
      E non solo quella.

      • ahahaahah…vero, mi ha confuso i servizi egli articoli sulla motrte di maradona ma resta il fatto che petrachi cerntra meno di un cazzo con singo, non ha mai lavorato per il toro ma per i suoi amici delal gea, tanto e vero che belotti , il giocatore piu emblematico ed il miglior goleadoer dopo pulici, lo ha voluto ventura fosse dipeso da lui non lo avrebbe mai preso, forse perche non glelanno detto i suoi amici

    • Sergio credo ti abbia già risposto marjanovic. Petrachi è andato via a maggio 2019 non nel 2018. Tranqueillo che io di memoria di Toro ne ho molta e ben funzionante.
      Poi bimbominchia è opinione tua . E’ del tutto normale che a 20 anni vuoi giocare e può capitare di reagire in modo sbagliato dopo 200 panchine quando potevi andare a giocare da un altra parte.
      Come ho detto gestione di Milllico da peracottai o da ciaparatt come preferisci.
      Con il rischio di bruciare o avere bruciato un talento o un potenziale talento delle ns giovanili
      Poi ho visto che parlavi di Barreca. In effetti io lo avrei anche tenuto cosi come avrei tenuto Bonifazi, perchè da tifoso granata ho sempre un occhio di riguardo per i ns giovani. E adesso lo avrò per Segre e Buongiorno che spero di vedere giocare almeno in coppa Italia

  13. Allora…pochi giorni fa’ a specifica domanda su Millico, Longo ha cosi risposto:
    Il ragazzo ha qualita’ notevoli,superiori alla norma ed e’ un potenziale campione,ma e ha sottolineato ma, deve essere modesto e partecipare al gioco passivo di tutta la squadra,se lo fanno i campioni perche’ non dovrebbe farlo lui..!!??
    In sintesi , pur essendo un giocatore dalle qualite tecniche eccezzionali ,e’ un po’ troppo montato e non portato al sacrificio e al gioco di squadra.
    Quando capira’ che dovra’ fare questo “passaggio”, nessun traguardo gli e’ precluso.

  14. A giorni dovrebbero esserci delle novita’,come ho detto le settimane scorse ai problemi di natura politica/burocratica si e’ aggiunto di nuovo il covid che ha rallentato il tutto.
    La volonta’ dei nuovi acquirenti di prendersi il Toro rimane intatta e rimangono convinti di farlo.
    La voce che mi e’ arrivata ieri e’ che addirittura sul tavolo di Cairo possa anche essere arrivata finalmente la proposta d’acquisto e che prima di Natale ci possano essere belle novita’.
    Ma ripeto nei prossimi giorni dovrebbero esserci degli aggiornamenti,come arrivano lo faro’ poi sapere.

  15. Cek: speriamo perchè di vivacchiare nel limbo della salvezza ne abbiamo tutti i maroni pieni.
    Ho letto alcune notizie su taurinorum, e pare che i nomi dietro di loro fossero dei farlocchi .
    La Console e Partners si è dissociata sia da Taurinorum che da quall’altro come si chiamava , Pippolo o Pipoli non ricordo, sta di fatto che la Console e Partners, ho capito, è stata un po messa in mezzo. Infatti mi sembrava una società finanziaria seria.
    E a quanto ho capito leggendo il giornale , loro avrebbero altri potenziali investitori dietro le loro spalle.
    Chissà se le cose collimano con quanto dici tu.

  16. Tra N’K e l’effeci c’era un patto chiaro, solare.
    Io vengo e mi rilancio, voi ne beneficiate sul campo.
    Io mi faccio l’ultimo quadriennale a 2,5 netti, voi fate una buona plusvalenza.
    Era tutto preparato, pronto. Poi la sfiga inattesa della squalifica del Milan. Un po di confusione solita, ma tutto doveva comunque procedere da piano. Pallotta a quel punto a sorpresa, inizia a tirare sul prezzo e con cairetto sappiamo come va a finire. Perché lo abbia fatto lo sa solo lui, la plus era più piccola ma l’affare si sarebbe potuto chiudere comunque e per questo NK non ci sta. Petracchio è a Roma, lui è disorientato (ha già preso i 2 brocchi ma lì fa arrivare a fine agosto per risparmiare i 2 stipendi per quella mensilità).
    Forse se avessimo passato il turno, si sarebbe convinto a pagare i premi e la frattura coi giocatori si sarebbe ricomposta. O forse se avessimo fatto le 6 partite del girone, non avremmo fatto i 27 punti dell’andata e saremmo retrocessi già a luglio scorso, chi può dirlo?

  17. No Djordy, da quello che mi e’ stato riferito nessuno di questi rappresantano il gruppo europeo interessato ad acquistare il Toro.
    In sintesi i tempi dell’offerta si sono allungati sopratutto per il fatto che costoro hanno un progetto di ampio respiro che dovrebbe coinvolgere la parte immobiliare.
    Prima di presentarsi dinanzi a Cairo vogliono essere sicuri di avere le autorizzazioni di natura politica e burocratica per attuare i loro progetti sportivi ed extrasportivi.
    Questo lavoro viene eseguito da intermediari di Torino(avvocati e commercialisti)essendo loro di provenienza straniera.
    Ovviamente anche il covid ha complicato ulteriormente il loro progetto di scalata al Toro.
    Il tutto e’ stato fatto nell’ombra e senza proclami perche’ quando usciranno non vogliono essere etichettati come i soliti fanfaroni.
    Ripeto …sembra che finalmente abbiano presentato l’l’offerta a Cairo e che il problema sia proprio rappresentato dal presidente,dalla sua volonta’ di vendere o dalle sue pretese.
    La famosa chiamata alle armi di Marengo e dei tifosi storici(Montiglio ecc..)dovrebbe rappresentare la protesta dei tifosi nel caso non accettasse di vendere il Toro.
    Questo e’ quanto mi e’ stato raccontato,io come voi mi auguro che sia tutto vero e ne sono convinto perche’ coloro che mi hanno riferito il tutto sono persone serie vicinissime al mondo Toro.

  18. Condivido la tua idea su Millico,quantomeno provarlo x qualche partita.Raspadori(primavera Sassuolo)che gioca e segna in under 21,due anni fa a Mollico nn legava neppure le stringhe delle scarpe.
    Edera,invece,secondo me e6giocatore da onesta B nella migliore delle ipotesi

  19. Come ha spiegato Sbriglio ( che mi pare Cavour confrontato con sti scappati di casa che ci sono oggi) vanno tolte le ipoteche.
    Non credo bastino meno di un 30 milioni ma posso sbagliare
    Il tutto x avere uno stadio con le fascine incrociate che non puoi in nessun modo toccare visto che è vincolato
    Hai un hotel certo, ma post covid serve a un tubo
    Hai attività commerciali certo, ma idem con patate.
    Insomma 30 mln x uno stadio vecchio.
    Se sono queste le autorizzazioni, partono già col piede sbagliato.

  20. Senza parlare poi che il signor grande imprenditore vorrà 200 mln x la sua squadretta fa serieB con il 7 monte ingaggi della serieA.
    Il genio.
    No.
    Assolutamente no.
    Andiamo ad attendere la esproprio che farà il fondo americano.
    Voglio Cairo in rovina, senza un euro, espropriato di tutto.

  21. cek, da quello che dici, se fossero veramente cosi le cose, c’e da dire che: come tutti quanti, compreso l’ultimo arrivato commisso, con quello che sta vendendo fuori finalmente anche a livello politico, cioè la necessita di rifare gli stadi dato che la maggior parte per non dire tutti quanti sono ANTICHI, come vedi non e’ l’amore per il toro che li spingerebbe a comprarlo ma la possibilita di far altri soldi, e la cosa ci starebbe pure pero a questo punto nessuna garanzia che questi sarebbero migliori di quello di adesso, fatto salvo che cairo ha rotto il cazzo. quindi nessuna fanfara ne banda per osannarli come salvatori della patria, alla meglio saranno solo altri da mettere alla prova….quello che però mi spaventa un po da wuello che dici e’ che prima sembra che volgiono garanzie dal punto di vista burocratico, come autorizzazione e certezze che poi non si ritrovino col cerino in mano dato che a torino sappiamo bene che c’e lo zampino lunghissimo degli ovini, pero poi dici che hanno gia fatto l’offerta economica a cairo, e le cose allora non coincidono, giusto? o aspettano di avere tutte le garanzie che non verranno ostacolati nei lavori e poi faranno l’offerta oppure fanno l’offerta senza aspettare le garanzie, quale delle 2?
    purtroppo con i gobbi di merda fra le palle il toro non sara’ mai una squadra che vorranno comprare in tanti perchè si sa bene che chiunque lo fara dovra vedersela col le merde, sia sul campo perche dalla federazione alla lega calcio sono tutti quanti piegati a novanta davanti a loro sia con le istituzioni di qualsiasi colore sono, la prova e stata la distruzione del fila e la costruzione di quel campetto che non ha niente a che vedere con lo stadio da 50000 posti che era e che avrebbero divuto rifare….capisci che alla fine tanti preferiscono andare su altre piazze come firenze o bologna o roma piuttosto che fare un guerra con sti stronzi? hanno tutto in mano, dai giornali alle tv, dai giornalisti ai giornalai ai telecronisti ai commentatori, chi gli sta sulle balle o si permette di dargli contro viene semplicemtne buttato fuori, vedi pistocchi da mediaset, gli altri si adeguano a fare i buffoni come chiambretti, ridotti a macchiette e prerse per il culo, basta che non rompi i coglioni e stai al tuo posto… però le cose cambieranno perchè tolto monociglio e il travestito agli altri, qulli intelligenti, della gobba frega niente, a loro interessano i soldi veri, vedi fusione che porterà alcnuni miliardi nelle casse di exor, altro che cr7 cr8 e cr9, per loro la gobba e’ solo un buco nero, ci smenano quatrtini e basta, altro che vncere la coppa dalle grandi orecchie, devono mantere i palazzi in italia solo per vincere scudetti farlocchi che vincerebbero anche senza cr7, gli basta l’aia….

  22. I lambs hanno ormai più potere in Italia di quanto ne aveva casa savoia e controllano tutto quello che é nel loro interesse.
    Con la giuve hanno pure gaudagnato, cannibalizzando il calcio italiano e mantenendo un ruolo di provinciale a livello europeo.
    Quando hanno tentato poi di fare il salto per diventare grandi a livello continentale, hanno iniziato a smenar soldi, ma ciò non costituisce per loro un problema e difficilmente lo costituirà mai.
    Il Toro per loro deve morire e la ricetta è scorrimento anagrafe e figure di menta. Fra 30 anni il Toro sarà solo più una paginetta della storia del calcio.
    Cairetto è funzionale a tutto ciò, per cui non venderà mai salvo questioni legati a temi personali e se del caso , venderà a chi gli verrà detto di vendere.
    L’ipotesi per cui possa vendere ad un acquirente terzo, indipendente, mi pare al momento fantascientifica. Con BX un accordo sarà trovato prima o poi, anche grazie alla intercessione ovina. Al momento non si intravede alcun barlume di speranza, ma ovviamente vorrei tanto sbagliare.

    • Eh purtroppo il genio ha danneggiato fortemente anche Mediobanca Unipol della valle e il provera.
      L’ accordo semplicemente non c è e non ci sarà, del resto a marzo saranno tre anni dal suicidio inorenditoriale del genio, c era tutto il tempo x accordarsi, se non è stato fatto è perché non è possibile.
      Voi sottovalutate sempre il mancato incasso da 280 milioni che il genio ha causato.
      È quello il problema.
      Quei soldi ci sono soltanto conteggiando tutte le sue proprietà, aziende e Toro.
      E lui naturalmente non le molla con le buone.
      Ma i tizi non demorderenno e tutto si papperanno.
      Io aspetto.
      Cairo non è invincibile e a salute non sta bene se si è preso il covid…

      • Glieli darà ricomprando l’immobile (cosa che lui non vuol fare). Ci vorrà tempo, ma non credo vi siano altre soluzioni.
        Per fare ciò è possibile che ceda una quota del Toro o tutto il Toro, ma nel caso sempre a uno dei loro,

        • I soldi non li trova certo vendendo il toro che vale oggi si e no 25 milioni.
          E non li trova manco vendendo le sue quote.
          Da un punto di vista imprenditoriale è un Dead man walking.
          Ma lui lo sa questo eh?

    • vorrei che questa teoria fosse sbagliata , ma credo che sia piu’ che veritiera.
      Il progetto della famigghia di mafiosi proprietari delle merde e’ vecchio, rimanere soli in citta’ e’ per loro una priorita’.
      Siamo stati per anni in numero superiore a loro pero’ credo che adesso le cose siano cambiate, me ne accorgo ogni qual volta torno a Torino.
      L’unica salveza sarebbe che un gruppo straniero ci comprasse, un gruppo che non deve avere niente a che fare con le merde, solo in quel caso potremmo sperare di risorgere.
      F.V.C.G. & CAIRO VATTENE

      • Lui è molto bravo nella narrazione di manager di successo.
        Ma non è così!!!!!
        Noooooooooooo!
        Lui è un piccolissimo imprenditore, ed è rimasto tale, non è si cresciuto. pensate che il tizio che ha comprato Moncler nel 2005 l’ ha presa x 50 mln oggi ha un fatturato di 1.5 miliardi!
        Lui nel 2005 aveva 200 milioni di fatturato e nel 2013 stava a 350.
        Lui è un taglia costi.
        Non sa fare crescere fatturato.
        Non è un imprenditore, è un ragioniere, forse anche bravo ma niente di più.
        Sfatiamo il mito.
        Fatto questo tutto diventa chiaro

  23. Io non mi preoccupo.
    Per me di fatto siamo un asset blackstone.
    Facciamo parte dei 280 milioni che dovranno avere.
    Quanto ai percorai, non possono offrire 300 mln a Cairo x la pace.
    A bx il calcio interessa.
    Non pigliano i 300 se nel pacchetto non c è anche il toro.
    Cairo è finito.

  24. L’ unica soluzione x i pecoroni è comprare il toro da Cairo con un prestanome
    E credo si muoveranno in tal senso.
    Ma onestamente dubito Elkann e il marito della ex di Buffon vogliamo spendere soldi x il toro.
    Questa è una cosa che può fare solo AA . ..con soldini suoi personali. Pare abbia 6 mld scudati in swiss. Non gli mancano di certo.
    Vedremo
    Per me se subentra qualcuno, finisce in tribunale citato da bx.
    Che ripeto: vuole entrare nel calcio, vadasi articoli su MF e calciofinanza.

  25. Sergio e’ ovvio che vogliano sviluppare il businnes immobiliare,oggi giorno senza stadio e altro di accessorio non riesci a crescere come club e se vuoi divrntare una societa’ ambiziosa e’ fondamentale quel passo,cosa che Cairo non ha mai avuto interesse a farlo.Ma da quello che mi e’ stato riferito esiste un grande progetto attorno al mondotoro che non di ferma solo allo stadio e squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui