Maglia celebrativa per Izzo per le 100 presenze

23
1353
Armando Izzo
Armando Izzo

Sharing is caring!

Maglia celebrativa per Armando Izzo per aver raggiunto le 100 presenze in granata. Queste le parole di ringraziamento sui social:

«Grazie al Torino per questa maglia celebrativa. Sono orgoglioso per le mie 100 presenze col Toro e sono fiero di aver sempre lottato, sudato e difeso questa gloriosa maglia, nel bene e nel male. Cento volte grazie».

23 Commenti

    • Izzo nei momenti importanti ha sempre lottato come un leone, e’ uno dei pochi acquisti buoni dell’incompetente….e’ da Toro e per noi e’ tanta roba, certo ha avuto una flessione per un certo periodo ma con questa squadra persino Messi lo avrebbe avuto, con la Lazio ha dimostrato che ci tiene alla maglia, per lui sarebbe stato piu’ agevole retrocedere per accellerare la sua cessione e lui e’ uno dei pochi che ha mercato

  1. ma se quasi tutti qui sopra scrivevano contro di Lui dandogli del mafioso, del cammorrista, dicendo che e’ uno che si vende le partite? adesso invece tutti a fargli i complimenti? dove sono finiti i sapientoni del calcio da bar?

    • Non dirlo pure a me, ho insultato molti, Zaza in primis anche le poche volte che segnava ma lui e sirigu li ho sempre difesi anche nei momenti loro piu’ bui

  2. Ventura allenatore no, no, no e ancora no.
    Però in un altro ruolo di direttore sportivo allora ci posso pensare. La gobba dei primi anni aveva Marotta e Paratici, uno seguiva le trattative l’altro trovava i calciatori. Ecco una squadra così strutturata potrebbe anche funzionare. Ventura ne capiva di calciatori, la parentesi nazionale è una cosa a parte perché ci sono degli equilibri in spogliatoio che o rispetti o vai fuori. Vedete Sarri, il secondo giorno litiga con chiellini, Buffon e bonucci e loro lo fanno fuori. Poi Ventura ci avrà anche messo del suo, sopratutto vista la spocchia e l’arroganza che aveva messo su nell’ultimo anno da noi è il suo carattere non sempre facile. E quest’ultimo aspetto mi fa titubare sulla sua capacità di fare il DT. Uno che è sempre stato allenatore e con quel carattere sarebbe in grado di non rompere i coglioni al mister di turno?

  3. A conti fatti, Ventura non solo ci ha riportati in A dopo ben 3 anni sotto, grazie a cairo.
    Ci ha anche fatto fare dei campionati dignitosi ed uno molto buono, con qualificazione in EL e parecchi turni superati.
    Ricordo che aveva Amauri e Quagliarella, al posto di Cerci e Immobile stravenduti subito dal nano perfido
    E aveva Gazzi, Vives ecc, ottimi uomini ma non fuoriclasse.
    Certo, come tecnico ora no, ma come DG lo vedrei benissimo, anche perche’ e’ uno dei pochi che tiene testa all’avido che, peraltro, di calcio capisce un emerito Kazzo, come ampiamente dimostrato.

  4. Di
    Lui non me ne frega niente voleva andarsene, l’unica cosa che interessa è l’uscita del peggiore di tutti i tempi. Domani dobbiamo essere in tanti chiedo a tutti di partecipare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui