Tuttosport: c’è Juric da blindare: qual è la situazione

23
497
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

Torino, ora Ivan Juric va blindato per garantire un futuro al club granata: ecco qual è la situazione del tecnico

Come riferito da Tuttosport, in casa Torino si vuole dare continuità al progetto tecnico granata e, per questo, si lavora a come blindare Ivan Juric.

Il tecnico ha accostato la sua esperienza piemontese a quella con il Verona e la paura è che possa andarsene prima o poi. Serviranno importanti investimenti e nuovi obiettivi per farlo rimanere ancora a lungo.

Embed from Getty Images

nell’ultima conferenza prima della sfida con il Sassuolo si è detto molto preoccupato del mercato e delle prospettive, un po’ sfiduciato nel dover ripartire da zero tutte le volte, e ha citato l’esperienza di Verona: dove ad un certo punto, proprio per questo motivo, se ne è andato. Che stia pensando la stessa cosa con il Torino? Bisogna chiarire subito questo per non trovarsi poi senza tecnico. Occorre, tra l’altro, capire se i rapporti tra Vagnati e Juric, dopo il clamoroso litigio che ha fatto il giro del mondo, sono solidi e propositivi. Tutte situazioni che il presidente deve prendere in considerazione e risolvere. E in mezzo a tutto ciò c’è da accontentare e prolungare, con adeguamento, il contratto a Lukic prima che parta per il Qatar. (Tuttosport)

23 Commenti

  1. Juric schifa così tanto il testa di caxxo che piuttosto che fermarsi un giorno in più in questa pseudo società resterebbe volentieri senza panchina. Il mister è già andato via.

  2. A fine 2022 ci saranno 70 milioni di debiti netti ( almeno ), una rosa di proprietà che varrà certamente meno e ovviamente zero strutture.
    Una stagione più o meno opaca (da 50 punti x capirci) non cambierebbe la situazione, anzi…
    Servono soldi freschi che il botolo non metterà, serve capacità che lo pseudo DS non ha e non avrà, serve voglia che Juric non ha più.
    Di vendere la società però manco a parlarne, per cui si rivaluteranno tdg e maestro oppure l’ ex Spal Semplici o il buon Di Francesco, visto che Nicola e Longo saranno probabilmente occupati.

  3. -Dopo aver conosciuto fin troppo bene le persone con cui ha a che fare e con conseguente campagna acquisti condotta per due anni allo stesso modo (tardivi ed insufficienti) non penso proprio che lo si rivedrà sulla nostra panchina anche nel corso della stagione prossima. In tal caso dal mio punto di vista come sostituto sto accarezzando l’idea di un ritorno dell’allenatore precedente, personaggio che nella maggioranza di noi tutti credo abbia lasciato un più che ottimo ricordo.
    FVCG (ora e per sempre).

  4. L’unica ragione perché a Juric venga voglia di rimanere, con questa proprietà, e che gli si prometta di non smantellare la squadra per un paio di anni; ma penso che sia un eventualità difficile da realizzarsi.

  5. Dal punto di vista tecnico e tattico Juric è molto più bravo di Nicola. Se valutiamo invece l’aspetto umano, caratteriale Nicola è di un altro livello

  6. Juric ha gia’ capito tutto molto bene.
    Se non ha gia’ preso accordi, almeno verbali, con altri, lo fara’ entro pochissimo tempo.
    E’ gia’ stato preso abbondantemente per i fondelli, ha paragonato la cairese al Verona, quindi andra’ sicuramente per altri lidi. Fa benissimo.
    Del resto anche Belotti ha detto chiaramente che a Roma prende di meno, con un altro proprietario, serio ed ambizioso il giusto, sarebbe rimasto anche fino al termine della carriera.
    Non con un divulgatore di cazzate a vanvera.

  7. Grande Stagnaro! Forse ti intendi di wc che non sono nella posizione giusta, ma del Toro, mica tanto…
    Lascia perdere!
    Come ti è stato suggerito, forse ti sei perso qualcosa di veramente sgradevole che, da quasi due decenni, ci tocca trangugiare.

  8. La TDC non ha nessuna voglia di riconfermare Juric, ci sarà da capire chi sarà il prossimo che sia in grado di salvarci dalla B senza però nessuna ambizione .
    TDC Vattene

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui