Juric: “Volevo vincere, ma non sono deluso”

70
675
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

Il tecnico del Torino, Ivan Juric, ha parlato dopo il pareggio per 1-1 arrivato in casa contro il Verona. Ecco le sue parole a Dazn: “Mi aspettavo una partita così, sapevo che sarebbe stata difficile. Abbiamo fatto il primo tempo giusto, non siamo riusciti a fare alcune giocate anche per il valore degli avversari. Abbiamo preso gol su corner alla fine del primo tempo, poi siamo riusciti a pareggiare nella ripresa e non abbiamo concretizzato la mole di lavoro fatta. Certo abbiamo rischiato un po’ su quel tiro di Lazovic. Ma nel finale potevamo vincere. Volevamo vincere ma non sono di certo deluso per questo pareggio”. (Sportface.it)

70 Commenti

  1. Io sono molto deluso, sono un tuo grande estimatore ma oggi lasciare Sanabria in panchina per 62 minuti è stato un errore che abbiamo pagato caro, anche perchè abbiamo perso il 50% di Vlasic facendolo giocare in un ruolo non suo ….. purtruppo queste sono sempre le stesse partite che noi puntualmente paghiamo a caro prezzo …. mi pare che ci stiamo preparando ad un’altra stagione di nulla, metà classifica e nulla di più !!!!

  2. i limiti di juric si conoscono.
    non fa cambi
    se fa 5 cambi li fa al 90° o dopo gol subito.
    se allenatore avversario cambia in corsa, lui è fregato.
    detto ciò meglio lui di tutto il resto del club, proprietà, ds, giocatori.
    anche se non vale 2 milioni l’anno.

  3. Non poteva dire che abbiamo preso un gol da polli per l´uscita a vuoto di Savic. Ne poteva dire che non abbiamo attaccanti nei cambi. Oggi squadra deludente, primo temo nullo. Siamo stati salvati da una perla del russo fino a quel momento nullo. Savic oramai nelle uscite ricorda il peggior Padelli. Mentre a centrocampo Ricci fa troppa fatica. Radonijc al solito molto fumo e poco arrosto. I limiti sono noti. I rimedi costano soldi che non ci sono. Questo passa Cairo. Chi puo offrire di meglio si faccia avanti.

  4. Questo è ubriaco ha perso con il Sassuolo senza tirare in porta con questo modulo e stava riuscendo a perderla anche oggi. Al netto del gran goal di Miranchuk fino a che non è entrato Sanabria non hanno tirato in porta. Con Sanabria almeno tre occasioni si sono avute, sarà un caso? Poi parla che ci vogliono giocatori da 10/20 milioni che hanno qualità; Vorrei farlgi notare che il valore di mercato di Vlasic è superiore ai 20 milioni; mentre Djuricic ha un valore circa pari a zero, ma ci ha fatto goal e ha mandato in porta i compagni almeno altre due tre volte. I giocatori vanno valorizzati nel loro ruolo non mettere un trequartista punta e giocare senza punte…

  5. Se era il genio che pensa e dice di essere non stava nel club peggio gestito dalla A alla CND.
    Premessa ciò con la stessa squadra dell’anno precedente, anzi indebolita, è passato da 17° a 10° posto.
    É in fatto.
    Il problema numero 1 non è lui.

    • Anche l’Hesperia Nichelino in terza categoria era gestito meglio, e dare la colpa a Juric per questo copione stantio che stancamente si ripete da ormai 18 anni, quando in fondo con lui è a tratti meno peggio che durante altre gestioni, mi sembra davvero miserevole…

  6. Se giochi per 80 minuti senza attaccanti e il piu buono che hai lo fai giocare senza spazio di movimento e con due difensori sulle croste i risultati sono questi

  7. Boh, io vedo uno spettacolo in generale abbastanza meno indecente che in altre tappe del Kali Yuga cairota. Se poi devo mettermi a discutere di temi tecnico, tattici e motivazionali con qualcuno che lo fa di mestiere come Juric, so che non ne ho le competenze.

  8. La qualità cui allude IJ è l’essenza del calcio..Partite come quella di oggi le risolvi proprio con la qualità oppure con un’organizzazione di gioco dove pur senza un elemento di spicco la qualità dei giocatori sia medio-alta.
    Credo che il mister si riferisca a quest’ultimo concetto soprattutto quando dice che il gruppo nn ha più grandi margini di miglioramento.
    Ovvero due,tre innesti di buona qualità
    Comunque fanno tutti fatica quelli che nn hanno elementi nettamente superiori alla media,guardiamo la viola oggi….

  9. Già in effetti Sanabria è uno che vede la porta e per questo non lo schiera. Sarà mica che invece il problema sia proprio quello ossia che manchi un ATTACCANTE? A Roma Sanabria c’era e non ha neppure preso la porta in 2 ottime occasioni e oggi non ha creato lui le occasioni, anzi nell’occasione di Linetty non riesce a fare neppure un movimento per liberarsi dell’avversario e dettare il passaggio. Non serve un attaccante da 10/20 milioni, perché si poteva prendere in prestito, come fatto peraltro con tutta la batteria dei 3/4, uno come Piatek. E però c’è ancora chi difende carie dopo 18 anni di nient, incredibile.

    • Ben detto, è veramente incredibile; ma ti risponderebbero che l’odio verso carie acceca, e che evidenziare le aree di opportunità di Juric non significa appoggiare bugiardolo… salvo poi avere sempre un facile colpevole che non sia il nano succeda quel che succeda… in questo caso la panzana dei 2 attaccanti più che sufficienti per il gioco di Juric, che se non schiera il giocatore professionista di ciapanò Sanabria sbaglia… il peggio di questi 18 anni di gestione conto terzi è per me sicuramente stato vedere la miseria dei compagni di tifo che ci ritroviamo. Gente con cui non prenderei nemmeno un caffè, immaginati discutere di Toro… 🤦‍♂️

      • Feccia.
        Ci siamo venduti a sto mercante spuntato dal nulla, dopo che per due mesi dodici veri tifosi del Toro come noi si erano fatti il culo, si erano ipotecati casa, per salvare il Toro facendo il Lodo in una città deserta e indifferente alla morte del club che ne portava il nome. Dodici tifosi che abbiamo minacciato e cacciato.
        Ci siamo venduti l’anima a sto coso brutto, storto e malvestito perché millantava soldi e acquisti di grandi giocatori.
        Ci siamo venduti l’anima al diavolo e abbiamo ciò che meritiamo.
        Spiace ammetterlo ma è meglio una brutta verità di una bella bugia.

    • Infatti l’errore è Sanabria.
      Lo scrissi quando venne acquistato ai tempi di Nicola(lo avevo seguito nel Genoa)che nn era un bomber.
      Quest’estate,visto che si provava a puntare su Pellegri,conoscendo le sue note problematiche fisiche,bisognava cedere Sanabria e sostituirlo con un centravanti d’area(al limite anche uno modesto ma che sapesse il mestiere).

  10. Oggi non tiene la teoria “colpa di Cairo”. Oggi si giocava contro una squadra che ha fatto 5 punti. 12 gol fatti e 29 subito. Oggi si doveva vincere e tutti i giocatori hanno fatto cagare. Inoltre il mister ha sbagliato tutto. Tutto tutto per presunzione. Non si gioca a calcio senza la punta e lui la punta l’aveva ed era seduta in panca. E quando è entrato (molto anzi troppo tardi) guarda caso la squadra ha giocato meglio e pareggiato. Un primo tempo di merda, vergognati a dire che ti è piaciuto e pensa prima di parlare mister….pensa.

    • Hai detto tutto; Juric parla come se avesse inventato lui il calcio eppoi non riesce a vincere contro una squadra che aveva perso 10 partite di fila e che ha giocatori che valgono un decimo di quelli del Toro. Comunque vorrei anche ricordare che il tanto vituperato Sanabria ci ha salvato dalla B l’anno di Nicola con i suoi goal. Non è un cecchino ma comunque ha fatto più goal di Pellegri che per il mister è l’unico fenomeno che abbiamo… la sua presunzione è il suo limite.

  11. Juric è bravo, molto bravo ma sta dimostrando di essere INTEGRALISTA.
    Il TORO lo fa giocare solo in quella maniera Difesa a 5 , 2 treqquartisti, una sola punta, uomo a uomoa tutto campo. Sempre uguale…..Non prova mail le 2 punte…..mai difesa a 4……mai centrocampo a 4 …..insomma al calcio si può giocare in 100 modi…..lui purtroppo ne ha sposato uno e per i 90 minuti di tutte le partite propone quello ……. Qualche riflessione la meriterebbe ………

    • Juric avrà sicuramente le sue colpe, i suoi difetti, le sue idee. Sara’ considerato integralista, vero. Ma è uno di calcio ne capisce ed io sono strafelice di averlo al Toro. Nella conferenza pre partita, alla domanda di mercato, lui chiede 1 solo giocatore urgente, centrocampista di piede mancino. Per gli inserimenti da mezz’ala. Il giorno dopo, per 2 volte in pochissimi minuti, Linetty, centrocampista di piede destro, ha l’opportunita’ di involarsi dal centro sinistra verso l’area avversaria, ma sbaglia goffamente le giocate proprio perche’ destro. Un mancino avrebbe gestito meglio la giocata e sarebbe andato, almeno nella prima clamorosa occasione, al tiro. Il mister le giocate le vede, le crea, le conosce. Purtroppo mancano certe caratteristiche fisiche e tecniche nella rosa per potersi esprimersi al 100%
      Gennaio sarà inevitabilmente l’ago della bilancia per la sua futura permanenza. A me personalmente piacerebbe poter continuare con lui. Con un progetto serio ti divertiresti. Ma cairo e progetto sono ahime’ due parole che stoneranno sempre quando messe vicine.

  12. Leggo tante critiche a Juric, è vero che naturalmente si può criticare anche chi ha fatto molto in questo anno e mezzo se pensiamo abbia sbagliato una partita, ma:

    1) ieri, sostanzialmente, aveva due sole possibilità di cambi: Zima in difesa (al posto di Djiji) e Sanabria per Rado con Vlasic a sinistra. A centrocampo Linetty era appena rientrato e i giovani non sono pronti per giocare titolari, Aina e Singo infortunati e scelte obbligate anche lì
    2) Vlasic a Monza, in quel ruolo, aveva fatto benissimo con una squadra che gioca come il Verona
    3) Vlasic non è una punta vera, non cerca profondità e difende palla non da centravanti, ma anche Sanabria non è certo forte a difendere palla…
    4) Con Sanabria abbiamo avuto più occasioni ma loro erano stanchi e correvano meno e lui era fresco, in ogni caso, come al solito, nessuna occasione per il centravanti
    5) puoi fare 5 cambi se hai in panca cambi possibili, ieri, appunto, ne aveva due, poi ha messo Linetty negli ultimi minuti e si è visto quanto fosse in forma…
    6) poi sul fatto che Juric sia un talebano non è affatto vero, non rinuncia mai alla difesa a 3 (ma è un cambio complicato), ma ha già giocato con il falso nove, ha messo un’ala al posto di un terzino, ha imbottito il centrocampo (mettendolo a 3) togliendo un trequartista, ha giocato con un trequartista accentrato invece che sull’ala, ha giocato persino (avendoli insieme quasi mai) con due punte vere. Quindi chi sostiene che sia talebano non ha osservato le partite con attenzione. Certo è che se le due punte sono Sanabria/Pellegri, se l’ala al posto del terzino è Karamoh, se il terzo centrocampista è Adopo, non è certo colpa di Juric
    7) poi sul fatto che, commento di pancia del tifoso, col Verona dovessimo vincere facile, nn sono per nulla d’accordo, anche in questo caso ha ragione lui, tolte 5-6 squadre, le altre sostanzialmente si equivalgono, contano forma, motivazioni, fortuna. Basti pensare che i gobbi hanno vinto a Cremona all’ultimo secondo, la Lazio le ha buscate dal Lecce, il Sassuolo ha perso in casa con la derelitta Samp, e lo Spezia stava facendo la festa alla Dea…
    Juric sbaglierà (e in altre partite lo ha fatto, ad esempio il derby secondo me) ma ieri no, con Sanabria dall’inizio non sarebbe cambiato granché…

  13. Aggiungo che Sanabria, oltre a giocare palesemente fuori ruolo, non è dotato di un carattere particolarmente energico. Sottoposto a critiche doverosissime, si affligge, si abbatte, gioca con poca convinzione. Se tu puntualmente lo escludi contro squadre deboli, quando magari un golletto ci scapperebbe, e lo schieri sempre contro squadre forti i cui difensori se lo mangiano in insalata, non fai gli interessi della squadra e neanche del giocatore, che si deprime vieppiù. Va bene che vuoi tutelare Pellegri che è figlio di un tuo amico, però che il pur bravo Pietro possa soltanto dedicarsi al ping-pong è ormai chiaro a tutti.
    Datti una svegliata Ivan, ne stai imbroccando poche.

    • Se Sanabria si deprime perché viene schierato solo contro squadre forti e nn con le deboli dove potrebbe segnare(tutto da dimostrare stando alle statistiche)allora ha sbagliato mestiere.
      La soluzione “problema punta” è semplice e si poteva fare quest’estate (e volendo anche adesso).
      Cedere il paraguaiano e acquistare una punta centrale anche modesta ma che sappia fare il suo mestiere

  14. Ammazza i 5 cambi della Cremonese.
    E i 5 di Empoli
    E quelli del Verona.
    Campionissimi proprio.
    Non li fa.
    Punto.
    Perde lucidità.
    Cmq il problema non è Juric il problema è il presidente ultimi 18 anni: una disgrazia.

  15. E io me lo aspettavo! Anzi, mi stupivo nel constatare che il latte continuasse a sobbollire senza tracimare dal padellino.Ora sono tranquillo perché alla prossima partita persa o malamente pareggiata. Usciranno i primi vagiti di quelli che vogliono il cambio dell’allenatore. E inutile tentare di correggere questo assurdo vizio: noi siamo fatti così. Infatti, se si escludono i mariarussi che sperano, non si sa per quale ragione, in un cataclisma che cancelli dal mondo una intera famiglia,abbiamo tutti la tendenza al facile entusiasmo in cui ci abbandoniamo ad elargire lodi a bizeffe. Poi subentra lo stupore, poi l’abbattimento, infine la rabbia dell’impotenza che ci porta a chiedere la testa del messia deposto. Siamo fatti così. Non cambieremo mai.
    P.S. Claudio Sala, Toro71, voi no, proprio no.

    • Io personalmente non chiedo nessun cambio però Juric deve smetterla di vantarsi del suo calcio…. Lui con la finta di mettersi contro la società (perché alla fine è quantomeno allineato alla società di Cairo) gli viene perdonato tutto. Il problema sono sempre i giocatori che mancano… sentirlo parlare dei giocatori del Verona sembra che stia parlando del Real Madrid, invece non so si è reso conto venivano da 10 sconfitte consecutive. L’umiltà di riconoscere i propri errori è una virtù; continuare a snaturare il tuo migliore giocatore e dire che va bene è un insulto all’intelligenza altrui…

  16. ci riprovo: quando Juric afferma che il Verona non è distante dalla nostra squadra non fa pre tattica, dice il vero. Hanno perso tanto ma anche per partite che gli sono girate male, vedi ad esempio il furto dei gobbi…
    Ieri Juric ha messo la miglior squadra che poteva mettere in campo, e sono d’accordo con lui che Vlasic e Sanabria non sono poi così distanti, Sanabria è una seconda punta adatto a giocare a due davanti (e infatti fu chiesto da Nicola per giocare a fianco di Belotti) e non con questo schema, poi non essendo scarso si adatta, così come si adatta Vlasic. Se hanno scommesso su Pellegri che si rompe sempre è perché non hanno i soldi per comprare un centravanti buono. E, ripeto ancora, doveva fare 5 cambi per mettere chi? Karamoh e Seck? Adopo e Gineitis?
    Aggiungo che il problema davanti non è solo dovuto alle punte: manca in maniera decisiva un centrocampista come Pobega, forte fisicamente, bravo di testa, fondamentale in appoggio davanti e per rubare palla, schema prediletto da Juric. Ricci e Lukic hanno caratteristiche molto simili e Linetty è di nuovo adattato al ruolo…
    Senza Juric con questa squadra saremmo a lottare nelle zone basse…

    • Da quando Juric allena non ha mai avuto un centravanti in doppia cifra. Lui vuole giocare con il centravanti spalle alla porta. Però con Vlasic in quella posizione la squadra non tira in porta; anche perché Vlasic è il giocatore più pericoloso ad oggi. Farlo giocare spalle alla porta perdi la sua qualità migliore per una sua convinzione tattica.

    • Con 5 milioni il Salisburgo ha preso un certo Haland dal Molde. Però bisogna capirne. Se non capisci nulla come il coso brutto storto e malvestito, pigli un diesse da una squadretta di B…
      Detto ciò le panchine in Italia le hanno la Juve, il Milan , il Napoli, l’Inter, roma e Lazio. Le altre no. Hanno le panchine del toro. Però i loro allenatori fanno i cambi a differenza di juric che non li fa mai se non costretto. E penso sia il motivo per cui becchiamo sempre gol ultimi 5 minuti. Stanchezza.

  17. Juric avrà sicuramente le sue colpe, i suoi difetti, le sue idee. Sara’ considerato integralista, vero. Ma è uno di calcio ne capisce ed io sono strafelice di averlo al Toro. Nella conferenza pre partita, alla domanda di mercato, lui chiede 1 solo giocatore urgente, centrocampista di piede mancino. Per gli inserimenti da mezz’ala. Il giorno dopo, per 2 volte in pochissimi minuti, Linetty, centrocampista di piede destro, ha l’opportunita’ di involarsi dal centro sinistra verso l’area avversaria, ma sbaglia goffamente le giocate proprio perche’ destro. Un mancino avrebbe gestito meglio la giocata e sarebbe andato, almeno nella prima clamorosa occasione, al tiro. Il mister le giocate le vede, le crea, le conosce. Purtroppo mancano certe caratteristiche fisiche e tecniche nella rosa per potersi esprimersi al 100%
    Gennaio sarà inevitabilmente l’ago della bilancia per la sua futura permanenza. A me personalmente piacerebbe poter continuare con lui. Con un progetto serio ti divertiresti. Ma cairo e progetto sono ahime’ due parole che stoneranno sempre quando messe vicine.

    • Quale è l’allenatore professionista che di calcio non ne capisce?
      Juric non ha inventato il calcio e il suo curriculum parla di uno che non ha mai allenato una squadra oltre il 9 posto.
      A me piace il suo gioco aggressivo ma a livello di risultati non santifichiamo uno che non ha mai vinto e qualificato per nessun traguardo.

  18. Chi parla di Juric evidentemente dovrebbe prima documentarsi. Juric allena senza il Toro da circa 8 anni una 1 squadra partendo da Mantova, passando per Crotone, facendo su e giù con il Genoa per arrivare al Verona. Di grazia, quale centravanti ha avuto a disposizione che in carriera sia andato in doppia cifra? Forse Favilli, Di Carmine o Lasagna? L’unico era Pazzi i che con lui ha fatto l’ultimo anno di carriera partendo quasi sempre dalla panca. Prima di parlare e dire cose poco pertinenti bisogna prima documentarsi. Juric al 2 anno al Verona con una squadra di perfetti sconosciuti ha fatto direi meglio, o per megluo dire molto molto meglio del Torino che aveva un monte ingaggi da 8 posto e un gioco inversamente proporzionale da ultime 3. Poi senza un portiere, perché Vania è un bravo figliolo, ha un bellissimo calcio, ma il portiere fa altro almeno per me ossia para, ha fatto 10 posto. Niente di che, ma con questa rosa posticcia; mancano attaccante, terzino sx, centrocampista sx e un portiere è 9, senza avere cambi: le statistiche dicono che chi è subentrato non ha portato in dote goal o altro. Ieri la viola ha inserito, Amrabat, Kouame, Castrovilli tanto per dire i primi 3 e sta sotto di noi. Certo che è colpa di carie, cambia il mister e poi vediamo se non ci andiamo a trovare come nei 2 anni precedenti alla sua gestione. Peraltro, se il vento non cambia sperimenteremo presto la novità in panchina. Il tempo è galantuomo e se dopo 18 anni qualcuno ancora blatera di responsabili altrui non può che essere in aperta mala fede perche’ l’incompetenza arriva solo fino ad un certo punto. Aspettiamo quindi le promesse di mercato in fin dei conti ne ha chiesto uno solo, ma per varie che di questi tempi negli ultimi 3 anni ha sempre ridotto la rosa è sempre troppo.

    • Carie dopo i 70 milioni sul naso non metterà mai più un euro.
      Mai più aumenti di capitale.
      Se brucerà la cassa, molto probabile coi -20 M toro 2022 che mandano a +300mila patrimonio sociale venderà tutto, andremo in B, di incasserà i soldi paracadute e vivacchiera’ in B o in C per 10 anni.

    • Completamente d’accordo con Claudio però nn x questo nn si può nn criticare IJ(io sono un suo estimatore).Diciamo che la,ristrettezza della rosa oltre che evidenziare i difetti della stessa evidenzia,anche i difetti del mister

      • Un conto è criticare Juric che io stesso ho criticato in passato, e continuerò a criticare ad esempio per la scelta di Vania, ci mancherebbe che non si potesse farlo, un conto spacciare per veri fatti non rispondenti alla realtà per coprire le malefatte di carie.

        • E quali sono i fatti non reali? Che Juric ha un curriculum che fa ridere? Dopo 10 anni che allena ha fatto al massimo un 10 posto, non è reale? Io non lo denigro e non difendo di certo cairo ma i fatti sono fatti e quando Juric si incensa dicendo che lui ha fatto un lavoro eccezionale allucinante; Ventura cosa dovrebbe fare che dal 8 posto in B in tre anni è arrivato in Europa? Ed è pure arrivato agli ottavi di europa league con gazzi e vives a centrocampo, larrondo e Martinez attaccanti e Padelli in porta…

          • Tu sei proprio uno di quelli che sposta il tiro per difendere carie.
            Juric allena da 10 anni con quello corrente dunque 10 ancora non sono; falsa quindi l’affermazione. Juric non ha vinto niente: vero, ma inItalia attualmente hanno vinto solo in 4 e sono in squadre ben più avanti di noi per strutture e organizzazione, Gasp non ha vinto niente e alla 1 squadra forte è stato accompagnato all’uscita. Quando si è qualificato per l’Europa con il Genoa aveva giocatori come Milito, Motta e Criscito di allora che noi ci sogniamo; quando si è qualificato con la bergamasca aveva il Papu, cristante, gagliardini, pinilla, kessie, freuler, conti nella sua migliore stagione, falsa dunque anche questa affermazione, perché il valore della nostra squadra manco per sbaglio si avvicina a quella. Di Ventura evito di parlare perché l’Europa sul campo l’ha persa in vantaggio di un goal e di un uomo con il Parma e non ha vinto niente manco lui che allenava da 20 anni; soprattutto a contribuito in maniera determinante alla degranatizzazione del Toro. Te lo ripeto sei quello che sposta il tiro per coprire le malefatte di carie, ma hai sbagliato sito, quello giusto è quello con scimunelli gd e t9, lì potete raccontare tutte le bufale che volete per coprire il nulla di carie.

    • Vai a vedere ciò che ha fatto il Gasp; è andato in Champions con Petagna e Kurtic come attaccanti e Berisha in porta (che fa il secondo a Vanja per scelta dello stesso croato). Lo stesso Gasp che ha fatto fare 20 goal a Boriello; doppia cifra a Sculli; che è andato in europa giocando con palladino, sculli mesto milanetto etc

  19. E poi la scarsa qualità, da lui frequentemente lamentata. Nella sua storia ultra-centenaria il Torino Calcio di partite in casa contro squadre più deboli (perché se gli altri hanno 16 punti meno di te sono ovviamente più deboli) ne ha vinte a vagoni, letteralmente a vagoni, spesso disponendo di organici qualitativamente molto inferiori a quello attuale. In 7/8 partite in casa abbiamo perso col Sassuolo e pareggiato per il rotto della cuffia con Empoli e con Hellas. Tra due domeniche arriva lo Spezia: veda di vincerla senza fare tanto cinematografo, che ne ha già fatto fin troppo.

  20. Il non ruotare i giocatori ha come conseguenza che poi non valorizzi tutto il gruppo ma solo alcuni. E infatti ha venduto bremer ma gli restano solo lukic e singo, peraltro gestiti male dalla società che non è riuscita a rinnovarli perchè cerca i rinnovi un anno prima e non 2-3 anni prima.
    Quindi il non ruotare può avere dei danni sul risultato in campo (prendi gol ultimi 10 minuti) e fuori (cairo chiede 30 milioni a sace 2021, 20 nel 2022 e ora deve chiederne altri col bilancio dicembre 2022 A -20 e capitale sociale bruciato nonostante regalo governo rivalutazione marchio 60 milioni 2020).
    Le colpe di IJ ci sono, maggiori però sono le colpe del coso carie, che non firma i giocatori e che lascia andare a 0€ i giocatori rivalutati da juric tipo djidji.
    E’ un totALe incapace oltre che neppure compeltamente in sé come si era visto in causa folle al FONDO, ma lo vedremo meglio adesso con i grossi problemi chea vrà settore editoriale nazionale da cui escono elkann & berlusconi, e che senza aiuto governo, va seplicemente ko.
    E lui col settore.
    E noi con lui, visto che da piemunteis old style non ha nemmeno l’intelligenza di vendere l’unico business vendibile da cui incasserebbe soli, il toro

    • Il problema e lancilpa di Cairo è di fidarsi delle persone sbagliate; i rinnovi li devono fare Vagnati e Moretti non lui.
      Comunque appena un giocatore gioca due partite bene è lui che non vuole rinnovare perché più va vicino a scadenza più ha potere contrattuale. I contratti si firmano in due. Juric ha portato entusiasmo ha gestito bene anche lo spogliatoio negli ultimi 18 mesi, ha fatto un buon lavoro. Ma quando si incensa poi perde lucidità e scivola sempre sugli stessi errori. Adesso vuole dimostrare che Vlasic fa lo stesso gioco do Sanabria così snatura il gioco della squadra per una sua testardaggine.
      Questo è il più grande difetto del croato; pensare di sapere di calcio più di tutti

  21. Claudio Sala: ma Vegeta arriva proprio da quel sito (non so perché abbia lasciato la famosa “copisteria”, ed adesso è arrivato qua con lo stesso modus operandi.
    Non so se come me leggevi e leggi solo di là, oppure se hai anche scritto (non mi ricordo più), comunque il suo modo di scrivere ed argomentare (non difendo Cairo ma…) è sempre quello…

    • Toro71, intanto un caro saluto. Di viene proprio da quel sito che lo ricordiamo è nato da una costola di un altro sito. Scrivevo sul 1 e poi sul secondo sito ai tempi di Lovi di Bordeaux e altri, quando T9 si limitava bontà sua a correggere gli errori di ortografia. Pietro di la’ interviene più spesso ed è decisamente più graffiante, ma quei 3 nick meriterebbero veramente 2 pedate nel sedere.

      • Ciao Claudio, contraccambio ovviamente il saluto.
        Si, mi ricordo perfettamente il sito precedente ed anche Lovi (aveva l’avatar di Corto Maltese, se non erro). Non sapevo scrivesse da Bordeaux. Concordo sul giudizio su quei 3 (e meno male che sembra sparito il quarto, Pennina…), anche se la soluzione sarebbe semplice: ignorarli come il non essere…. Qualcuno l’ha proposto, ma appena uno del trio commenta (ci sarebbe anche Odix, in parte almeno), tutti ci cascano su quel sito a rispondergli (a proposito, Pietro, so bene che tu scrivi di là ed il tuo riconoscibilissimo Nick nane, perché non lo proponi tu? Magari ti ascoltano…).
        Dei tre, cmq, almeno T9 ammette tranquillamente di provocare e che per lui arrivare sesto o tredicesimo è la stessa cosa, gli altri 2 (sempre che non sia un multinick) sono totalmente idioti, uno poi si è dato il Nick name perfetto, quindi….

  22. Carie ha una rosa che non attira offerte cash, il cui valore complessivo potrebbe aggirarsi al momento tra i 30 e i 50 mln di euro.
    Trattasi come detto di un valore teorico, poiché tolto Bremer, tutti tendono ormai ad andare in scadenza pur di liberarsi dall’intelligente asintomatico, con cui nemmeno vogliono più sedersi ad un tavolo.
    Intanto la fornace cairesco dopolavoristica che risponde al nome di effici, brucia 20 mln di cassa vera all’anno per produrre prestazioni sportive più o meno decorose, ma assolutamente inadeguate per perseguire un qualsiasi obiettivo sportivo diverso dalla permanenza.
    Il carico debitorio dell’effeci è pesante ed il roll-over del debito ( cui si aggiungono costantemente 20 mln ogni anno) diventa praticamente impossibile senza un intervento della proprietà.
    Quanto durerà ancora? Fino a giugno senz’altro, poi si spera che il fenomeno inizi quanto meno a riflettere.

  23. Ciao Toro 71.
    Si concordo, ho provato a diffondere il messaggio, ma la mia autorevolezza è pari alla pericolosità di Sanabria per i portieri avversari.
    Non scrivo mai sotto di loro, se mi scrivono li perculo una volta sola e di solito smettono. In un caso mi sono attaccato un pò di più con quello mi dicono sia il figlio, ma adesso cerco di ignorare anche lui.

    • Ciao Pietro, bellissimo il paragone con Sanabria 🤣🤣🤣🤣, in effetti di là scrivono molti più che di qua, quindi diventa praticamente impossibile evitare che qualcuno risponda, ed il trio ci sguazza…
      Ma il figlio chi sarebbe? S?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui